2 Tepidarium

Il tepidarium era originariamente il primo ambiente delle terme romane, una stanza di temperatura intermedia in cui si preparava il corpo alla sudorazione che avveniva nell’ambiente successivo, più caldo. Il tepidarium, riempito con acqua tiepida, accoglieva i romani per circa un’ora, dove venivano unti con oli e preparati all’ingresso alla stanza più calda, il laconicum. La temperatura (circa 46°C) non troppo alta e l’elevata umidità (98%) infatti, predispongono al riscaldamento del corpo e all'apertura dei pori per favorire la sudorazione. Nelle spa moderne, il tepidarium funge da zona di sosta al termine di un trattamento, per consentire un graduale ambientamento del corpo a una temperatura inferiore e la reidratazione del corpo mediante tisane e bevande rinfrescanti, come ad esempio tè alla menta. La piacevole temperatura nel tepidarium aiuta la distensione muscolare e lo scioglimento delle tensioni, soprattutto se attrezzata con panche o chaise longue ergonomiche riscaldate. ... Altro ... meno
Filtra
Ordina per:
Ordina per:

Filtra

Ordina per: