Italian Creation Group sostiene Milano Arch Week 2018

L'evento dedicato all'architettura curato da Stefano Boeri

Letto 1035 volte
Italian Creation Group sostiene Milano Arch Week 2018
25/05/2018 - Milano e l’Architettura: questa è Arch Week, un polo che attrae i grandi nomi su scala internazionale per dibattere sul tema del futuro delle città. 

ItalianCreationGroup, polo del lusso italiano, sigla un accordo che vedrà Driade, FontanaArte, Valcucine, Toscoquattro sponsor dell’iniziativa voluta e curata da Stefano Boeri, Direttore Artistico di Arch Week e Presidente di Triennale di Milano. 

Triennale ospita Driade nel suo 50° anniversario, sottolineando l’attenzione per la storia del design e dei Maestri che assieme all’Azienda hanno contribuito a creare un mito. Laboratorio di creatività e lifestyle dal 1968, Driade si trasforma e sfida la gravità con una missione spaziale: Driade Moon Mission, la prima collezione outdoor per il suolo lunare concepita per essere interamente prodotta e realizzata in stampa 3D sulla luna, utilizzando la regolite, straordinario materiale presente sulla sua superficie. Quattro le icone Driade riprodotte ed esposte in Triennale, in Sala d’Onore: Toy e Costes di Philippe Starck, Koishi di Naoto Fukasawa e Cuginetto di Enzo Mari, a cui verrà dedicata una personale in Triennale nel 2019.  

Francesco Librizzi, Direttore Artistico di FontanaArte azienda fondata da Gio Ponti e Pietro Chiesa a Milano nel 1932, dialoga con l’Architetto Cino Zucchi su Gio Ponti e l’architettura Milanese in Triennale sabato 26 maggio alle ore 17. “Da giovane studente siciliano a Milano, da Architetto e docente e, oggi, da “direttore artigiano” di FontanaArte, la figura di Gio Ponti è per me cruciale. È stato un personaggio incredibile, un italiano da riscoprire fuori dai nostri ambienti e che specie a Milano possiamo riconoscere in edifici memorabili e oggetti sublimi. Non ricordo un altro Architetto capace di fondare un’Azienda. Succedeva di solito nella moda che i creativi riuscissero anche come imprenditori, se adeguatamente coadiuvati; penso ai grandi come Yves Saint Laurent, Elsa Schiapparelli, Emilio Pucci, Coco Chanel...”. 

Stefano Boeri invita in un divertissement sull’eco-sostenibilità Gabriele Centazzo, fondatore e designer di Valcucine, capace di mettere al centro il rispetto dell’uomo e dell’ambiente in cui vive: Let’s talk Forest, in Triennale domenica 27 maggio alle ore 15. Si toccheranno argomenti come la riforestazione, la progettazione autenticamente green e Bioforest, prima associazione di industriali sensibili alle questioni ambientali con progetti in Amazzonia, Kenya e Friuli Venezia Giulia, “la kitchen valley italiana”, in cui ha sede Valcucine. 
 
Architettura e design vanno non solo citati ma anche conosciuti: Arch Week invita a pensare alla cultura di progetto, elemento indispensabile per brand come Driade, Valcucine, FontanaArte, Toscoquattro – afferma Giuseppe Di Nuccio, CEO di ItalianCreationGroup - siamo orgogliosi di sostenere Triennale e Politecnico e di far parte di un palinsesto che in pochi internazionalmente possono avere”.
Lascia un commento
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest