DAVIDE GROPPI

Piacenza / Italia

Contatta
Sito Web
Condividi con...
DAVIDE GROPPI's Logo
DAVIDE GROPPI
Contatta l'azienda
Sito Web
Condividi
Un’eccellenza italiana nel campo dell’illuminazione. Davide Groppi raccoglie l’eredità dei maestri artigiani proponendo, al tempo stesso, soluzioni ben consapevoli dei paradigmi moderni. L’azienda produce lampade destinate a impreziosire gli ambienti interni più prestigiosi, sempre in grado di sorprendere per il loro equilibrio tra estetica e funzionalità. È proprio questa capacità di proporre suggestioni ed emozioni una delle cifre stilistiche dell’azienda, protagonista sui mercati nazionali e internazionali. È questa anima sfuggente, artistica, sempre innovativa, a regalare a Davide Groppi la ribalta sulla scena del settore del design e dell’illuminazione. I premi e i riconoscimenti ottenuti nel corso degli anni non fanno che confermare tale dinamica. Nel 1994, l’azienda ha l’onore di essere presente al Salone del Mobile di Milano con 40 esemplari del modello Baloo. Nel 2011, la lampada Sampei riceve il premio Edida, mentre nel 2014 la lampada Neuro è premiata con il Premio Design Plus.
I riconoscimenti più ambiti arrivano nel 2014 e nel 2016. In queste occasioni, Davide Groppi ottiene una menzione d’onore per la lampada Tetatet, e viene premiata con il Compasso d’Oro ADI per le lampade Nulla e Sampei. Il riconoscimento, considerato il più prestigioso nel campo del design, certifica la dimensione internazionale assunta dall’azienda, proiettata ormai verso il consolidamento della propria immagine di successo sui mercati nazionali e internazionali.

Davide Groppi: lampade, punti luce e installazioni luminose

Dietro a ogni creazione di Davide Groppi si cela una filosofia di azione ben precisa, mirata a emozionare e sedurre. Le lampade per interni del brand sono il frutto delle ispirazioni più varie, dal mondo dell’arte a quello dell’artigianato. Il carattere delle creazioni proposte, di conseguenza, è eterogeneo. Alle installazioni dal portamento austero si affiancano lampade in grado di giocare con la luce, disegnando linee gioiose e allegre.
Il team creativo di Davide Groppi riesce a spaziare tra i vari registri emozionali, proponendo un variegato catalogo di lampade e punti luce. Tra le ultime creazioni dell’azienda rientra Meridiana, una lampada a parete con luci a LED dalla presenza discreta, ma impossibile da ignorare. Questo modello sfrutta il brevetto Endless, che elimina il vincolo dato dalla disposizione dei cavi di alimentazione.
Non mancano, inoltre, le lampade da tavolo, come Bugia, che presenta un sistema di alimentazione a batteria ricaricabile. Tra le soluzioni da incasso, invece, spicca Nulla, un nome evocativo che identifica un faretto a LED quasi invisibile alla vista, basato fortemente sul concetto di sottrazione. L’innovazione di Davide Groppi riguarda anche le lampade da soffitto come Mini Punto PL, un’installazione di due punti luce in metallo che si lascia apprezzare per la pulizia delle forme e l’efficienza di funzionamento.

L’illuminazione Davide Groppi nel mondo

La storia di Davide Groppi evidenza alcuni tratti tipici delle eccellenze italiane. L’azienda nasce alla fine degli anni ’80, in un piccolo laboratorio nel centro di Piacenza. È in questo contesto stimolante e vitale che Davide Groppi, il fondatore, inizia a produrre lampade e soluzioni per l’illuminazione. Fin da subito, l’azienda si è segnalata per le sue creazioni originali, votate non alla semplice illuminazione degli ambienti ma alla creazione di fonti di luce proprie di un carattere, una storia da raccontare. La qualità delle proposte Davide Groppi viene presto notata, e l’azienda diventa partner fidato di attori di spicco nel campo del design. Nascono, così, le collaborazioni con De Padova, Boffi, Paola Lenti e Christofle. Il raggio d’azione dell’azienda, con il passare degli anni, si allarga sempre di più. Le creazioni Davide Groppi trovano spazio in contesti abitativi, negozi e musei, così come nel campo dell’ospitalità e nell'illuminazione di spazi esterni.
Sono numerosi i progetti che hanno visto Davide Groppi come protagonista sui mercati nazionali ed esteri. L’azione dell’azienda è in grado di spaziare tra contesti rigidamente strutturati, come chiese e luoghi di culto, fino ad arrivare ad ambienti in cui la creatività viene esaltata in ogni sua forma, come musei, centri culturali e abitazioni private. Le lampade di Davide Groppi trovano spazio, ad esempio, all’interno del Castello reale di Moncalieri, così come nel museo ospitato nella ex Chiesa di Sant’Agostino, a Piacenza. Davide Groppi, inoltre, ha legato il proprio nome a quello degli chef stellati più apprezzati. Le collaborazioni con Massimo Bottura, Carlo Cracco, Massimiliano Alajmo, Moreno Cedroni e Giancarlo Perbellini hanno portato all’installazione delle lampade dell’azienda nei ristoranti più esclusivi. ... Altro ... meno

Soluzioni DAVIDE GROPPI

Prodotti DAVIDE GROPPI

Cataloghi DAVIDE GROPPI

Notizie DAVIDE GROPPI

Salva in:
Seguici sui social
Salva in: