LaCividina alla Stockholm Furniture Fair 2020

In mostra le ultime collezioni di sedute contract e living

Letto 1369 volte
LaCividina alla Stockholm Furniture Fair 2020
04/02/2020 - Design, cultura del progetto, artigianalità. LaCividina torna a Stoccolma in occasione di Stockholm Furniture & Light Fair 2020 per presentare le più recenti collezioni pensate per spazi contract e living, realizzate in collaborazione con designer internazionali: Filinea, la poltrona futuristica di Antonino Sciortino; Suiseki, il confortevole sistema di sedute componibili firmato da Andrea Steidl; Waves, la sinuosa collezione di pouf ispirati alla natura secondo Constance Guisset; Osaka, fedele riedizione del progetto originario di Pierre Paulin; Pinch, la pluripremiata seduta di Skrivo Design; Ala, la collezione di sedute firmata Sebastian Herkner. Filinea

Filinea

Filinea, design by Antonino Sciortino 
Filinea è una poltrona futuristica ispirata a alle piante mediterranee e realizzata in sottilissimo tondino d’acciaio. Una sagoma d’aria che nasce dall’incontro tra natura e tecnica.
Lo spunto per la poltrona Filinea è stato il particolarissimo aspetto dell’euphorbia tirucalli, pianta molto diffusa in Sud Italia e caratteristica della Sicilia di Antonino Sciortino, designer da sempre molto legato alle sue origini. I suoi rami sottili e intricati sono diventati le linee di un progetto impossibile, un groviglio di forme geometriche che s’intersecano tra loro per creare questa seduta aerea.  Filinea

Filinea

La lavorazione del tondino d’acciaio spesso pochi millimetri richiede una grande abilità tecnica. Gli artigiani di LaCividina hanno creato le singole sagome e le hanno poi unite a diverse altezze per farle sembrare un pezzo unico, un filo continuo torto e ritorto innumerevoli volte. Il risultato è una seduta leggerissima – pesa soltanto sette chili – sulla quale riposarsi rimanendo come sospesi in aria. Suiseki

Suiseki

Suiseki, design by Andrea Steidl 
La collezione di sedute imbottite Suiseki si ispira alla natura e a volumetrie quasi geologiche. È caratterizzata da moduli essenziali e di diverse misure che creano abbinamenti dinamici: scompaiono le geometrie classiche a favore di spontanei e armoniosi disallineamenti. Suiseki

Suiseki

Lo schienale è il vero protagonista della struttura. Esso appare come un fondale che sconfina oltre il perimetro dei braccioli e si protende verso la seduta ‘a piattaforma’ in una combinazione di volumi invertiti, dove la base sottile si fa sempre più spessa verso il suo apice.
Ogni composizione è un gioco tra i vari moduli, un equilibrio sfalsato tra altezza, larghezza e profondità. Da qui nascono divani con forme sculturali e volumetrie pure che rispondono a ogni tipologia di impiego. Waves

Waves

Waves, design by Constance Guisset 
Scenografica, intelligente, modulare, versatile. Ispirata ai dipinti dell’artista statunitense Georgia O’Keeffe, Constance Guisset crea per LaCividina Waves, un sistema di sedute che evoca i paesaggi naturali, in cui infinite linee si susseguono con dolcezza e trasmettono tranquillità: le onde del mare, le rocce levigate dal vento e le sinuose colline. 
Il sistema si compone di un grande elemento, una dormeuse e di tre moduli da uno, oppure due posti, tutti con forma e dimensioni differenti e disponibili anche nella versione con piccolo schienale, una delicata onda che riprende le linee caratterizzanti la collezione.  Waves

Waves

Volumi morbidi, pieni ed eleganti, che diventano protagonisti in ogni spazio e che sembrano fluttuare grazie al basamento in MDF, posizionato all’interno rispetto al perimetro della struttura, accorgimento adottato per conferire leggerezza e accentuare il dinamismo delle forme. 
Affiancati tra loro, i singoli elementi creano infinite e sinuose forme astratte. Il sistema si completa con l’elemento tavolino in legno che, perfettamente in linea con le esigenze del vivere e dell’arredare contemporaneo, è dotato di presa elettrica e USB per il caricamento dei dispositivi elettronici.  Osaka

Osaka

Osaka, design by Pierre Paulin
LaCividina rende omaggio al designer francese Pierre Paulin con una fedelissima riedizione del suo divano Osaka, disegnato nel 1967, prototipato da Mobilier National e scelto per l’Esposizione Universale di Osaka del 1970, come prodotto rappresentativo della Repubblica francese. Osaka

Osaka

Osaka è un divano sinuoso costituito da tre elementi tenuti insieme da una particolare struttura in acciaio e rivestito con un tessuto stretch che asseconda perfettamente le sue curve. Osaka è una visione avanzata e originale di collettività, si costruisce in assoluta liberta` grazie a moduli snodabili che permettono anche di cambiare forma facilmente. Pinch

Pinch

PINCH, designed by Skrivo
Creare aree in cui vivere momenti di privacy e tranquillità all’interno di spazi pubblici. È questo il pensiero che ha seguito Skrivo Design nel progettare, per LaCividina, la collezione di poltrone e divani Pinch. 
Essa prende il nome dalla sua originale struttura in tubolare metallico che, letteralmente, pinza lo schienale e gli elementi laterali. In questo modo, questi ultimi assumono la funzione di vere proprie pareti imbottite e creano una sorta di stanza del comfort.  Pinch

Pinch

La forma di Pinch si deve al desiderio di combinare due materiali molto diversi fra loro: il poliuretano espanso, con la sua capacità di cambiare forma, e l’acciaio, materiale rigido per eccellenza. 
La funzionalità di Pinch è arricchita dal tavolino, accessorio applicabile alla struttura che trasforma la seduta in una comoda postazione di lavoro, studio o di ristoro.  Ala

Ala

Ala, design by Sebastian Herkner
L'originalità di Ala risiede nella struttura a vista di metallo o di frassino massello tinto o naturale che sostiene e accoglie schienale, seduta e braccioli in un insieme leggero ed elegante.
Per conferire leggerezza all'insieme, schienale, seduta e bracciolo presentano una forma essenziale, caratterizzata da spessori ridotti e bordi sottili e sono agganciati tra loro grazie a un accorgimento tecnico che rende invisibile ogni elemento di fissaggio.  Ala

Ala

La forma curvata e confortevole dell'ampio schienale accoglie il corpo. Per la massima personalizzazione, tutti gli elementi imbottiti sono abbinabili a piacimento con tessuti, materiali e colori diversi per creare soluzioni giocose e dalla forte personalità.

La Cividina su ARCHIPRODUCTSFilinea

Filinea

Filinea

Filinea

Waves

Waves

Waves

Waves

Osaka

Osaka

Pinch

Pinch

Ala

Ala

Prodotti correlati

Notizie correlate


Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Salva in: