Shake. Cilindri di luce

La nuova lampada outdoor di Ethimo firmata Emmanuel Gallina

Letto 522 volte
Shake. Cilindri di luce
16/04/2018 - Ethimo rende nuovamente la luce protagonista della vita en plein air con Shake, la lampada da terra nata dalla collaborazione con Emmanuel Gallina. Dopo Clostra, la schermatura ispirata alle trame e alle venature delle foglie, Emmanuel Gallina si lascia ispirare da forme essenziali che interpreta nell’ottica di una eclettica funzionalità. 

Il designer trasforma un semplice cilindro in luce decorativa dal carattere vivace ed estroverso per valorizzare gli ambienti esterni e creare esperienze visive inedite ed emozionanti. Shake, sintesi ideale di funzionalità ed estetica, è un complemento che valorizza gli spazi outdoor contemporanei. Il design minimale della lampada esalta l’originale abbinamento dei materiali scoprendo la riuscita unione del teak naturale con il policarbonato. Shake crea un piacevole effetto scenografico, la luce diffusa permette di esaltare gli spazi, di generare giochi luminosi e suggestivi chiaro scuri. Shake è uno strumento creativo per ‘modellare’le atmosfere notturne.

Le luci, come gli arredi, diventano per Ethimo elementi distintivi dell’architettura en plein air, oggetti di design che vanno oltre la loro funzione. Con Shake la luce entra così nello spazio con forme differenti e utlramoderne, rendendo possibile la personalizzazione degli ambienti più complessi o particolari.

Ethimo su ARCHIPRODUCTSShake. Cilindri di luce

Shake. Cilindri di luce

Shake. Cilindri di luce

Shake. Cilindri di luce

Lascia un commento

Notizie correlate

Christophe Pillet + Ethimo. Suggestioni mediterranee
Ribot. La 'remise en forme' della classica poltroncina in teak
Atmosfera metropolitana: Allaperto Urban
Kilt. Corda intrecciata, teak, acciaio
Ethimo per i Giochi olimpici invernali 2018
Fondazione Altagamma premia Ethimo
German Design Award 2018 per Ethimo
Vivere l’outdoor ad alta quota
Vai al prossimo articolo
Christophe Pillet + Ethimo. Suggestioni mediterranee
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest