Il Salone del Mobile slitta a Giugno a causa del Coronavirus

L'appello del sindaco Giuseppe Sala: 'Milano non deve fermarsi'

Letto 2704 volte
Il Salone del Mobile slitta a Giugno a causa del Coronavirus

26/2/2020 - Arriva il verdetto finale. Ad aprile il Salone del Mobile non si farà. L’edizione 2020 slitta dal 16 al 21 giugno. Ad annunciarlo il comunicato stampa diffuso ieri sera alle 20:40 dall’ufficio stampa del Salone:

Il Consiglio di Amministrazione di Federlegno Arredo Eventi si è riunito oggi in seduta straordinaria e, visto il perdurare dell’emergenza sanitaria, ha scelto di posticipare l’edizione del Salone del Mobile.Milano a giugno, dal 16 al 21.

Data l’emergenza coronavirus, scoppiata anche nel nostro paese dallo scorso venerdì, con i primi casi scoperti proprio a Milano, in molti in questi ultimi giorni si domandavano: il Salone si farà oppure no? Ieri sera la decisione: l’edizione 2020 slitta a giugno.

La notizia arriva poche ore dopo la comunicazione dello slittamento a 8-11 settembre 2020 di MCE (Mostra Convegno Expocomfort), la fiera internazionale per HVAC+R, energie rinnovabili ed efficienza energetica che avrebbe dovuto svolgersi a Milano dal 17 al 20 marzo.
Lunedì, sempre al fine di correre ai ripari dal coronavirus, giungeva anche la notizia dello slittamento a settembre di Light&Building, la vetrina internazionale per l'illuminazione e la building automation che apre le porte ogni due anni a Francoforte.

L'ordinanza del Comune di Milano – con la quale si chiede di non svolgere eventi pubblici e privati che aggreghino persone – non lasciava già nei giorni scorsi troppe speranze, benché in tanti stentassero comunque a credere che il più atteso e importante appuntamento con il design internazionale potesse realmente saltare.

Ma l’appuntamento non è annullato. È solo rimandato.
"Milano non deve fermarsi". Questo l'appello del sindaco Giuseppe Sala.



La conferma della Manifestazione – si legge nel comunicato – fortemente appoggiata dal sindaco di Milano Giuseppe Sala – consente alle imprese, chiamate a un’importante prova di responsabilità, di presentare il proprio lavoro già finalizzato al pubblico internazionale che attende l’appuntamento annuale con il Salone del Mobile.Milano quale punto di riferimento della creatività e del design.

Archiproducts accoglie con entusiasmo la conferma della manifestazione, proseguendo a pieno con tutte le attività avviate sin dai mesi scorsi in vista dell'edizione 2020 della Milano Design Week.

In primis con il progetto della nuova Design Experience ad Archiproducts Milano, che giunge quest'anno alla sua quinta edizione. A partire dal prossimo 16 giugno sarà svelato al pubblico il nuovo layout dello storico building di via Tortona 31 che come da tradizione, dopo la settimana milanese del design, continuerà a vivere per tutto l'anno come luogo di incontro e confronto tra brand e progettisti.

Confermate anche tutte le attività previste in fiera, dalla campagna pubblicitaria in metropolitana a Rho fiera, alle video interviste con i designer, e ancora la distribuzione della guida cartacea alla Milano Design Week; nonchè tutte le attività editoriali online finalizzate a fornire dapprima una preview e poi una selezione delle migliori proposte presentate, sia sul magazine di Archiproducts che sui canali social.

Lo storico evento, che per ben 58 edizioni ha animato la città di Milano nel mese di aprile, vivrà per la prima volta un contesto pienamente estivo, in un clima in cui si spera che la minaccia del coronavirus e di ogni influenza invernale sarà solo un lontano ricordo.

Il Salone del Mobile slitta a Giugno a causa del Coronavirus

Il Salone del Mobile slitta a Giugno a causa del Coronavirus

Notizie correlate


Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Seguici sui social
Salva in: