Giuseppe Bavuso

Designer

Seregno / Italia

Sito Web
Condividi con...
Classe 1959, Giuseppe Bavuso vive e lavora a Seregno in Brianza; in questo territorio, riferimento per il comparto dell’arredo, fonda nel 1986 lo studio Product Design con cui affronta diverse scale del progetto: dall’interior design all’automotive, dalla progettazione di interni per treni all’architettura, dagli allestimenti fieristici ad apparecchiature bio-medicali. Illuminante e fondamentale è l’incontro con Bruno Munari, una frequentazione che segna sin dagli esordi il suo modo di interpretare la professione di designer. Nel settore dell’arredamento, instaura proficue collaborazioni con diverse aziende di rilevanza internazionale, sia in veste di progettista sia di direttore creativo, occupandosi del prodotto nella sua totalità, dall’ideazione, all’ingegnerizzazione, alla comunicazione visiva, sempre ricercando soluzioni innovative volte a migliorare gli standard qualitativi, la durabilità del prodotto e a rivoluzionare l’idea di living contemporaneo.

Significativo è il suo sodalizio con Ernestomeda di cui diviene art director e progetta cucine dall’alto valore ergonomico, formale ed estetico; cucine realizzate con materiali sostenibili e atossici, seguendo processi di produzione “green”. Tra le soluzioni innovative, che incontrano principi ergonomici, si annoverano il tavolo girevole Cyclos, le dispense In Space, il sistema Medley, il pensile In Line del modello Soul e la penisola estraibile Evolution del modello IconColor, mentre rispondono al concetto di salubrità in cucina l’Anta Air e la Maniglia Tag Filter. Con il sistema di cucine Icon è segnalato da “ADI Design Index” per il concorso “Compasso d’Oro” e nello stesso anno vince il Red Dot Award 2013.
Pluriennale è anche la collaborazione con Rimadesio che gli è valsa diversi riconoscimenti a livello nazionale e internazionale come il primo premio “KBB Review New Year’s Honor-List For 2000” per il sistema di librerie e cabine armadio Zenit, nel 2005 la selezione “ADI Design Index” per il concorso Compasso d’Oro con il sistema “Graphis” e nel 2008 la segnalazione sempre per il Compasso d’Oro ADI con la porta per interni Vela. Tra gli altri progetti per Rimadesio figurano anche la Libreria Wind e la Libreria Opus.

Come designer collabora assiduamente con Alivar, azienda toscana per cui ha firmato diversi prodotti: letti, divani, librerie, complementi d’arredo e accessori per la casa. Nel 1990 a Köln, con il progetto dell’imbottito Pick Up per Brunati si aggiudica il 1° Premio “International Design Award” mentre nel 2012 a Toronto con le lampade Skate e Kate di Domus Line riceve il secondo premio “Index Design Awards 2012”. Di lunga data è anche la collaborazione con Erco, società comasca di serramenti di cui Bavuso è art director dal 2011. Con questa azienda contribuisce a conferire all’elemento finestra un valore estetico, nascono così le collezioni Shade, segnalata nel 2013 da “ADI Design Index” per il concorso “Compasso d’Oro” e Dry con cui l’azienda si è aggiudicata il Red Dot Awards nel 2019. ... Altro ... meno

Prodotti by Giuseppe Bavuso

Filtra
39 Prodotti
Salva in:
Seguici sui social