Decorazioni tribali e stratificazioni. ART-AI by Inkiostro Bianco

Le carte da parati si ispirano alle carte-tessuto africane di Giuliano Ravazzini

Letto 1395 volte
Decorazioni tribali e stratificazioni. ART-AI by Inkiostro Bianco
05/02/2021 - Inkiostro Bianco presenta le carte da parati della collezione Art-Ai, un incontro fra Africa e Italia che trae ispirazione da un progetto di Giuliano Ravazzini, designer che ha condotto un’ampia ricerca nel continente africano.

La nuova collezione recupera una bellezza primordiale trasformandola in materia senza tempo. Sono come mappe stratificate di materia e significati esattamente come le carte-tessuto da cui nasce l’ispirazione iniziale. Il filo conduttore è un mix di culture che pur nella loro diversità mantengono una logica estetica comune.
 
Il progetto ART-AI, infatti, nasce dalla sperimentazione esplorata dal designer Ravazzini in seguito ai suoi numerosi viaggi in Africa. Il progetto si pone l’obiettivo di creare un ponte fra Africa e Italia, un legame fatto di ispirazione artistica e cultura, diversità ed estetica, intuizione e ricerca di bellezza. La finalità di ART-AI, nato da un collettivo di artisti dell’Africa occidentale insieme a Giuliano Ravazzini, è il recupero di tecniche decorative antiche tramandate nel tempo secondo le regole delle tribù.
Decorazioni tribali e stratificazioni. ART-AI by Inkiostro Bianco

Dalla sperimentazione nascono manufatti, le carte-tessuto, dal sapore tribale ognuno dei quali è un enigma, un rebus che incita l’immaginazione a scoprire la storia nascosta dietro quelle forme. Le opere di ART-AI ripropongono come modalità esecutiva un fare artistico condiviso da un’intera comunità di villaggio che sa trasformare materiale di scarto, carte, vegetali, colori in composizioni armoniche e cromatiche decorative oltre che oggetti di uso quotidiano. Il risultato sono veri e propri pezzi unici irripetibili con una elevata componente artigianale legata alla lavorazione manuale di una materia apparentemente semplice: la carta.
 
Inkiostro Bianco è rimasto affascinato dalla naturalezza che queste creazioni trasmettono, una sensazione di semplicità primordiale ricca di significati e la trasposizione di queste vere e proprie opere d’arte su carte da parati è stato un processo naturale. Colori naturali, ocra, tabacco e vinaccia, geometrie etniche e ortogonali, intarsi e il risultato dell’effetto dell’ossidazione del processo di macerazione sono alcuni dei tratti che caratterizzano le grafiche della nuova collezione di carte da parati.
Decorazioni tribali e stratificazioni. ART-AI by Inkiostro Bianco

Alla collezione Art-Ai è dedicato il primo numero di Wander, il nuovo Magazine Inkiostro Bianco che esplora le tappe dell’itinerario creativo di cui il brand fa esperienza quotidianamente attraverso gli incontri con persone, collaboratori, designer e progetti.
Wander simboleggia il viaggio, l’avventura e la scoperta filtrate attraverso gli occhi di un esploratore, di un avventuriero che indossa le lenti della creatività per riempire ogni giorno di bellezza la propria esistenza con la sola e pura osservazione di ciò che lo circonda.

Inkiostro Bianco su ARCHIPRODUCTS

Prodotti correlati

Notizie correlate


Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Salva in:
Seguici sui social