Jasper Morrison

Designer

London / Regno Unito

Sito Web
Jasper Morrison, nato a Londra nel 1959, si forma in prestigiose scuole di arte e design europee. Dopo gli studi presso la Bryanstom School, si laurea nel 1982 al Kingston Polytechnic Design School di Londra, conseguendo nello stesso anno un master in Design. Successivamente, nel 1985 frequenta un corso post laurea al Royal Collage of Art di Londra che gli consente di trascorre un anno all’Università delle Arti (HdK) di Berlino. Nel 1986 apre il suo Office for Design a Londra e qui esordirà progettando due importanti installazioni che lo vedranno affermarsi sulla scena internazionale: nel 1987 a Kassel con Reuters News Centre a Documenta 8 e nel 1988 a Berlino con Some New Items for the Home Part I alla DAAD Gallery. La seconda edizione di quest’ultima Some New Items for the Home Part II che si tiene a Milano in occasione del Salone del Mobile del 1989 segna l’avvio della sua collaborazione con Vitra. Negli stessi anni incontra Giulio Cappellini con cui avvia un lungo e fertile sodalizio che porterà alla produzione per Cappellini di oltre trenta progetti di successo; nascono così la Thinking Man’s Chair e il Three Sofa De Luxe, ormai icone del design, e le poltroncine Low Pad e Cap Chair, i divani Elan, Oblong System e Orla.

Sono molteplici le collaborazioni intraprese da Jasper Morrison con aziende di rilevanza internazionale, tra queste Alessi, Alias, B&B, De Padova, Flos, Ideal Standard, Magis, Rosenthal, Schiffini. Nel 2000 lavora con Rowenta per la realizzazione di una serie di elettrodomestici da cucina, ambito di ricerca che lo porta a collaborare anche con Samsung. Per l’ente di trasporti di Hannover progetta una pensilina per autobus e il nuovo tram con cui vince il Premio IF Transport Design e IF Ecology ’97. Nel 2002 apre una sede del suo studio a Parigi e nel 2007 la inaugura anche a Tokyo. Nel 2008 apre al pubblico, accanto al suo studio londinese, il Jasper Morrison Shop, un negozio impostato sull’idea di officina/ferramenta dove assieme ai suoi progetti convivono una selezione di oggetti di varia funzione provenienti da tutto il mondo.

Diverse sono le mostre a lui dedicate: nel 2015, in Belgio, il Grand-Hornu di Boussu gli dedica una importante retrospettiva che sarà poi riproposta in varie tappe internazionali da Zurigo alla Tate Modern di Londra; per quest’ultima istituzione nel 2014 progetta gli arredi in occasione dell’ampliamento. Designer tra i più rappresentativi nel panorama internazionale, il suo lavoro si caratterizza per lo stile raffinato, minimale e rigoroso. Da questo approccio è nato Super Normal, il manifesto sviluppato da Jasper Morrison con Naoto Fukasawa per mostrare la propria idea di design, rivolta a oggetti apparentemente anonimi capaci di inserirsi con discrezione nella vita quotidiana. Il suo pensiero e i suoi progetti sono da lui stesso raccontati in tre libri pubblicati dall’editore Lars Müller: A Book of Things, Everything but the Walls e A World Without Words. Le sue opere hanno ottenuto numerosi riconoscimenti, tra questi, nel 1996, il Compasso d’Oro ADI per il portabottiglie Bottle di Magis. Dal 2001 è Royal Designer for Industry. ... Altro ... meno

Prodotti by Jasper Morrison

Filtra/Ordina

Filtra per

Prezzo

$
$
Salva in:
Risultati della ricerca visiva