26 Giardini d'inverno

Il giardino d’inverno è - per definizione - un giardino che si sviluppa all’interno di uno spazio chiuso, dando la possibilità di coltivare della vegetazione anche quando all’esterno le temperature sono molto rigide. E’ una soluzione in grado di ottimizzare lo spazio abitativo, rendendo interno uno spazio aperto. Anche se la superficie a disposizione è limitata, un giardino d’inverno è in grado di ampliarla, dando l’impressione di essere una naturale estensione dell’abitazione. Il risultato sarà una superficie pienamente utilizzata e funzionale: infatti, in ambienti con problematiche legate allo spazio, un giardino d’inverno su misura può fungere da sala da pranzo, da soggiorno o persino da studio.

Giardini d’inverno: una stanza in più

I giardini d’inverno sono definiti da uno scheletro in alluminio, ferro, PVC o legno e possono essere chiusi da vetrate fisse o da pannelli scorrevoli. Generalmente dovrebbero affacciarsi verso Sud, di modo da poter sfruttare al meglio la luce naturale. Nella progettazione di un giardino d’inverno è fondamentale scegliere un design che si adatti allo stile d’arredo dell’abitazione. Sul mercato sono disponibili diversi modelli e materiali tra cui scegliere, spaziando da uno stile contemporaneo ad uno più classico e tradizionale. I giardini d’inverno in ferro garantiscono solidità e durabilità, assecondando qualsiasi esigenza di stile: dai più semplici ai più elaborati, la variante giardini d’inverno in ferro e vetro è tra le preferite da chi decide per questo tipo di soluzione d’arredo. Diffusi sono, poi, anche i giardini d’inverno in PVC, da usare sia come giardino “freddo” sia come giardino “caldo”. Una soluzione interessante è rappresentata dai giardini d’inverno prefabbricati, con profilati già definiti e pronti da montare. Se si vive in zone molto calde, poi, si tende a preferire un giardino d’inverno in legno, per evitare il surriscaldamento.

Giardini d’inverno caldi e giardini d’inverno freddi: una differenza sostanziale

I giardini d’inverno si propongono come una vera e propria estensione dell’abitazione, soprattutto quando si hanno a disposizione spazi grandi o giardini. Questa tipologia di struttura per esterno genera un aumento di superficie coperta e quindi, per procedere alla sua realizzazione, è necessario chiedere il permesso di costruire. I giardini d’inverno sono caratterizzati da strutture in vetro e metallo, che permettono di creare ambienti chiusi senza rinunciare alla luminosità. Per questo, da una sua originaria definizione (che vedeva il giardino d’inverno come uno spazio adibito alla coltivazione di piante e frutti esotici durante il periodo invernale) si è passati a veri e propri giardini d’inverno abitabili. In questo caso si parla di giardino d’inverno caldo, un vero e proprio spazio in cui abitare. In caso contrario si parla di giardino d’inverno freddo, una superficie dedicata unicamente al giardinaggio e alla coltivazione.

Un giardino d’inverno per personalizzare uno spazio

Un giardino d’inverno può essere considerato un’estensione della propria abitazione verso l’esterno: un luogo d’incontro tra gli ambienti domestici e la natura circostante. Un esempio è il giardino d’inverno stile inglese che, per il colore (un classico verde inglese) e per i decori dei pannelli, si fonde benissimo in uno spazio aperto come il giardino. Un giardino d’inverno è generalmente realizzato con caratteristiche costruttive di identità propria, in quanto per la maggior parte dei casi si tratta di spazi aggiunti in un secondo tempo e contraddistinti dal volume conferito dalle grandi superfici vetrate. E’ uno spazio estremamente versatile, che può essere adibito a soggiorno e a cucina, così come può diventare una stanza da dedicare ai propri hobby. Se la disposizione della casa lo permette, destinare il giardino d’inverno alla zona soggiorno rappresenta un guadagno di superficie per lasciare spazio agli altri locali o per realizzare qualche stanza in più. Ma uno degli ambienti che si adattano al meglio allo spazio offerto dal giardino d’inverno è la cucina, con annessa sala da pranzo: qui si gode di un’atmosfera confortevole, che rende piacevole trascorrere del tempo a tavola con la luce esterna che rende tutto più naturale. Molto apprezzato ultimamente è, invece, l’utilizzo del giardino d’inverno come ambiente per lavorare, allestendo una zona studio: una soluzione perfetta nelle ore diurne grazie alla luce naturale e ideale per le ore serali, grazie ad un sistema di illuminazione ben studiato. ... Altro ... meno
Filtra
Ordina per:
Ordina per:

Filtra

Ordina per: