La Bedroom Lighting secondo Vibia

A Stoccolma, Barcellona e Genova quattro nuovi progetti di illuminazione

Letto 485 volte
La Bedroom Lighting secondo Vibia
04/09/2019 - Nell'immaginario collettivo le camere degli alberghi rappresentano dei piccoli 'rifugi' dove potersi riposare e rilassare. Qui l'illuminazione gioca un ruolo centrale nel creare un'atmosfera distesa, rafforzando l'identità dell'hotel stesso. Vibia prende parte a quattro diversi progetti di hotel bedroom lighting, adattandosi al meglio alle specificità di ogni contesto.   Ohla Hotel_Barcelona_Alpha by Vibia

Ohla Hotel_Barcelona_Alpha by Vibia

A Stoccolma, Note Design Studio e 3XN Architects hanno progettato il boutique Hotel Grow. L’arredamento minimalista e contemporaneo dell’albergo è rifinito dalla lampada Pin di Ichiro Iwasaki, un affascinante gioco di forme geometriche che si trasformano in decorazioni murali astratte. Le linee snelle della lampada spuntano da un pannello di legno rievocando l'estetica di una pianta in fiore e richiamando l’attenzione alla sostenibilità dell’hotel. Grow Hotel_Stockholm_Pin by Vibia

Grow Hotel_Stockholm_Pin by Vibia

Progettato da Estudi Isern Associats, l’Hotel Ohla Eixample di Barcellona è una struttura moderna caratterizzata da materiali industriali e un arredo essenziale. Ispirate alla cultura della città, le pareti delle camere sono rivestite di ceramica e dotate di luci da lettura Alpha. Posizionate su entrambi i lati del letto, le lampade cubiche e compatte disegnate da Ramos & Bassols hanno una forma sobria che richiama l’aspetto geometrico della piastrella.  Ohla Hotel_Barcelona_Alpha by Vibia

Ohla Hotel_Barcelona_Alpha by Vibia

L’Hotel Sofia di Barcellona si ispira al design francese del dopoguerra. Le camere sono dotate di caldi pavimenti in noce americano e testiere sontuosamente imbottite. Una coppia di lampade Mayfair di Diego Fortunato pende al di sopra dei comodini dal design geometrico. Moderna rivisitazione della tradizionale bouillotte del XVIII secolo, la lampada a sospensione dimmerabile si distingue per la finitura in acciaio dorato e diffonde una luce contenuta che delimita la zona notte. Ohla Hotel_Barcelona_Alpha by Vibia

Ohla Hotel_Barcelona_Alpha by Vibia

Costruito originariamente nel 1545 e ora patrimonio UNESCO, il genovese Palazzo Grillo offre camere di alto standing dove antico e moderno si fondono alla perfezione. Nelle camere, la lampada da studio I.cono di Lievore Altherr garantisce un’illuminazione di precisione per la scrivania. La sua presenza nordica e composta si sposa perfettamente con l’aspetto contemporaneo della stanza, mentre il paralume inclinato a forma di visiera conferisce al contesto una sobria armonia. In un angolo, la lampada da pavimento Warm proietta per la camera da letto un’accogliente luce ambientale. Disegnata da Ramos & Bassols e dotata di paralume a tamburo, Warm funge da contrappunto materico allo snello fusto in acciaio su cui poggia.

Vibia su ArchiproductsPalazzo Grillo_Italy_Icono_Warm by Vibia

Palazzo Grillo_Italy_Icono_Warm by Vibia

Grow Hotel_Stockholm_Pin by Vibia

Grow Hotel_Stockholm_Pin by Vibia

Grow Hotel_Stockholm_Pin by Vibia

Grow Hotel_Stockholm_Pin by Vibia

Ohla Hotel_Barcelona_Alpha by Vibia

Ohla Hotel_Barcelona_Alpha by Vibia

Sofia Hotel_Barcelona_Mayfair

Sofia Hotel_Barcelona_Mayfair

Sofia Hotel_Barcelona_Mayfair

Sofia Hotel_Barcelona_Mayfair

Palazzo Grillo_Italy_Icono_Warm by Vibia

Palazzo Grillo_Italy_Icono_Warm by Vibia

Palazzo Grillo_Italy_Icono_Warm by Vibia

Palazzo Grillo_Italy_Icono_Warm by Vibia

Lascia un commento

Notizie correlate

Vai al prossimo articolo
Flamingo XXL. Luce decostruita
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Salva in: