Dekton® by Cosentino per la Fabbrica dell'Aria

La superficie ultracompatta veste la pavimentazione dell'ex Manifattura Tabacchi di Firenze

Letto 383 volte
Dekton® by Cosentino per la Fabbrica dell'Aria
13/02/2020 - Da qualche mese, il Building 9 dell’ex Manifattura Tabacchi di Firenze ospita la Fabbrica dell’Aria, una nuova serra che si propone come prototipo di una soluzione per ridurre l’inquinamento indoor, riproducibile su piccola e larga scala. Per l’allestimento degli spazi, il progetto ha beneficiato della collaborazione con il Gruppo Cosentino, che ha fornito circa 50 mq di superficie ultracompatta Dekton® (nello spessore di 2cm) per il rivestimento del pavimento flottante della serra.  La Fabbrica dell'Aria_ph. credits Lorenzo Patoia

La Fabbrica dell'Aria_ph. credits Lorenzo Patoia

Ideata dal neurobiologo Stefano Mancuso e sviluppata da PNAT - spin-off dell’Università di Firenze composto da designer, architetti e biologi - nel giro di appena un’ora la Fabbrica dell’Aria è in grado di filtrare 5mila metri cubi di aria, “ripulendo” quella dell’open space in cui viene posizionata e favorendo anche un significativo risparmio di energia elettrica, poiché il raffreddamento avviene senza l’ausilio di condizionatori. La Fabbrica dell'Aria_ph. credits Lorenzo Patoia

La Fabbrica dell'Aria_ph. credits Lorenzo Patoia

L’intervento prevede l’utilizzo di specie botaniche molto selezionate e ne aumenta in maniera esponenziale la naturale capacità di ripulire l’aria, mettendo in atto una vera e propria filtrazione botanica dove gli agenti inquinanti sono scissi dalle attività biologiche e incorporati nella biomassa delle piante. I test effettuati nel laboratorio LINV di Firenze hanno evidenziato una riduzione degli inquinanti atmosferici del 98%, posizionando la Fabbrica dell’Aria come una combinazione davvero unica di design e botanica. La Fabbrica dell'Aria_ph. credits Lorenzo Patoia

La Fabbrica dell'Aria_ph. credits Lorenzo Patoia

Dekton® è una proposta altamente tecnologica, frutto di una miscela di materie prime come vetro, materiali porcellanati di ultima generazione e quarzo e prodotta impiegando l'esclusiva tecnologia "TSP" di sinterizzazione delle particelle che prevede un innovativo processo di ultra-compattazione. Da un punto di vista pratico, la scelta di questo materiale ha permesso di apportare alla superficie calpestabile della serra innumerevoli vantaggi tecnici e meccanici quali resistenza agli sbalzi termici, ai colpi, ai graffi e alle macchie, combinandoli con l’estetica unica di Sirius, tonalità scura parte della Solid Collection di Dekton®.

Cosentino su Archiproducts

Notizie correlate


Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Salva in: