Salvatori. Il marmo dai mille volti

I nuovi prodotti firmati John Pawson, Elisa Ossino, Studiocharlie, Silvia Fanticelli e Piero Lissoni

Letto 1110 volte
Salvatori. Il marmo dai mille volti
10/05/2018 - Nel corso dei suoi 80 anni di storia il brand Salvatori è passato dalla lavorazione della pietra per rivestimenti e pavimenti alla realizzazione di prodotti consumer, offrendo una ricca proposta che spazia dai rivestimenti ai complementi, dalle lampade ai tavoli.



Sono oltre 50 i nuovi oggetti per la casa presentati quest'anno, realizzati in collaborazione con John Pawson, Elisa Ossino, Studiocharlie, Silvia Fanticelli e Piero Lissoni. Quest'ultimo autore anche di quattro nuove linee di rivestimenti. Span by John Pawson

Span by John Pawson

Span by John Pawson
'Per me tutto dipende dalla pulizia delle linee, delle forme e dalla loro unione'. Le parole di John Pawson si identificano perfettamente nella nuova collezione di arredi per interno ed esterno disegnata per Salvatori: una serie di tavoli e panche, caratterizzata dallo stile sobrio e inconfondibile del designer. 
‘Span’ è stata concepita come una famiglia di elementi semplici e funzionali, il cui carattere deriva dalla attenzione al dettaglio delle proporzioni e dalle combinazioni di elementi orizzontali e verticali, curvi o ad angoli, levigati o con una loro finitura superficiale.  Span by John Pawson

Span by John Pawson

La collezione indoor nasce dall'abbinamento del marmo Bianco Carrara con il ciliegio naturale. La linea outdoor apre un nuovo segmento di mercato per Salvatori grazie all’accostamento del marmo Bianco Carrara con la pietra naturale Avana.  Proiezioni by Elisa Ossino

Proiezioni by Elisa Ossino

Proiezioni by Elisa Ossino
Elisa Ossino disegna per Proiezioni, una collezione di tavolini e tavoli che nascono da una riflessione sull’effetto della luce sul marmo, producendo un disegno a intarsi che sembra assecondare la naturalezza con cui le ombre vengono proiettate sui piani. Figure geometriche individuate da linee semplici sono così seguite da altre che per effetto della scala cromatica paiono il loro riflesso. I volumi scultorei estremamente importanti, a partire dal supporto, che possiede la plasticità di una mezza colonna, convivono così con queste proiezioni sul piano, che hanno il fascino allusivo di un cinema invisibile.   Proiezioni by Elisa Ossino

Proiezioni by Elisa Ossino

Le accordature dei colori scelte, utilizzando nelle tre diverse versioni rispettivamente verde Cipollino, verde Alpi e bianco Carrara; bianco Carrara, Gris du marais e nero Marquina; rosso Collemandina, travertino Bianco e rosa Portogallo, determinano un gioco di associazione tra forme che fingono una presenza tridimensionale e la loro illusoria proiezione bidimensionale, restituendo al marmo la sua suggestiva qualità chiaroscurale.  Balancing by Studiocharlie

Balancing by Studiocharlie

Balancing by Studiocharlie 
La collezione di accessori per la scrivania Balancing disegnata da Studiocharlie unisce marmo e ottone. Il punto di partenza, che dà il nome alla collezione, è il porta penne che oscilla delicatamente mantenendo sempre il suo equilibrio. Un equilibrio dinamico che è stato poi reinterpretato e applicato in chiavi diverse per dar vita ad un set da scrivania composto da 9 elementi tra cui un porta tablet, un tagliacarte, un portadocumenti, un fermacarte, un vassoio, un sottomano e una cornice.  Balancing by Studiocharlie

Balancing by Studiocharlie

Il risultato è una serie ben articolata di accessori per la scrivania in cui pietra naturale e ottone si combinano per dare una nuova lettura ad oggetti tradizionali. Il marmo Calacatta Vagli dal colore bianco latteo con venature oro pallido e grigio si sposa perfettamente con il tono brunito dell’ottone.  
La collezione si arricchisce con gli oggetti in pelle di Pineider, il marchio italiano noto da oltre 250 anni per i suoi prestigiosi strumenti di scrittura.  Tab-Leau by Silvia Fanticelli

Tab-Leau by Silvia Fanticelli

Tab-Leau by Silvia Fanticelli
La nuova linea di complementi di arredo TABL-EAU disegnata da Silvia Fanticelli, in continuità con la precedente collezione PLAT-EAU, grazie a linee nette e forme geometriche, unisce pietra naturale e ottone brunito in equilibrata armonia, permettendo ai singoli elementi di donare un tocco sobrio ad ogni ambiente della casa.  
La modularità è il concetto alla base della collezione: il corpo principale in ottone, di varie lunghezze, si appoggia ad un cubo in marmo diventando il perfetto sostegno per ganci e piani di appoggio trasversalmente funzionali per le più diverse necessità, dal bagno alla cucina fino alla zona notte ed alla cabina armadio. 

Piero Lissoni ha ideato Quattro nuove finiture, una libreria freestanding ed una articolata serie di complementi per la casa per Salvatori.  Colonnata by Piero Lissoni

Colonnata by Piero Lissoni

Libreria Colonnata
La libreria Colonnata è una combinazione di quercia scura interrotta da divisori in 10 tipologie di marmo, dal classico Bianco Carrara al Verde reale, sfumature di rosso e un nero. Protagonista principale della scena, la libreria è freestanding e può diventare l’arredo principale di qualsiasi spazio. I divisori a L possono essere istallati in due direzioni, la libreria Colonnata può essere inserita al centro di una stanza e fungere da parte divisoria, è personalizzabile grazie alle infinite possibilità di combinazioni di colore che offre.  Pietra L by Piero Lissoni

Pietra L by Piero Lissoni

Pietra L collection
Pietra L è una collezione di complementi per la casa rivisitati in chiave inedita. Tavolini, vassoi e elementi di uso quotidiano, solitamente sono anonimi, sono trasformati in oggetti raffinati e preziosi

Le nuove finiture
A cinque anni dalla collezione Raw, Piero Lissoni ha disegnato quattro nuove linee di rivestimenti per la gamma Walls & Floors di Salvatori. Il primo rivestimento, B-Fish, è un’evoluzione di Raw, sono piastrelle a “effetto bastoncino” che possono essere installate in modo uniforme, scaglionato o a spina di pesce. 
Il rivestimento Stone Tatami è l’interpretazione di Piero Lissoni del tradizionale tappetino Giapponese, mentre CNC è stato ispirato dalla sua visita alla sede Toscana dell’azienda dove è rimasto affascinato dal sistema a controllo numerico e dalla precisione con cui esso creava i pattern con la configurazione del sistema. 
Il quarto rivestimento è Stone Parquet che, come suggerisce il nome stesso, è un’espressione in pietra naturale del tradizionale pavimento in legno. 
 

SALVATORI su ARCHIPRODUCTS

 Span by John Pawson

Span by John Pawson

Span by John Pawson

Span by John Pawson

Span by John Pawson

Span by John Pawson

Span by John Pawson

Span by John Pawson

Span by John Pawson

Span by John Pawson

Span by John Pawson

Span by John Pawson

Proiezioni by Elisa Ossino

Proiezioni by Elisa Ossino

Proiezioni by Elisa Ossino

Proiezioni by Elisa Ossino

Balancing by Studiocharlie

Balancing by Studiocharlie

Tab-Leau by Silvia Fanticelli

Tab-Leau by Silvia Fanticelli

Colonnata by Piero Lissoni

Colonnata by Piero Lissoni

Lascia un commento
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest