InSinkErator. La sostenibilità in casa parte dalla cucina

Dal dissipatore all'erogatore, le proposte ideali per ristrutturazioni o nuove realizzazioni

Letto 152 volte
InSinkErator. La sostenibilità in casa parte dalla cucina
Il design e l’architettura scommettono sempre di più sul connubio tra tecnologia e sostenibilità per creare ambienti confortevoli. Il marchio americano InSinkErator presenta una serie di strumenti imprescindibili per una casa sostenibile. Che si tratti di una ristrutturazione o di un nuovo appartamento, la cucina è ormai diventata il centro della casa per cui perché non iniziare la rivoluzione sostenibile proprio da li?

I dissipatori alimentari di InSinkErator®, in primis Evolution 250, consentono di trattare gli sprechi alimentari in modo istantaneo, igienico e sostenibile, con l’ulteriore vantaggio di risparmiare spazio, tempo e migliorare la pulizia e l'igiene in cucina.
 
Posizionato comodamente sotto il lavello (l’istallazione è ormai un’operazione di routine per qualsiasi idraulico), tritura ogni tipo di avanzo organico direttamente nel lavandino riducendo il residuo allo stato liquido ed eliminandolo tra le acque chiare. Nessun processo chimico ma solo movimenti meccanici estremamente sicuri e, contrariamente ai luoghi comuni, silenziosi.
I prodotti di InSinkErator® sono stati testati da un'associazione indipendente europea che ha rivelato un livello di rumore simile a quello delle foglie fruscianti e più silenziosi di una ciotola di cereali scricchiolanti.

Un oggetto che permette di creare nuovi spazi in cucina condizionando l’arredamento in modo ergonomico. Un condizionamento che si riflette anche nell’altro progetto proposto dal marchio del Gruppo Emerson.
Si tratta del rubinetto 4N1 Touch, un erogatore che offre oltre ad acqua calda e fredda filtrata, acqua caldissima ad una temperatura che si avvicina a quella d’ebollizione.
Potremo dire addio così agli ingombranti bollitori e soprattutto alle attese visto che cucinare la pasta, preparare tisane e ogni tipo di bevanda bollente richiederà molto meno tempo. Tempo guadagnato ma anche sprechi evitati. Stop quindi ai litri d’acqua gettati in attesa del raggiungimento della temperatura desiderata e, grazie allo speciale filtro, spariranno anche le bottiglie di plastica che tanto danno fanno al pianeta.
 
La casa si trasforma così in un luogo dove riconvertire il proprio tempo, dove la sostenibilità è protagonista e anche lo stile non viene trascurato. Il 4N1 Touch è caratterizzato infatti da un design elegante che si arricchisce del tecnologico pulsante “touch” che eroga un flusso d’acqua di 30’’ perfetto per riempire una pentola e garantire sicurezza ed efficienza.

InSinkErator su ARCHIPRODUCTS
Lascia un commento

Prodotti correlati

Notizie correlate

Vai al prossimo articolo
La cena di Natale diventa sostenibile
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Salva in: