Ronan & Erwan Bouroullec + Magis

Nuovissimi imbottiti ed una panca a due posti ampliano la collezione Officina

Letto 1556 volte
Ronan & Erwan Bouroullec + Magis
20/04/2017 - Magis presenta un nuovo capitolo dell’affascinante storia che vede protagonisti i fratelli Bouroullec con la collezione Officina. In occasione della Milano Design Week 2017 svela i nuovi imbottiti e la panca a due posti che ampliano la collezione.
 


Con Officina Ronan & Erwan Bouroullec esplorano un nuovo linguaggio creativo, che unisce artigianato tradizionale e lavorazione industriale confrontandosi con una tecnica antichissima, la forgiatura del ferro.
 
La caratteristica finitura superficiale del ferro battuto conferisce ai prodotti della collezione un segno vivo, nonché un interessante contrasto con il carattere distintivo della lavorazione industriale.

I nuovi pezzi della collezione – panca a due posti, poltrona, ottomana, divano a due e a tre posti – presentano tutti la caratteristica struttura in ferro forgiato che, con il suo fascino di materia prima ancestrale, viva e al contempo imperfetta, rende unico ogni pezzo.

Magis su ARCHIPRODUCTS

 Ronan & Erwan Bouroullec + Magis

Ronan & Erwan Bouroullec + Magis

Ronan & Erwan Bouroullec + Magis

Ronan & Erwan Bouroullec + Magis

Ronan & Erwan Bouroullec + Magis

Ronan & Erwan Bouroullec + Magis

Ronan & Erwan Bouroullec + Magis

Ronan & Erwan Bouroullec + Magis

Ronan & Erwan Bouroullec + Magis

Ronan & Erwan Bouroullec + Magis

Ronan & Erwan Bouroullec + Magis

Ronan & Erwan Bouroullec + Magis

Ronan & Erwan Bouroullec + Magis

Ronan & Erwan Bouroullec + Magis

Ronan & Erwan Bouroullec + Magis

Ronan & Erwan Bouroullec + Magis

Lascia un commento

Prodotti correlati

Scopri il Brand

Magis

Torre di Mosto, Italia
Contatta l'azienda

Notizie correlate

Tavoli, panche e divani realizzati in ghisa industriale
Sequoia. Profilo pulito che evoca un carattere calligrafico
Magis invade Times Square
Animal Farm. Konstantin Grcic e Magis al Fuorisalone
Philippe Starck reinterpreta la sedia da regista
Starck, Hayon, Fukasawa, Bouroullec, Grcic
Magis @ Paper Shanghai
Magis partecipa a Open Factory
Magis e il progetto Chairity
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest