“Il design ci connette con la bellezza” afferma Athena Calderone, giudice ADA 2021

La designer americana, guru del lifestyle, è pronta a valutare le candidature degli Archiproducts Design Awards

Leggi in
italiano
27/05/2021 - Interior designer, esperta di food e guru del lifestyle grazie al suo blog Eyeswoon, ma anche autrice di libri di successo come Live beautiful e prima ancora del libro di cucina Cook Beautiful, Athena Calderone, entra quest’anno, per la prima volta, nel panel giurati degli Archiproducts Design Awards 2021.

In attesa di scoprire quali saranno i vincitori della sesta edizione del Premio internazionale promosso da Archiproducts, abbiamo chiesto ai giudici ADA 2021 cosa si aspettano dalle candidature di quest'anno.

“Il mondo sta cambiando rapidamente, ma una cosa rimane costante: la nostra connessione con la bellezza”, afferma Athena Calderone, giudice ADA 2021.

“Gli oggetti di cui scegliamo di circondarci sono profondamente intimi. Siamo attratti da oggetti che evocano i nostri sensi e suscitano in noi dei ricordi. Questo senso di bellezza alimenta la nostra creatività e rinvigorisce i nostri sensi ogni volta che entriamo in una stanza”, continua, 'Adoro collezionare'.


Athena Calderone, ph © Stephanie Stanley.


Durante il periodo di quarantena, Athena Calderone – l'anima del celebre blog Eyeswoon, fondato 9 anni fa – ha trasformato il suo hobby di collezionare oggetti dal vintage in un'impresa commerciale, espandendo il suo impero includendovi anche una linea di articoli per la casa artigianali.

Sempre durante il periodo di isolamento causato dalla pandemia, Athena – artista multidisciplinare che ama celebrare la bellezza in tutte le sue forme – si è occupata personalmente della ristrutturazione della sua casa a Hamptons, Long Island. Tra toni materici e una palette fatta di tonalità e materiali naturali, ha creato il suo personale buen retiro che condivide con marito Victor, suo figlio Jivan e il cane Tuco.


Amagansett Home. Images by Nicole Franzen.


"Il design contemporaneo è un'istantanea del nostro tempo, mi entusiasma scoprire in che modo la nuova generazione di creativi guardi agli avvenimenti del nostro tempo attraverso la lente del design' ha affermato Athena Calderone, giudice ADA 2021. “Non vedo l’ora di scoprire in che modo tutto questo si espliciti nel processo di creazione di un nuovo prodotto", ha continuato.

Giunti alla loro sesta edizione, gli Archiproducts Design Awards si confermano un vero tributo a creatività, ricerca e innovazione. 

Abbiamo rivolto ad Athena Calderone, in giuria Archiproducts Design Awards 2021, alcune domande per scoprire il suo personale punto di vista sullo stato attuale del design e le sue aspettative sui prodotti in gara. Ecco cosa ci ha risposto.


Cosa ti aspetti dalle candidature e quali caratteristiche dovranno avere i prodotti che premierai?
Sono sempre stata incuriosita dalla storia che c’è dietro qualsiasi creazione di un prodotto di design..quella scintilla che scatena l'ispirazione iniziale. Credo che approfondirò soprattutto questo aspetto con ogni partecipante. Sono davvero curiosa di scoprire la genesi del processo creativo e come questa abbia influenzato il risultato finale!

Quale ruolo pensi che dovrebbe avere un Premio di design oggi?
Le opere della nuova generazione di designer sono una finestra sul futuro della progettazione. Adoro scoprire in che modo i giovani designer guardano agli eventi di attalità attraverso la lente del design. I Premi di design oggi sono un modo per scoprire i talenti emergenti per dare loro una piattaforma e una voce. È importante riconoscere i nuovi talenti e sostenere il loro ingegno fin da subito.

A cosa dovrebbe guardare il design contemporaneo e come dovrebbe evolversi per rispondere alle esigenze della comunità?
Quest'anno, poiché abbiamo trascorso più tempo in casa, la nostra connessione con gli spazi domestici si è evoluta tantissimo, il circondarci di oggetti utili e belli per affrontare l'isolamento ha reso il nostro spazio domestico sicuro, caldo, accogliente e connesso. 
Ora più che mai, desideriamo un luogo autentico che ci dia un senso di serenità. Il design può aiutare a migliorare quel senso di comfort e la tranquillità che cerchiamo in uno spazio. Naturalmente questi sentimenti sono diversi da persona a persona, quindi bisogna essere attenti ad abbracciare vai stili e personalità. Per me, ad esempio, il senso di comfort e serenità si esplica con forme organiche e una tavolozza di colori neutri che mi fa sentire tutt'uno con la natura e l'ambiente circostante.
Penso che i designer abbiano già iniziato a rispondere a questa esigenza, ma sono entusiasta di vedere come i partecipanti attingono a questo sentimento.


Secondo te come ha influito la pandemia sul design?
Da quello che ho visto lo scorso anno, i creativi e gli artisti stanno riflettendo sul senso di appartenenza al mondo mentre parallelamente i non addetti ai lavori stanno comprendendo l'importanza dell'interazione sociale. Personalmente ho rafforzato il mio legame con il design occupandomi personalmente del restyling della mia casa durante la quarantena. È stato un anno di trasformazione e sono grata per questo. Per me questo tempo è stata un'opportunità per riflettere, per organizzare e riorganizzare, per connettermi ed evolvermi come designer. 
Non vedo l’ora di scoprire, nelle candidature agli ADA 2021, in che modo gli eventi dell’anno scorso si siano tradotti in atti creativi.

 

Le iscrizioni all’edizione 2021 degli Archiproducts Design Awards sono aperte!

CANDIDATI ORA!


 
“Il design ci connette con la bellezza” afferma Athena Calderone, giudice ADA 2021 2

“Il design ci connette con la bellezza” afferma Athena Calderone, giudice ADA 2021 3

“Il design ci connette con la bellezza” afferma Athena Calderone, giudice ADA 2021 4

“Il design ci connette con la bellezza” afferma Athena Calderone, giudice ADA 2021 5

“Il design ci connette con la bellezza” afferma Athena Calderone, giudice ADA 2021 6

“Il design ci connette con la bellezza” afferma Athena Calderone, giudice ADA 2021 7

“Il design ci connette con la bellezza” afferma Athena Calderone, giudice ADA 2021 8

“Il design ci connette con la bellezza” afferma Athena Calderone, giudice ADA 2021 9

“Il design ci connette con la bellezza” afferma Athena Calderone, giudice ADA 2021 10

“Il design ci connette con la bellezza” afferma Athena Calderone, giudice ADA 2021 11

“Il design ci connette con la bellezza” afferma Athena Calderone, giudice ADA 2021 12

“Il design ci connette con la bellezza” afferma Athena Calderone, giudice ADA 2021 13

“Il design ci connette con la bellezza” afferma Athena Calderone, giudice ADA 2021 14

Notizie correlate


Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Salva in:
Seguici sui social