Francisco Gomez Paz

Designer

Milano / Italia

Sito Web
Francisco Gomez Paz nasce a Salta, in Argentina, nel 1975. Dopo la laurea in Industrial Design conseguita presso l'Universidad Nacional de Cordoba si trasferisce a Milano, dove nel 1999 consegue il Master in Design presso la Domus Academy. Dal 2000 collabora con Domus Academy nei settori della ricerca e della didattica, diventando nel 2005 Design Manager del Domus Design Lab. Dopo aver lavorato per alcuni anni con l’ingegnere Alberto Meda e con l’architetto Paolo Rizzatto, apre il proprio studio a Milano nel 2003 avviando un’intensa attività di progettista al fianco di prestigiose aziende del design internazionale.

L’approccio progettuale di Francisco Gomez Paz è fortemente sperimentale ed è segnato dalla totale libertà e dalla profonda curiosità. A fondamento del suo lavoro si pone una attenta e costante ricerca tecnica ed estetica sui materiali; da queste premesse nascono opere innovative, proiettate nel futuro che sorprendono sia a livello tecnologico sia sul piano formale. Ne sono testimonianza le lampade che realizza con Luceplan: Hope (2009), lampada a sospensione firmata con Paolo Rizzatto che reinterpreta il tradizionale lampadario a corona con cristalli a goccia e che vince il Premio Compasso d’Oro; Illusion (2013) lampada da parete e da soffitto; Tango (2014), lampada da terra a luce indiretta; Mesh (2015), lampada da soffitto a led dal forte impatto scenografico; Bulbullia (2018), applique a led in alluminio e policarbonato, dalla forma discreta e astratta.

Nel 2014 apre in Argentina, nella sua città natale, un nuovo studio pensato come atelier e laboratorio dove dar forma a prodotti sostenibili realizzati sotto il marchio Gomez Paz Design & Crafted; è qui che nasce Eutopia, sedia priva di chiodi, estremamente leggera, resistente e sostenibile che gli vale nel 2020 il Premio ADI Compasso d’Oro e che entra nella collezione del Vitra Design Museum. Numerosi sono i premi e i riconoscimenti internazionali conseguiti da Gomez Paz: nel 2016 riceve il Red Dot Award “Best of the best” per la lampada Mesh di Luceplan; nel 2008 si aggiudica assieme ad Alberto Meda il primo premio dell’Index Award per la bottiglia Solar, contenitore pensato per comunità prive di acqua potabile, in grado di disinfettare l’acqua grazie a un sistema a energia solare, oggetto presentato alla mostra Design and Elastic Mind del MOMA di New York e poi entrato nella collezione dello stesso museo; riceve il premio dei Premi all’Innovazione nel design dal Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano per il lampadario Hope. ... Altro ... meno
Salva in:
Risultati della ricerca visiva