Driade

Corsico / Italia

Contatta
Sito Web
Condividi con...
Mobili per la casa, oggetti d’arte e prodotti di uso quotidiano: Driade è un laboratorio estetico che fonde architettura e design da oltre 50 anni, attraverso la proposta di arredi e complementi di fascia alta, eclettici ed eleganti. Se nel 1968 l’intuizione dei fondatori Enrico Astori, Antonia Astori e Adelaide Acerbi Astori è stata quella di introdurre un certo grado di sperimentazione, mettendo in atto politiche industriali che tenessero in considerazione molteplici fattori, inclusa la comunicazione, oggi questa scommessa è stata presa in mano dal nuovo direttivo. 50 anni che confermano una grande capacità di registrare lo spirito del tempo, assorbendone tutti gli stimoli, prima di tutti quelli che arrivano da culture differenti, e che permettono oggi all’azienda di proiettarsi verso nuovi scenari, forte di un nuovo management internazionale.

Driade: icone del design da 50 anni

Driade propone un catalogo che comprende arredi e complementi, accessori, oggettistica e illuminazione: tutti i prodotti sono accomunati da una particolare attenzione per le tecniche artigianali, integrate con i più moderni processi industriali. L’azienda ha saputo continuamente evolversi, grazie prima di tutto alla collaborazione con designer italiani e internazionali che hanno dato di volta in volta un nuovo valore aggiunto alle collezioni proposte. Il catalogo Driade è così un susseguirsi di icone del design, un continuo work in progress che si conferma ancora come un punto di riferimento per l’alta qualità di produzione e la profonda capacità di visione. Che si tratti di sedie di design, poltroncine, tavoli, divani o letti, i prodotti del catalogo Driade si riconoscono perché sono uno differente dall’altro, ciascuno con la propria personalità, resa grazie all’uso di materiali diversi, tradizionali o frutto della ricerca industriale, come legno, cuoio, metallo, midollino o materiali plastici.
Le sedie Sof Sof (realizzate nel 1972) hanno linee attuali ancora oggi, così come il tavolo Frate: sono armoniose ed essenziali, eleganti come ci ha abituati Enzo Mari in tutti i suoi progetti. Viceversa Philippe Stark, che ha realizzato per Driade molti progetti, si distingue per una proposta che è sempre sorprendente: sono suoi i progetti della poltroncina Costes (1984) con una scocca in legno avvolgente e tre gambe fortemente inclinate, così come quello della Miss Lacy, che nella recente edizione limitata di 50 pezzi strizza l’occhio all’eleganza del pizzo macramè, con una finitura di colore nuova.
Liba è una sedia in midollino disegnata da Borek Sipek, che porta alla mente un certo gusto per l’arte primitiva, che ricorda a sua volta il cubismo, anche grazie all’accostamento di colori diversi, scelti per evidenziare le tre dimensioni della seduta. MT è la sigla che denomina gli arredi disegnati da Ron Arad e che si pronuncia in lingua inglese “empty”: il vuoto è infatti l’elemento caratterizzante di questo progetto, nel quale il volume viene scavato con una tecnologia avanzata di produzione, rivelando un interno colorato. Vere icone degli ultimi anni sono poi gli arredi che possono essere utilizzati sia in interno che in esterno, come quelli in polietilene della collezione Roly Poly di Faye Toogood, dove le sedute a forma curva sono sorrette da gambe molto solide, o la famosissima Nemo di Fabio Novembre, designer che ama raccontare storie con i suoi progetti. Qui la forma del viso umano si fa astratta e universale, richiamando alla memoria l’eleganza dell’arte greca e il fascino della maschera.

Driade: l’arte degli oggetti

Oltre agli arredi, Driade propone anche una ricca collezione di oggetti decorativi, che sono vere e proprie opere d’arte. Oggetti preziosi e senza tempo, perfetti per caratterizzare ambientazioni con arredi Driade, contribuendo a dare accenti diversi e originali agli interni della casa. Si può scegliere l’eleganza pura delle linee essenziali o aggiungere una certa dose di stravaganza e carattere, grazie ad elementi più vivaci, capaci di diventare protagonisti dell’ambiente: si va così dal vetro soffiato di Borek Sipek, che dà vita a vasi neobarocchi di grande effetto, alle porcellane di Xie Dong, che evocano subito una forte componente artigianale, ma con un gusto e con linee assolutamente contemporanee; dai vassoi in marmo bianco di Gordon Guillaumier, metafisici e moderni, a quelli placcati argento di Christophe Pillet, massimo esempio di eleganza che non passa di moda. Nel catalogo Driade sono quindi disponibili oggetti per l’uso quotidiano, semplici nella loro eleganza, così come oggetti più propriamente artistici, che sono talvolta fitomorfi o ricordano in altro modo forme che la nostra mente collega ad altri mondi, che si trasformano così, volutamente, in “esche per l’immaginazione”, capaci di donare nuovi stimoli percettivi e catalizzare le emozioni.

Driade in vendita on-line su Archiproducts

Scopri le icone del design di Driade, in vendita nello store on line di Archiproducts: dalla famosa poltrona Nemo, alla sedia Meridiana, alla libreria Venus, fino ai prodotti più recenti. ... Altro ... meno

Incontra Driade a:

Prodotti Driade

Filtra/Ordina

Filtra per

Prezzo

$
$
Seguici sui social