Gaggenau

Monaco di Baviera / Germania

Contatta
Sito Web
Condividi con...
Gaggenau's Logo
Gaggenau
Contatta l'azienda
Sito Web
Condividi
Gaggenau, importante attore nel ruolo di diffusione del design Made in Germany nel mondo, brand di spicco nella produzione di elettrodomestici, deve il suo successo ai notevoli progressi tecnologici, al design lineare e chiaro, alla qualità e alla funzionalità senza eguali. La fondazione dell’azienda risale addirittura al 1683: è un brand con una solida storia alle spalle, caratterizzato da un profondo rispetto della tradizione, ma sempre in continua evoluzione. Nel corso degli anni i suoi prodotti ricevono numerosi premi e riconoscimenti, stabilendo così sempre nuovi standard nel settore della cucina, avvicinando la cucina casalinga a quella professionale. Le cucine e gli elettrodomestici Gaggenau si rivolgono ad un target importante proponendo soluzioni per la cucina domestica con le stesse funzionalità di una cucina professionale. A partire dal 1995 il brand fa parte del gruppo BSH Bosch e Siemens Hausgeräte GmbH.

La qualità degli elettrodomestici Gaggenau

La qualità dei prodotti Gaggenau è riassunta nei suoi 4 principi fondamentali: autenticità, professionalità, design essenziale, funzionalità. Tutti gli elettrodomestici, dai forni ai piani cottura, sono autentici perché sono fatti con materiali non solo di elevate qualità ma materiali veri, resistenti, naturali, come l’acciaio inox, l’alluminio, il vetro. Autentici per la scelta delle forme pure, essenziali, che non vogliono essere qualcosa di diverso da ciò che sono, non simulano, non ingannano, ed entrano in armonia con l’ambiente e con la funzione per la quale sono stati prodotti. La cucina è uno degli ambienti più importanti di una casa, la maggior parte del tempo in una casa si svolge in cucina, per questo Gaggenau sceglie di arredare la cucina con rigore, essenzialità, design lineare e puro.
Ha un fascino un po’ antico il tipico smalto blu Gaggenau, che ritroviamo come rivestimento interno dei forni, quasi un simbolo dell’azienda, riconosciuto ovunque, ma pochi sanno che la storia di questo smalto deriva davvero dal passato: risale al periodo in cui Gaggenau produceva cartelloni pubblicitari smaltati che ha permesso all’azienda di acquisire questa speciale e unica competenza. Ancora oggi la composizione dello smalto, a base di particelle di vetro, ossidi e additivi chimici che vengono macinati e miscelati, è segreta. Lo smalto ottenuto, che viene spruzzato poi all’interno del forno, conferisce un aspetto splendente ma soprattutto consente la pulizia automatica anche contro lo sporco più ostinato, per effetto del processo chimico chiamato pirolisi.

La storia del brand Gaggenau

Il nome Gaggenau deriva da quello di una piccola località tedesca ai piedi della Foresta Nera, nella quale nel 1683 il marchese Ludwig Wilhelm von Baden, per dare una nuova fonte di sostentamento ai poveri contadini della valle del Murg, fondò la fucina Gaggenau, dove venivano prodotti chiodi e martelli utilizzando i giacimenti di ferro presenti nella valle. Nel 1873, quando Michael Fluerscheim rilevò la fonderia, il marchio conobbe una nuova era di industrializzazione, iniziando la produzione di macchine agricole, utensili e oggetti in metallo.
La vocazione all’innovazione già si evince verso la fine del XIX secolo quando lo stabilimento fu soprannominato “la Fabbrica delle novità”. Risale a quel periodo la produzione di cartelloni pubblicitari smaltati per diverse aziende tra cui Odol, produttore di dentifrici, Maggi, ancora oggi produttore di dado da cucina, Stollwerk, marca di cioccolato. La geniale invenzione dello smalto usato per tali insegne verrà poi utilizzata con successo nelle cucine a gas e a carbone che l’azienda produsse all’inizio del XX secolo, per poi affiancare alla produzione anche quella delle prime cucine elettriche.
Dopo la distruzione di quasi tutti gli stabilimenti, avvenuta durante la Seconda Guerra Mondiale, ci fu una nuova rinascita, con la produzione di forni a ridotto consumo di gas e carbone per poi passare ai forni elettrici, con i primi modelli “Favorit” e “Futura”. La passione per la cucina e per l’innovazione portano all’idea di una cucina componibile, del tutto innovativa per l’epoca, una cucina su misura che si può comporre a piacere, dotata di elettrodomestici all’avanguardia e caratterizzata da un design senza tempo. Altra novità di quegli anni sono i primi elettrodomestici da incasso: per la prima volta viene prodotto un forno che può essere installato all’altezza degli occhi, separato dal piano cottura, e una cappa di aspirazione, prodotti a cui oggi siamo ormai abituati, ma che per quel periodo hanno rappresentato una vera e propria novità. ... Altro ... meno

Soluzioni Gaggenau

Prodotti Gaggenau

Cataloghi Gaggenau

Notizie Gaggenau

Salva in:
Seguici sui social
Salva in: