Gufram

Barolo / Italia

Contatta l'azienda
Sito Web
Condividi
Condividi con...
Gufram's Logo
Gufram
Contatta l'azienda
Sito Web
Condividi
Gufram è un marchio italiano di arredamento conosciuto nel mondo per aver forzato i limiti del disegno industriale.
Con lo spirito del radical design e le sperimentazioni controcorrente legate alla ricerca estetica, tecnologica e di materiale, Gufram ha realizzato sedute e arredi che sono entrati nell’immaginario collettivo: prodotti ludici, sovversivi e dissacranti dall’anima Pop volutamente concepiti come elementi di anti-design.
Gufram nasce a Torino come una realtà artigianale dove le maestranze della tappezzeria, dell’ebanisteria e dell’imbottitura di mobili incontrano le avanguardie artistiche internazionali con l’intento di dare vita ad un nuovo modo di intendere l’arredamento moderno. Dal 1966 produce icone del design che hanno preso forma e valore di unicità grazie alla contaminazione tra l’approccio progettuale industriale, la realizzazione artigianale e l’estro creativo proprio dell’arte.
Definite anche sculture domestiche capaci di interpretare un punto di contatto tra il mondo dell’arte e quello del design, gli inconfondibili arredi di Gufram come il divano Bocca, la chaise longue Pratone e l’appendiabiti Cactus (solo per citarne alcuni) sono custoditi nelle case più belle e nei musei più autorevoli del mondo.
Con l’acquisizione nel 2012 da parte dell’imprenditrice Sandra Vezza la sede viene spostata a Barolo, nelle Langhe, area Patrimonio Mondiale dell’Unesco, luogo d’eccellenza dell’enogastronomia mondiale. Con la direzione artistica di Charley Vezza, Gufram ha vissuto un ambizioso rilancio attraverso una nuova strategia commerciale e di comunicazione culminato nel 2016 con le celebrazioni del 50° anniversario dell’azienda.
Attraverso le collaborazioni speciali, i prodotti più recenti e le esposizioni di caratura internazionale degli ultimi anni, Gufram ha recuperato la sua preziosa eredità culturale, ridato nuova linfa al suo spirito non convenzionale e arruolato file di nuovi adepti e collezionisti in tutti i cinque continenti.
Oggi Gufram torna ad essere un’importante ed autorevole voce fuori dal coro; con il suo approccio anticonformista da’ vita a nuove icone di stile anche fuori dal mondo dell’arredamento contaminando tutti i territori del design passando dalla moda all’automotive, a tutto ciò che riguarda l’estetica contemporanea.

Guflac®: il segreto di una produzione unica

La sfida di produrre forme innovative e fuori dal comune ha fatto sì che l’azienda affinasse delle tecniche produttive uniche. Oltre ad una maestria nella lavorazione del poliuretano flessibile, Gufram ha sviluppato e brevettato una speciale finitura: Guflac®, la vera essenza dell'anima artigianale dell'azienda. Questa speciale verniciatura rende le superfici uniformi, unite ed elastiche, attraverso un lavoro manuale accurato e meticoloso con cui è possibile realizzare forme morbide e sinuose altrimenti impossibili da rivestire.
Dopo la preparazione con strumenti di precisione delle superfici in poliuretano e una prima fase di saturazione, vengono applicati a mano fino a 12 strati di Guflac®. Eventuali piccole differenze tra un prodotto e l’altro sono la garanzia di unicità di ogni singolo esemplare realizzato artigianalmente. A seconda della finitura l’applicazione Guflac® può rendere il prodotto adatto anche per l’esterno.
Quando non si tratta quindi di arredi imbottiti in tessuto o parti realizzate con l’utilizzo di materiali diversi, le icone di Gufram - non importa di quale collezione facciano parte – sono realizzate scolpendo il poliuretano espanso flessibile che viene poi rifinito o decorato a mano col supporto del Guflac®.
Esempi di questa maestranza sono i grotteschi sgabelli a forma di lapide The End della collezione Toiletpaper, la seduta Functional Pop Torneraj e tra le Sculputural Icons si contano il mitico Cactus in tutte le sue edizioni, l’incredibile Pratone ed il più recente Broken Mirror immaginato da Snarkitecture.

Il catalogo Gufram

Il catalogo Gufram si divide in quattro collezioni: Iconical Icons, Functional Pop, TOILETPAPER x Gufram, MOSCHINO KISSES GUFRAM.

Gufram nei musei

Le icone di Gufram sono state esposte e fanno parte delle collezioni permanenti dei più importanti musei del mondo di arte, design e arte applicata, tra cui: MOMA - Museum of Modern Art, New York, Triennale di Milano, Milano, MET - The Metropolitan of Art, New York (USA), Centre George Pompidou, Paris Fondation Beyeler, Basel Vitra Design Museum, Weil am Rhein Barbican Center, London, Pinakothek der Moderne, Design Museum, Munchen, MAAS - Museum of Applied Arts and Sciences, Sydney, NAMOC - The National Art Museum of China, Beijing, Museum of Contemporary Art, Chicago, MBAM - Musée des beaux-arts de Montrèal, Montréal, MAK - Museum für Angewandte Kunst, Wien, Centre National des Art Plastiques, Paris, Museum für Angewandte Kunst, Frankfurt, COOPER HEWITT, Smithsonian Design Museum, New York, Museum für Angewandte Kunst, Köln, Musée des Art Decoratifs, Paris, Museum für Kunst und Gewerbe, Hamburg, Adam Museum, Bruxelles, Denver Art Museum, Denver, MUDE - Museu do Design e da Moda, Lisboa, Deste Foundation, Athens, Moderna Museet, Stockholm, Lousiana Museum, Humeblaek. ... Altro ... meno

Collezioni

Cataloghi

Salva in:
Salva in: