arper

Monastier di Treviso / Italia

Contatta l'azienda
Sito Web
Condividi
Condividi con...
arper's Logo
arper
Contatta l'azienda
Sito Web
Condividi
Arper è un’azienda italiana, nata nel 1989 in provincia di Treviso, grazie alla spinta imprenditoriale della famiglia Feltrin. Questo brand produce sedute, tavoli e complementi d’arredo dedicati alla casa, ma anche alla ricettività e all’ufficio, coniugando l’estetica con la qualità e la performance che si ritrovano nei diversi pezzi, studiati per essere sempre confortevoli e avvolgenti. Col tempo, l’azienda ha acquisito una forte propensione al contract e all’internazionalizzazione, grazie anche alla collaborazione con grandi designer provenienti da tutto il mondo. Nascono così le collezioni che hanno dato, e continuano a dare, lustro al brand. Parliamo, ad esempio, di Catifa, una collezione di sedie, oggi disponibile in diverse versioni che ha venduto due milioni di pezzi nel mondo e la cui produzione è inarrestabile; o di Kinesit, la serie di sedie per ufficio che introduce note di colore brillante in un contesto, come quello lavorativo, tendenzialmente monocromatico; oppure ancora i tavoli Meety, studiati per le riunioni di lavoro, ma personalizzabili e adattabili anche a un contesto domestico. Insomma, il design Arper ha da sempre dimostrato di non avere confini e di saper soddisfare le esigenze di funzionalità e bellezza, tipiche della sua clientela B2C e B2B.

Arper: divani, tavoli e sedie per abitazioni e uffici

Tra i mobili Arper troviamo degli splendidi divani come lo Zinta Lounge: leggero, modulare, disegnato con linee essenziali, è ergonomico e di lunghezza variabile per adattarsi a diverse configurazioni. Questo divano può essere personalizzato attraverso l’ampia scelta di cuscini per inserirsi agevolmente in molti contesti, dal bar al ristorante, dalla sala d’aspetto all’abitazione.
Cross è un originale e spazioso tavolo alto, adatto a sale riunioni, spazi condivisi, ma anche alla casa. Il suo design, con la presa centrale per il collegamento del computer, crea un’isola di lavoro molto contemporanea e, al contempo, elegante e funzionale. Completamente personalizzabile, Cross è disponibile con diversi tipi di illuminazione e con configurazioni ad hoc da decidere in base al contesto e alla funzione.
Aston è una sedia per ufficio ergonomica e disponibile in diverse altezze. Anche se il progetto iniziale la prevede in spazi di lavoro, questa sedia, con la sua comodità, si inserisce in tanti contesti diversi. Ha una base a quattro o cinque razze ed è girevole e regolabile per inclinazione. Inoltre, a seconda della destinazione d’uso, può essere scelta in pelle o un tessuto e in moltissimi colori diversi.

Arper, dalla sedie in cuoio al design per il contract

La storia di Arper inizia nel 1989, quando Luigi Feltrin, con i due figli Mauro e Claudio, trasforma quella che prima era un’azienda artigiana dedita esclusivamente alla lavorazione del cuoio, in una realtà internazionale specializzata nella produzione di arredamento da ufficio, per la casa e per la ricettività. I pezzi sono connotati da una forte propensione al design, mai esasperato, ma sempre funzionale all’uso e al comfort del complemento. La famiglia Feltrin riassume i concetti alla base della sua produzione in sei punti fondamentali: equilibrio, famiglia, intuito, leggerezza, colore e gioco. Ogni prodotto Arper è, inoltre, seguito con attenzione per tutto il suo iter produttivo, dal design fino all’impatto ambientale che avrà.
Dalla fine degli anni novanta, la produzione ha ormai abbandonato quella estremamente settoriale delle sedie in cuoio, aprendosi ai pezzi iconici che ancora oggi troviamo nel catalogo, disegnati da grandi artisti internazionali come lo studio Lievore Altherr Molina, Jean-Marie Massaud, Simon Pengelly e Ichiro Iwasaki. Oggi, l’azienda si concerta sul contract, con produzioni divise in base ai diversi segmenti di mercato, sempre tenendo presenti i capisaldi alla base di ogni realizzazione: il colore, la flessibilità e l’adattabilità, la piacevolezza delle forme ergonomiche. Undici showroom in giro per il mondo, una distribuzione in novanta Paesi e circa 250 dipendenti fanno di Arper una realtà internazionale, fonte di prestigio per l’Italia.

Il design sostenibile dei prodotti Arper

L’idea dalla quale Arper parte per concepire ogni suo prodotto è che il mondo che progetta è quello in cui vuole vivere. E questo è possibile solo se si riduce l’impatto ambientale. Per tenere fede a questo impegno, nel 2005 l’azienda crea un reparto che si occupa proprio della sostenibilità, in cui vengono definite le politiche e gli standard qualitativi, non solo per la produzione, ma anche perché l’ambiente di lavoro sia sempre salubre per chi ci lavora. A riprova di questo impegno, ci sono le tantissime certificazioni che assicurano a clienti e lavoratori che gli sforzi fatti vanno nella giusta direzione. Dal 2007, infatti, Arper applica la Life Cycle Assessment per alcune collezioni: il suo scopo è analizzare ogni momento produttivo, dalla scelta dei materiali alla realizzazione dei pezzi, dal trasporto all’uso, fino all’eventuale smaltimento. L’idea alla base di questa attenzione si riflette anche nel design e nel principio che un prodotto “ben fatto” abbia una vita più lunga e che la sua qualità resti immutata negli anni, così come il design resterà sulla cresta dell’onda! ... Altro ... meno

Soluzioni

Collezioni

Cataloghi

Salva in:
Salva in: