Da a presenta il cabinet Tra-Guardo

Lamelle tagliate al laser in un gioco di 'vedo/non vedo'

Letto 144 volte
Da a presenta il cabinet Tra-Guardo
23/11/2018 - Da-a presenta Tra-Guardo, il contenitore in metallo disegnato da Marta Laudani e Marco Romanelli con Stefano Ragazzo. Guardare attraverso una porta, una finestra o una recinzione per rubare un attimo d’intimità altrui è un atto insito nella natura umana, che i designer hanno tradotto con la parola tra-guardare, da cui prende nome il cabinet Tra-Guardo.
 
Si definisce, così, un contenitore che si spoglia della propria natura più profonda, quella di proteggere ciò che è custodito all’interno, per restituire la trasparenza di una voliera.
 
Un sistema di lamelle reticolari, realizzate in metallo e tagliate al laser, riproduce la stilizzazione di un merletto e ricorda i frangisole architettonici. In un incontro perfetto fra decoro e funzionalità. Le lamelle in metallo sono disposte secondo diverse angolazioni, e creano un ritmo variabile di luci e ombre.

Da-a su ARCHIPRODUCTS
Da a presenta il cabinet Tra-Guardo

Da a presenta il cabinet Tra-Guardo

Da a presenta il cabinet Tra-Guardo

Da a presenta il cabinet Tra-Guardo

Lascia un commento

Prodotti correlati

Notizie correlate

Da a riceve il premio Altagamma per il Progetto Giovani Imprese
Vai al prossimo articolo
Flat, la nuova libreria firmata Marc Sadler
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Salva in: