GTV: estetica retrò, verve contemporanea

I progetti firmati Front, GamFratesi, Philippe Nigro, LucidiPevere

Letto 2120 volte
GTV: estetica retrò, verve contemporanea
19/01/2018 - Gebrüder Thonet Vienna GmbH (GTV) torna nella Ville Lumière per il terzo anno in occasione di Maison&Objet, per presentare alcune delle sue proposte più recenti, come il nuovo divano a due posti HIDEOUT LOVESEAT disegnato dalle svedesi Front che riprende il progetto dell’omonima lounge chair. Altra importante novità è rappresentata dall’ampliamento della gamma dei tessuti a collezione grazie alle nuove collaborazioni con Dedar e Loro Piana Interiors, due marchi d’eccellenza, lontani tra loro per carattere ed estetica: più sperimentali e a tratti azzardate nei colori e nei decori le proposte di Dedar; più classiche, dall’eleganza innata, quelle di Loro Piana Interiors dove protagoniste sono le fibre più nobili come il cachemire.  PROMENADE

PROMENADE

In primo piano nel rinnovato allestimento, il divano PROMENADE di Philippe Nigro, prima collezione di imbottiti modulari di GTV che si distingue per il linguaggio decorativo forte e caratterizzante, ispirato dal minimalismo e dalla cura del dettaglio della secessione viennese. Partendo dalla lavorazione del legno a sezione trasversale quadrata anziché rotonda, Philippe Nigro ha realizzato una struttura a vista con profili in noce canaletto che avvolge l’ampia e accogliente seduta, arricchita da morbidi cuscini in piuma d’oca o poliestere per un massimo comfort. In Fiera, PROMENADE si distingue per il rivestimento che sceglie preziosi tessuti Loro Piana Interiors in misto cachemire nelle tonalità del rosso e del salvia. HIDEOUT lounge chair

HIDEOUT lounge chair

Ad arricchire il set, l’iconica lounge chair HIDEOUT delle Front e i tavolini DUET di Cristian Mohaded, una collezione definita da transazioni di curve, vettori e materiali, composta da una versione alta e una bassa. Le gambe in legno di faggio curvato a sezione quadrata si legano elegantemente alle basi in acciaio ottonato, creando un gioco di geometrie ispirate alle tradizionali linee e curve dell’azienda. Il top rettangolare, disponibile in vetro nero fumè o marmo, conferisce al prodotto un carattere attuale che lo rende adatto per qualsiasi tipo di ambiente. HIDEOUT LOVE SEAT - new 2018

HIDEOUT LOVE SEAT - new 2018

La scena espositiva prosegue in un set dedicato al nuovo HIDEOUT LOVESEAT (novità 2018) delle Front, divano a due posti pensato per raffinate lounge. Inedito anche il rivestimento: sofisticato tessuto jacquard in cotone Tessere di Dedar, nella variante Lemon Grey, pattern geometrico dall’effetto tridimensionale caratterizzato da vibranti toni del giallo e verde su fondo nero che reinterpreta in chiave contemporanea le tradizionali e colorate coperte tartan di lana gallesi. CHIGNON

CHIGNON

Insieme al nuovo divano a due posti, la lounge chair CHIGNON di LucidiPevere e sempre delle Front il tavolino ARCH COFFEE TABLE. Prediligendo una scelta in controtendenza rispetto all’estetica classica dell’azienda, ma nonostante questo mantenendosi lievi e disinvolti, CHIGNON si distingue per l’equilibrio tra morbidezza e leggerezza con una velata nota retrò. La struttura in legno curvato è pensata per avvolgere e contenere le sinuosità della poltroncina fungendo da supporto per la comoda e voluminosa seduta e per il soffice e divertente schienale, raccolto da due riccioli in faggio - stilema formale di GTV per eccellenza - proprio come una sorta di acconciatura. Ne risulta una poltroncina volutamente femminile, non snella e filiforme, ma formosa e curvilinea, caratterizzata da una presenza fortemente iconica, adatta per caratterizzare uno spazio domestico ma anche per creare ambienti relax in ambito contract. Targa

Targa

Sul fondo dello stand, un’altra area living vede protagonisti i divani TARGA di GamFratesi. La prima collezione di imbottiti firmata GTV che comprende un elegante divano disponibile in due dimensioni, cm 160 e 200, lounge chair e pouf. Una proposta ispirata ad una nuova idea di comfort, ideale sia per spazi contract votati ad una socialità più intima e raccolta sia per ambienti residenziali dalla personalità non convenzionale. Tutti gli elementi della tradizione del brand concorrono a caratterizzare questo esclusivo progetto: la struttura in faggio curvato sostiene l’ampio cuscino di seduta e lo schienale imbottito che termina con un bordo in paglia di Vienna in cui si inserisce la targa ellissoidale che dà il nome al progetto.  Waltz

Waltz

A parete sempre di GamFratesi, l’attaccapanni modulare WALTZ ispirato alla leggerezza dei passi del Valzer, da cui lo stesso nome. La sua forma, seppur definita, lascia grande libertà progettuale, grazie alla possibilità di affiancare più moduli – ognuno costituito da tre elementi curvi, i primi due rivolti verso l’alto e il terzo ribaltato verso il basso – posizionandoli lungo la parete sullo stesso asse o capovolgendoli, riproducendo così l’ideale linea tracciata dal flessuoso movimento di due ballerini che girando, girando, girando al ritmo della musica ne disegnano nello spazio il caratteristico profilo. Chair nr. 0

Chair nr. 0

Accanto, una zona dining arredata con il tavolo RING DINING TABLE, abbinato alle sedie BODYSTUHL di Nigel Coates e alle recenti CHAIR N.0. Un progetto a firma delle Front che racconta una nuova idea di eleganza attraverso la forza espressiva dei tratti distintivi delle proposte GTV: il legno curvato e la paglia di Vienna. Il duo svedese reinterpreta questi due elementi in chiave contemporanea, esaltandone l’estetica, utilizzando il cerchio come segno geometrico per lo schienale, la seduta ed infine il bracciolo e le caratteristiche grazie alla nuova rete tecnica sullo schienale che le conferisce un aspetto moderno e accattivante. Una seduta sospesa nel tempo, femminile ed eclettica, che gioca con semplicità sulle forme e proporzioni della struttura in legno di faggio curvato, arricchita dallo schienale nella nuova rete tecnica o in paglia di Vienna e dal vezzoso bracciolo singolo su un lato. Grazie al virtuosismo del faggio curvato a vapore, BODYSTUHL rivela invece un profilo dalle forme sinuose caratterizzate da una struttura a sezione variabile. L’ampia seduta e lo schienale ergonomico, realizzati in paglia di Vienna, si rifanno a forme e materiali della lounge chair Lehnstuhl, altro progetto del designer inglese per Wiener GTV Design.

Arricchiscono gli ambienti espositivi, raffinati complementi come la scala LADDER di Charlie Styrbjörn Nilsson e gli specchi EYESHINE MIRRORS di Anki Gneib. Di grande fascino, le nuove lampade WAGASA prodotte da Servomuto con un disegno esclusivo per GTV, in due versioni, da terra e sospensione, che si caratterizzano per l’accostamento di materiali preziosi come il marmo, a tessuti dai toni delicati e tenui contraddistinti da dettagli in paglia di Vienna. 


WIENER GTV DESIGN su ARCHIPRODUCTSBODYSTUHL

BODYSTUHL

PROMENADE

PROMENADE

PROMENADE

PROMENADE

PROMENADE

PROMENADE

HIDEOUT lounge chair

HIDEOUT lounge chair

HIDEOUT lounge chair

HIDEOUT lounge chair

HIDEOUT LOVE SEAT - new 2018

HIDEOUT LOVE SEAT - new 2018

CHIGNON

CHIGNON

Chair nr. 0

Chair nr. 0

Chair nr. 0

Chair nr. 0

Targa

Targa

Lascia un commento

Prodotti correlati

Notizie correlate

Ambienti accoglienti e zen: GTV a Dubai
iF Design Award 2018 per GTV
Vai al prossimo articolo
Ambienti accoglienti e zen: GTV a Dubai
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest