DE PADOVA

Milano / Italia

Contatta
Sito Web
Condividi con...
DE PADOVA's Logo
DE PADOVA
Contatta l'azienda
Sito Web
Condividi
Cambiare e innovare, lasciare il sentiero conosciuto per addentrarsi in territori inediti. Sono questi i tratti distintivi di De Padova, storica azienda italiana conosciuta per la produzione, tra gli altri, di poltrone, divani, letti, complementi d’arredo, librerie e contenitori. Una realtà solida, forte di una creatività tipicamente italiana, ribelle, che non si adatta a seguire schemi o definizioni preimpostate. L’innovazione intesa come punto di partenza, e non di arrivo, segna l’azione di un’azienda che da oltre 50 anni è in grado di stupire. Un punto di riferimento per chi cerca non solo arredi, ma vere e proprie composizioni di design capaci di impreziosire ogni ambiente.
L’azione di De Padova si è sempre distinta per la voglia di innovare, esplorare territori sconosciuti per proporli al pubblico internazionale. La continua vocazione al bello, al dettaglio, trova nell’apertura al diverso una continua fonte di ispirazione. De Padova ha intrapreso da anni un percorso creativo in cui ogni progetto è figlio di riferimenti culturali variegati, mutabili, capaci di sintetizzare il grande design cosmopolita e il gusto popolare.

Uno sguardo diverso al design e all’arredo

De Padova reinventa e sfrutta quello che oggi è identificabile come un vero e proprio linguaggio stilistico, in cui ogni arredo è pensato come entità indipendente, eppure in grado di condividere la scena con altre creazioni di design. È proprio questa abilità nel proporre soluzioni sobrie, e per questo dallo stile molto ricercato, che fa di De Padova un’entità affascinante e unica nel campo del design italiano.
La continua ricerca del bello e di soluzioni artistiche non convenzionali ha portato De Padova a sviluppare un catalogo di proposte articolato. La collezione di librerie e contenitori di Vico Magistretti propone idee e concezioni capaci di risultare sempre moderne, come accade nel caso di Tani Moto. L’innovazione riguarda anche la collezione di poltrone con i modelli firmati da Omi Tahara, come Blendy. Design e praticità si incontrano nelle creazioni di Philippe Nigro come Pilotis, divano sfoderabile in tessuto.
Uno degli arredi forse più iconici e rappresentativi dell'azienda è la libreria 606 Universal Shelving System: montata a parete o autoportante, usata quindi anche come divisorio, con dei montanti che la fissano da pavimento a soffitto, è leggera, funzionale, versatile, può essere usata come libreria ma anche come cabina armadio.
Letti, sedie, tavoli, mobili per esterni e contract completano una gamma di soluzioni che vede anche un’ampia offerta di complementi d’arredo. Ogni oggetto, per De Padova, è proprio di una dignità artistica. Prova ne è il poggiapiedi in pelle della collezione Erei, disegnata da Elisa Ossino.

L'arredo De Padova, dagli anni ’50 a oggi

È il 1956 quando Fernando e Maddalena De Padova danno inizio alla propria azione imprenditoriale nello showroom di Via Montenapoleone, nel cuore di Milano. L’attività principale è l’importazione di arredi e complementi dalla Scandinavia, un episodio inedito per l’Italia.
Negli anni ’60, l’incontro con le creazioni di Charles Eames spinge De Padova ad allargare i propri orizzonti, inglobando i concetti propri dell’opera di grandi maestri come Herman Miller, Alexander Girard e George Nelson. Dopo aver ceduto il marchio ICF, l’azienda si rinnova ulteriormente, creando negli anni ’80 la prima linea di arredi a marchio De Padova. In questo periodo l’azienda lega il suo nome a quello di designer come Achille Castiglioni, Dieter Rams e Vico Magistretti. Il nuovo showroom di corso Venezia, a Milano, diventa sempre più un luogo affacciato su mondi lontani, concezioni differenti e stili esotici.
Gli anni ’90 sono segnati dalle collaborazioni con Renzo Piano e i prestigiosi progetti portati a termine per il Centro Georges Pompidou di Parigi, il ristorante Morgan Library di New York e la sede centrale de Il Sole 24 Ore, a Milano. L’arrivo del nuovo millennio coincide con il passaggio generazionale in seno all’azienda e l’entrata in scena di Valeria e Luca De Padova. L’attività, sempre più strutturata ed efficiente dal punto di vista manageriale, viene acquisita nel 2015 da Boffi. Questa unione è l’ennesimo passo deciso verso una posizione di leadership nel settore del design contemporaneo. Con il trasferimento dallo storico spazio di Corso Venezia a un nuovo showroom in via Santa Cecilia 7 si rafforza nuovamente l’anima anticonformista dell’azienda, sempre votata al cambiamento e al rovesciamento degli schemi. ... Altro ... meno

Soluzioni DE PADOVA

Prodotti DE PADOVA

Cataloghi DE PADOVA

Notizie DE PADOVA

Salva in:
Salva in: