Le carte da parati Reminiscenze di Inkiostro Bianco

La nuova collezione dell'artista Gio Bressana esplora paesaggi naturali e non-luoghi architettonici

Di: , Letto 1652 volte
Le carte da parati Reminiscenze di Inkiostro Bianco
02/04/2021 - Inkiostro Bianco presenta le nuove carte da parati Reminiscenze firmate Gio Bressana. Giunto alla seconda collaborazione con il brand emiliano, l'artista prosegue il percorso tracciato dalla collezione Sang Réal svelando una nuova tappa del viaggio: l’esplorazione del non-luogo, uno spazio quasi fatato dove l’incontro con la memoria rende persistente l’esperienza.

Le carte da parati Reminiscenze

Architetture erette e maestose erose dal tempo diventano non-luoghi nelle loro prospettive abbandonate, simbolo della solidità del tempo nella memoria dei ricordi.
 
I nomi scelti dall’artista per le decorazioni appartengono alla tradizione Etrusca, estremamente misteriosa e ricca di legami con la natura. In particolare, i nomi degli dèi etruschi, ai quali le grafiche sono state intitolate, sono parte della memoria immortale della nostra storia e della nostra cultura.
FUFLUNS_Collezione Reminiscenze

FUFLUNS_Collezione Reminiscenze

Il presente, raffigurato dalla natura che si insinua, diventa teatro di scene che rievocano momenti vissuti. L’evanescenza si fa presenza viva sulle pareti, il non-luogo diventa teatro della memoria.
Le nuove carte da parati Reminiscenze trasportano in un mondo di mezzo quasi mistico in cui le architetture e il paesaggio raccontano di un passato glorioso.
 
La Special Edition Inkiostro Bianco celebra il potere dell’arte di restituire persistenza e concretezza a memorie passate riportate in vita sulle superfici che, da semplici decorazioni, diventano la cornice nella quale viaggiare con la mente verso i non-luoghi dei nostri ricordi.
 

Le novità della collezione Sang Réal 

In occasione dell’uscita delle quattro nuove tele decorative, l’artista ha desiderato regalare al brand una rivisitazione cromatica di uno dei soggetti bestseller della precedente collezione di carte da parati Sang Réal: la grafica Ibis si tinge di rosa, una proposta glamour in linea con le tendenze moda. Considerato il successo della scorsa edizione, Gio ha inoltre colto l’opportunità di proseguire il percorso sviluppando uno spin-off della precedente produzione inserendo la nuova grafica Enapay. Un richiamo alle tele d’ispirazione nobile e dalle forme classiche che si affiancano ad ambientazioni naturali e fantasiose. L’evoluzione di Sang Réal, attraverso questa novità, attenua le tinte vivide delle precedenti decorazioni quasi a volere simboleggiare un passaggio. Enapay assume le colorazioni tenui quasi intangibili del ricordo, una sorta di interludio che introduce al nuovo viaggio.
ENAPAY_Collezione Sang Real

ENAPAY_Collezione Sang Real

La collezione Sang Réal, oltre alla nuova interpretazione aggiuntiva, è stata ricollocata in ambientazioni interamente rivisitate raccolte per l’occasione in un unico catalogo dedicato alla collaborazione con l’artista.
«Sono orgoglioso di portare la bellezza della nostra tradizione artistica italiana in un progetto di interior decoration» dichiara Bressana «La carta da parati è uno dei mezzi attraverso i quali concretizzo il mio sogno di offrire qualcosa di bello agli altri. È un tributo alla Bellezza per tutti.»

Inkiostro Bianco su ARCHIPRODUCTS
 
EVAN_Collezione Reminiscenze

EVAN_Collezione Reminiscenze

IBIS_Collezione Sang Real

IBIS_Collezione Sang Real

2. THESAN_Collezione Reminiscenze

2. THESAN_Collezione Reminiscenze

Hot Topics

Notizie correlate


Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Seguici sui social