Alias

Grumello del Monte / Italia

Contatta l'azienda
Sito Web
Condividi
Condividi con...
Alias è un brand italiano che ha scritto una pagina importante nella storia del design italiano, esportando la qualità del Made in Italy in tutti e 5 i continenti. La filosofia di Alias si basa su tre valori importantissimi e imprescindibili l'uno dall'altro: innovazione, trasversalità e leggerezza tecnologica.
Innovazione perchè Alias ha basato il suo successo sulla sua capacità di creare nel tempo legami saldi con i più grandi nomi del design internazionale, instaurando con loro un dialogo continuo, fatto di idee ed esperienze, e sviluppando un forte orientamento all’innovazione tecnologica e all'utilizzo di materiali sempre nuovi e di alta qualità. Il continuo e vivace scambio di idee con i progettisti, affiancato da un incessabile lavoro di ricerca, è volto a farne emergere la creatività e le specificità.
Trasversalità perchè le collezioni Alias, essenziali e dalla forte personalità, sono capaci di collocarsi in qualsiasi tipo di ambiente, dal residenziale al contract, fino all'outdoor. Una produzione di altissima qualità e in continua evoluzione, in grado di adattarsi alle mutevoli esigenze dell'abitare e del lavorare contemporaneo.
Leggerezza tecnologica perchè Alias ha sviluppato un solido processo produttivo: i prodotti sono realizzati a Km 0, cioè esclusivamente in Italia, nei due stabilimenti di Grumello del Monte e Motta di Livenza. Anche i fornitori dei materiali sono tutti collocati nel distretto che circonda i due stabilimenti, I prodotti Alias inoltre sono ecosostenibili, con l'obiettivo di minimizzare l'impatto del ciclo produttivo sull'ambiente attraverso l'utilizzo di tecnologie, macchinari, strumenti e materiali in linea con la politica ecosostenibile dell'azienda.

Alias, una storia di successi


La nascita di Alias si può far risalire al 1979, anno in cui viene realizzata la “Spaghetti chair” di Giandomenico Belotti, facente parte della collezione permanente del MoMA di New York.
Alla fine degli anni '80 comincia la collaborazione con Alberto Meda che firmerà per l'azienda Lightlight e, nel 1994, la sedia Frame.
La produzione si amplia con pezzi senza tempo, simboli di qualità ed eccellenza. Tra questi la Laleggera Chair di Riccardo Blumer, premiata col Compasso d’Oro nel 1998.
Alle soluzioni per la casa, Alias affianca anche sistemi per l'arredo ufficio e il contract, come gli imbottiti Flexus di Paolo Rizzatto.
Tra le collaborazioni più recenti, vanno segnalate quelle con Michele De Lucchi, Alberto Meda che firma una linea per l'outdoor, Teak, e Alfredo Häberli.
Nel 2011 Alias presenta al Salone del Mobile nuovi prodotti: le sedute “Tagliatelle” di Jasper Morrison e “Hydrochair” di Alberto e Francesco Meda; l’appendiabiti “to’taime” di Starck+Quitllet, il tavolo componibile “TEC” di Alfredo Häberli, gli imbottiti “eleven” di PearsonLloyd. L’allestimento del Salone del Mobile, progettato dagli Arch. Stauffacher e Sanguineti, riceve la Menzione d’Onore del XXIII Premio Compasso d'Oro.
Negli ultimi anni, Alias cerca con le sue collezioni di sottolineare lo stretto rapporto tra uomo, progetto e natura per una nuova visione del mondo dell'abitare.

La trasversalità dei prodotti Alias


Le collezioni Alias arredano con stile, eleganza e discrezione ogni tipo di ambiente. Grazie al loro design senza tempo e fortemente riconoscibile ovunque, i prodotti Alias sono flessibili e versatili. La trasversalità d'uso infatti è uno dei punti-chiave che caratterizza i prodotti del brand, che trovano nel contract il loro massimo impiego.
Alias arreda non solo le più belle residenze al mondo, ma anche ambienti pubblici e outdoor: spazi commerciali, sale d'attesa, sale per conferenze ed auditorium, uffici, biblioteche, hotel, bar, ristoranti, locali notturni, attrezzature sportive e tanto altro. E' proprio in questi luoghi che i prodotti Alias esprimono al massimo la loro funzionalità e la loro bellezza. Bellezza riconoscibile nelle linee semplici e leggere e nel design pulito e rigoroso, frutto di una compenetrazione tra ricerca estetica e innovazione tecnologica.
Queste scelte progettuali e tecnologiche, unite ad una coerenza di immagine e ad una campagna marketing mirata, hanno reso i prodotti Alias dei veri e propri passepartout di qualità, decretandone il successo a scala mondiale: l'azienda conta infatti quasi 1000 negozi in tutto il mondo, con un flagship store a Milano in Corso Monforte. ... Altro ... meno

Soluzioni

Collezioni

Cataloghi

Salva in:
Salva in: