I 'Box de lumière di Jacques Biny' rivivono nelle riedizioni di DCW

La versione da tavolo, da parete e spot

Letto 417 volte
I 'Box de lumière di Jacques Biny' rivivono nelle riedizioni di DCW
01/02/2018 - Efficienza, semplicità, sobrietà, discrezione. Sono questi i denominatori comuni dell'opera di Jacques de Biny, pioneristico progettista e produttore che ha sviluppato nel corso di 30 anni di attività quasi 400 modelli d'illuminazione. DCW éditions prende in prestito alcuni di questi progetti rieditando i "Box de lumière di Jacques Biny". Questa riedizione non rappresenta un semplice ritorno al passato. Grazie alle nuove tecnologie adottate da DCW in materia di luce, queste creazioni “viaggiano nel tempo” per essere vissute ancora oggi.

La lampada da tavolo Biny Table n°231 sembra un alieno sulla luna nel mondo dell'illuminazione. Qualcuno ci vede un robot, altri un personaggio dei cartoni animati, e altri ancora un oggetto minimalista. Creata nel 1957, è ancora estremamente attuale. Biny l'ha concepita con delle alette che dirigono la luce più intensa sul piano di lavoro. Per un'illuminazione soffusa e sorprendentemente efficace, infatti questa riedizione utilizza la tecnologia LED integrata a 2700K, con alette orientabili.

Ispirato al mondo di Jules Vernes e di Georges Mélies, lo Spot Biny consente di dirigere il fascio luminoso su una zona ben precisa. Lo Spot Biny è costituito da un giunto sferico che consente una rotazione di 330° e un'inclinazione di 88°.

Le Biny Box contribuiscono all'intimità e al comfort di una stanza posizionate come lampada da lettura accanto al letto. Quando non vengono utilizzate per la testata del letto, le luci a parete (Box 1, 2 e 3) diventano applique d'ambiente.

DCW éditions su Archiproducts.comI 'Box de lumière di Jacques Biny' rivivono nelle riedizioni di DCW

I 'Box de lumière di Jacques Biny' rivivono nelle riedizioni di DCW

Lascia un commento

Prodotti correlati

Scopri il Brand

DCW éditions

Francia
Contatta l'azienda
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest