100 euro di sconto per tutti gli acquisti superiori a 400 euro con il codice SAVE100 200 euro di sconto per tutti gli acquisti superiori a 800 euro con il codice SAVE200 400 euro di sconto per tutti gli acquisti superiori a 1.600 euro con il codice SAVE400 100 euro di sconto per tutti gli acquisti superiori a 400 euro con il codice SAVE100

3.965 Lampade da parete

Le lampade da parete sono sempre più utilizzate per la loro versatilità e le numerosissime varianti disponibili sul mercato. La loro diffusione è dovuta anche alle minori altezze nette interne degli ambienti residenziali, che spesso non consentono di utilizzare una lampada a sospensione. Se vuoi acquistare una lampada da parete, è sicuramente meglio prevedere la posizione dei punti luce in fase di costruzione/ristrutturazione, per predisporre il passaggio dei cavi elettrici in base all'altezza a cui si vuole installare la lampada.
Tradizionalmente le lampade da parete sono associate alle applique, termine francese che indica le lampade generalmente composte da un supporto che va fissato al muro e da paralume o diffusore. In alcuni casi questo tipo di lampade, per loro forma, sono applicabili anche a soffitto, come plafoniere.
Le lampade da parete a luce radente creano una luce molto suggestiva e sono ideali per avere una luce indiretta e soffusa in un ingresso o corridoio, in camera da letto contro l'abbagliamento o in soggiorno, come luce ausiliaria.
Invece, se hai bisogno di una luce orientabile, dovrai optare per le lampade da parete con braccio flessibile, che spesso hanno il diffusore orientabile e sono perfette per illuminare un angolo lettura in zona giorno o sul comodino in camera da letto.
Ma le lampade da parete si prestano anche ad essere installate come illuminazione d'accento per sottolineare quadri e immagini sulle pareti, oppure in bagno, lateralmente o sopra lo specchio, con un grado di protezione idoneo.

Per evitare l'abbagliamento, la maggior parte delle lampade da parete è realizzata in materiali non trasparenti, come vetro opaco o satinato oppure metallo, spesso ridotto in lamiera ripiegata a formare elementi minimali e ultramoderni, come le lampade Vasily e Polia di Manuel Vivian o Alrisha di Brian Rasmussen.

In merito al tipo di sorgente luminosa, le lampade da parete alogene offrono una luce molto simile alla luce naturale, più calda e intensa. Tuttavia i nuovi led uniscono il risparmio energetico ad indici di resa cromatica elevata; ciò è essenziale nelle situazioni in cui si vogliono riprodurre i colori in modo più preciso e naturale.

Le lampade da parete possono diventare delle vere e proprie installazioni luminose che arredano i nostri interni. E' il caso della versatile Set di Josep Lluís Xuclà, composta da una serie di componenti mobili che generano un gioco di luci, ombre, effetti luminosi e volumetrici.
Un nastro di luce in acciaio armonico da modellare a proprio piacimento e posizionabile in infinite configurazioni compone, invece, la serie Formala della giovane designer italiana Luta Bettonica.
Suggestivi giochi di luce sulla parete sono creati anche dalla lampada Glorietta dell'architetto italiano Michele De Lucchi, in metallo tagliato a laser. ... Altro ... meno
Filtra
Ordina per:
Ordina per:

Filtra

Materiali

Brand

Prezzo

Ordina per: