ADA 2021: in giuria Héctor Esrawe

Il designer messicano torna fra i giurati degli Archiproducts Design Awards

Leggi in
italiano
20/05/2021 - Torna, dopo 4 anni, nella Giuria degli Archiproducts Design Awards, Héctor Esrawe, il noto e pluripremiato designer messicano, chiamato ad aggiungersi al panel degli oltre 50 giudici della nuova edizione dei Premi.
 
Héctor Esrawe è nato nel 1968 a Città del Messico. Fin da giovane, ha avuto una curiosità magnetica per qualsiasi processo creativo; la sua incessante ricerca per comprendere la relazione di un oggetto nello spazio lo ha portato a studiare Design industriale e da allora è iniziata la sua prolifica carriera. 
Si è laureato all'Universidad Iberoamericana (UIA) nel 1992 come Designer Industriale. Dal 1997 al 2001 è stato Professore di Design presso l'UIA, per poi diventare Design Director presso CENTRO Study House, dove ha creato la Laurea in Disegno Industriale.
 
La natura innovativa dei suoi progetti e delle sue idee non solo l’hanno spinto ad aprire nel 2003 il suo atelier di design multidisciplinare, Esrawe Studio, ma gli hanno anche concesso un gran numeri di riconoscimento e premi.


Photo by Cadena Concept Design


Esrawe Studio - Photo Genevieve Lutkin
 
L’attività di Esrawe comprende progetti di interior design, di mobili, di oggetti, nonché di architettura, installazioni di spazi pubblici e museografici.

Héctor Esrawe, in giuria ADA 2021, crede fermamente nella collaborazione e nel lavoro interdisciplinare, il che gli ha permesso di lavorare con altri studi di design e architettura, urbanisti, artisti, curatori di musei e scenografi.
 
Questo entusiasmo lo ha portato a diventare un co-fondatore di altre realtà (EWE, VISSIO e MASA) con l’obiettivo di promuovere il design da collezione messicano. È anche socio fondatore del marchio Casa del Agua, che raccoglie l'acqua piovana e la filtra prima di poterla imbottigliare come acqua potabile naturale alcalina.
 
Alcune sue creazioni, come la panca Centípede e la collezione di gioielli Vestigios, fanno parte della collezione permanente dell'High Museum of Art di Atlanta.
 
Abbiamo rivolto a Héctor Esrawe, nuovamente in giuria Archiproducts Design Awards 2021 dopo 4 anni, alcune domande per comprendere quale sia, alla luce della situazione internazionale, il suo punto di vista sul mondo del design, sull’innovazione, nonchè le sue aspettative sui prodotti che è chiamato a valutare.
 

Héctor Esrawe in giuria ADA 2021

 
Cosa ti aspetti dalle candidature agli Archiproducts Design Awards 2021 e quali caratteristiche dovranno avere i prodotti che premierai?
Quest'anno è unico per molti versi, dopo questi tempi non convenzionali sono incuriosito da come i designer stanno comprendendo e partecipando all'impatto che il design ha nel creare soluzioni per un lavoro migliore e più consapevole.
 
Quale ruolo pensi che dovrebbe avere un Premio di Design oggi?
Un Premio dovrebbe più che mai promuovere i valori del nostro lavoro per intendere il design come strumento di trasformazione e benessere.
 
In che modo dovrebbe evolversi il design contemporaneo per rispondere alle esigenze della comunità?
Un buon design dovrebbe promuovere l'uso consapevole dei materiali, una comprensione dei processi e delle soluzioni sostenibili che consentono alle comunità di evolversi, di comprendere il loro contesto e fornire alternative locali per risolvere le necessità delle persone.
 
Nell’era post- pandemica, in che modo il design può definire una 'nuova normalità'? 
Per me non si tratta di una 'nuova normalità'; questa pandemia si è rivelata una conseguenza, una parte di un tutto, una sequenza di eventi che riflettono il nostro impatto quotidiano sul pianeta.
L'emergenza era già presente e ci mostra che la pandemia è solo aspetto di essa.
L'effetto negativo più grande, come società, è quello della distruzione del nostro ambiente e ci mostra davvero l'impatto che abbiamo sul nostro pianeta e come, il non prendercene cura, ci si stia ritorcendo contro.

 
È imperativo trasformare e sbarazzarsi di atteggiamenti che alterano e impattano negativamente sul nostro mondo.
 
Secondo te come ha influito la pandemia sul design?
Abbiamo imparato molte lezioni e si spera che i designer comprendano l'importanza del loro ruolo nel plasmare la nostra professione come attività che crea in modo consapevole e trasforma la nostra relazione con il mondo.


Le iscrizioni all’edizione 2021 degli Archiproducts Design Awards sono aperte!
 

CANDIDATI ORA!

ADA 2021: in giuria Héctor Esrawe 2

ADA 2021: in giuria Héctor Esrawe 3

ADA 2021: in giuria Héctor Esrawe 4

ADA 2021: in giuria Héctor Esrawe 5

ADA 2021: in giuria Héctor Esrawe 6

ADA 2021: in giuria Héctor Esrawe 7

ADA 2021: in giuria Héctor Esrawe 8

ADA 2021: in giuria Héctor Esrawe 9

ADA 2021: in giuria Héctor Esrawe 10

ADA 2021: in giuria Héctor Esrawe 11

ADA 2021: in giuria Héctor Esrawe 12

ADA 2021: in giuria Héctor Esrawe 13

ADA 2021: in giuria Héctor Esrawe 14

ADA 2021: in giuria Héctor Esrawe 15

ADA 2021: in giuria Héctor Esrawe 16

ADA 2021: in giuria Héctor Esrawe 17

Notizie correlate


Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Salva in:
Seguici sui social