Il nuovo bollitore elettrico di Michele De Lucchi per Alessi

Plissé, un foglio pieghettato come un abito sartoriale

Letto 647 volte
Il nuovo bollitore elettrico di Michele De Lucchi per Alessi
06/09/2018 - Echi provenienti dal mondo dell’architettura, del design e della moda si innestano nei dettagli che danno forma a Plissé, il nuovo progetto di Michele De Lucchi per Alessi

"Con l’uso sapiente e creativo della piegatura, gli stilisti modellano i tessuti e creano abiti come sculture d’arte", racconta De Lucchi. "Plissé è sagomato a partire da un foglio di carta piegato e realizzato da Alessi come un bellissimo oggetto sartoriale. Le pieghe danno forma alla forma, la modellano, la strutturano perché una forma senza pieghe è solo un volume senza forma. Le pieghe trasformano semplici fogli bidimensionali in oggetti tridimensionali."

Il Bollitore elettrico Plissé è plasmato da una pieghettatura che ne esalta la bellezza senza tempo, come quella di un capolavoro di scultura o di un sofisticato abito di alta sartoria. “Plissé” sembra combinare tra loro dei solidi geometrici: un cono per il corpo, un cilindro per il manico, un prisma triangolare per il beccuccio. 

Un assieme armonioso vivacizzato da una fitta plissettatura avvolta come un tessuto attorno al corpo, al manico e al pomolo del bollitore. Una micro-architettura domestica che rappresenta un punto d’incontro tra aspetti funzionali ed estetica.  

Prodotto in resina termoplastica in quattro varianti colore, rosso, grigio, bianco e nero opaco, Plissé è stato studiato con alcuni accorgimenti che ne facilitano l’utilizzo e ne sottolineano la versatilità: un dispositivo di sicurezza interrompe l’alimentazione elettrica con un quantitativo insufficiente o in assenza di acqua; il fondo del bollitore, isolato termicamente, permette dopo l’ebollizione, di appoggiare “Plissé” senza alcun rischio, su qualsiasi piano. 

Sottolineano la praticità d’uso la facilità di apertura e chiusura della bocca principale, l’indicatore interno del livello massimo di acqua, il filtro anticalcare, lo spegnimento automatico, lo sganciamento rapido dalla base di alimentazione a scomparsa. 

Autore poliedrico, tra i protagonisti dell’architettura e del design contemporaneo, Michele De Lucchi ha progettato per Alessi - a partire dal 2014 - i Vassoi “Quattro muri e due case” e “Le cerchie”, la Scatola portaoggetti “Cabin”, l’Orologio da parete “Raggiante” e la sorprendente Caffettiera espresso “Pulcina”. Uno dei prodotti bestseller più recenti. Con la sua forma “definita dalle pieghe di una tecnica antica ma sempre attuale”, il Bollitore elettrico “Plissé” è un puro esempio di una cultura industriale evoluta, che sintetizza metodo di progettazione, tecnologia, sperimentazione e poesia, delineando un futuro da nuova icona. 

ALESSI su ARCHIPRODUCTSIl nuovo bollitore elettrico di Michele De Lucchi per Alessi

Il nuovo bollitore elettrico di Michele De Lucchi per Alessi

Il nuovo bollitore elettrico di Michele De Lucchi per Alessi

Il nuovo bollitore elettrico di Michele De Lucchi per Alessi

Il nuovo bollitore elettrico di Michele De Lucchi per Alessi

Il nuovo bollitore elettrico di Michele De Lucchi per Alessi

Il nuovo bollitore elettrico di Michele De Lucchi per Alessi

Il nuovo bollitore elettrico di Michele De Lucchi per Alessi

Il nuovo bollitore elettrico di Michele De Lucchi per Alessi

Il nuovo bollitore elettrico di Michele De Lucchi per Alessi

Il nuovo bollitore elettrico di Michele De Lucchi per Alessi

Il nuovo bollitore elettrico di Michele De Lucchi per Alessi

Lascia un commento

Prodotti correlati

Notizie correlate

Vai al prossimo articolo
Alessi, Coffee Tales dal 1979
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest