Gaggenau

Monaco di Baviera / Germania

Contatta l'azienda
Sito Web
Condividi
Condividi con...
Gaggenau's Logo
Gaggenau
Contatta l'azienda
Sito Web
Condividi
Gaggenau è il marchio leader per gli elettrodomestici e ha assunto un ruolo pionieristico nell'innovazione e nel design "Made in Germany". Il suo successo si basa sui progressi tecnologici e su un linguaggio di design chiaro, associato a una funzionalità perfetta. L'azienda, caratterizzata dalla tradizione sin dal suo anno di fondazione nel 1683, stabilisce continuamente nuovi standard nel settore della cucina privata con i suoi prodotti premiati, e il suo nome è sinonimo di cultura culinaria esclusiva. Ispirato alle esigenze dei principali professionisti e dei migliori chef, Gaggenau porta la tecnologia culinaria professionale nella cucina domestica. Il principio della cucina professionale è la base del marchio. Gaggenau mira a creare apparecchi che possiedono la stessa funzionalità e durata, ma sono progettati per il lussuoso ambiente domestico. Dal 1995 Gaggenau appartiene al gruppo BSH Bosch e Siemens Hausgeräte GmbH.

La qualità degli elettrodomestici Gaggenau

Mettere in discussione l'esistente, rompere con il presente, se opportuno, per fare spazio a nuove idee: questa filosofia di avanguardia traspare in tutti i prodotti ed è alla base dei quattro principi più importanti di questo marchio: autenticità, professionalità, forme pure ed essenziali, elevata funzionalità. Gli elettrodomestici Gaggenau, dai forni ai piani cottura, sono autentici e reali in ogni dettaglio. Autentici nella scelta dei materiali, reali nel linguaggio delle forme. vengono utilizzati esclusivamente materiali pregiati, naturali e resistenti: acciaio inox, alluminio, ottone, ghisa, smalto e vetro temprato. Ciascun apparecchio presenta poi un tocco davvero unico, l'estetica delle forme, che riflette fedelmente la propria sostanza. Una progettazione veramente attenta tiene sempre conto anche dell'effetto degli apparecchi in perfetta armonia con l'ambiente che li ospita. Un fattore ad oggi più importante che mai: anche dal punto di vista estetico, le cucine si pongono infatti sempre più al centro della nostra vita. La bellezza dei prodotti è il risultato di una continua ricerca di forme ridotte all'essenziale, in assoluta armonia con la loro funzionalità.

Gaggenau ha costruito negli anni una competenza del tutto speciale: la produzione, svolta in passato, di cartelli pubblicitari smaltati ha dato modo di acquisire conoscenze preziose per la produzione dei forni. Oggi, il classico smalto blu Gaggenau è un segno distintivo del marchio e della sua qualità, la cui ricetta è divenuta un segreto aziendale gelosamente custodito. Particelle di vetro, ossidi e additivi chimici vengono macinati, mescolati in una ricetta segreta, quindi applicati a spruzzo sui forni in forma piuttosto spessa. Questa miscela speciale non fa splendere soltanto la parte interna dei forni nel classico blu Gaggenau, ma ne consente anche la pulizia automatica, conosciuta anche come pirolisi, in grado di rimuovere senza problemi anche l'unto più ostinato.

La storia del brand Gaggenau

Gaggenau prende il nome da una piccola località situata nella valle del Murg (Murgtal), situata ai piedi della Foresta Nera, poco lontana da Baden-Baden. E' qui che nel 1683 fu fondata la fucina Gaggenau dal marchese Ludwig Wilhelm von Baden (1677-1707), per la produzione di martelli e chiodi. Il marchese utilizzò i giacimenti di minerali di ferro situati nella valle del Murg, per dare una nuova fonte di sostentamento a disposizione dei contadini poveri. Fu così posta la prima pietra della storia di Gaggenau. Nel 1873 iniziò a Gaggenau l'era dell'industrializzazione. Michael Fluerscheim rilevò la fonderia e ne ampliò la produzione con la costruzione di macchine agricole, oggetti in metallo e utensili. Lo stabilimento siderurgico fu chiamato “Eisenwerke Gaggenau AG”.

Negli anni '80 del XIX secolo lo stabilimento siderurgico venne soprannominato la “Fabbrica delle novità”: manifattura di nuove idee e invenzioni. Le officine Gaggenau, grazie alla smalteria interna specializzata, iniziarono a produrre insegne pubblicitarie per aziende come per esempio Odol (dentifrici), Maggi (dadi) e Stollwerck (cioccolato). La composizione del robusto smalto da forno fu la base del successo delle cucine a gas e a carbone che continuarono ad essere prodotte oltre l’inizio del XX secolo. La gamma produttiva viene adeguata al nuovo secolo. Le linee di prodotti innovativi come le cucine a carbone e a gas, ma anche le biciclette, sono la testimonianza del carattere pionieristico di Gaggenau.

Dopo l'acquisizione da parte del Dr. Otto von Blanquet, Gaggenau si specializza nella produzione di cucine a carbone e a gas e dà inoltre avvio alla produzione di quelle elettriche: soluzioni più sicure e comfortevoli. Nel 1944 quasi tutte le sedi di Gaggenau vengono distrutte dai bombardamenti. Dopo la riforma monetaria, Gaggenau inizia a produrre forni innovativi a ridotto consumo di gas e carbone. Viene dato inizio anche alla produzione di forni elettrici che vede impegnati 180 operai nella realizzazione dei modelli "Favorit" e "Futura". Georg von Blanquet diventa l'uomo trainante dell'azienda. Ispirato dalla sua passione per la cucina, è affascinato dall'idea rivoluzionaria, per quei tempi, di una cucina componibile su misura dotata di elettrodomestici a tecnologia avanzata dal design senza tempo. In quello stesso anno escono i primi elettrodomestici da incasso nel mondo: un forno incassato all'altezza degli occhi, separato dal piano cottura, e una cappa di aspirazione. ... Altro ... meno

Soluzioni

Cataloghi

Salva in:
Salva in: