Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

In un'intervista con Archiproducts, il CEO del gruppo Roberto Gavazzi presenta la nuova collezione, una proposta completa di aperture, cucine, sistemi e arredi in connessione tra loro

Di: , Letto 1332 volte
Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca
24/09/2021 - Interpretare l’evoluzione dell’abitare contemporaneo combinando industria, artigianato, ricerca dei materiali e sostenibilità: da questa visione nascono le novità Boffi, De Padova, ADL e Time & Style edition, una proposta completa di aperture, cucine, sistemi e arredi che convivono in connessione tra loro.
La nuova collezione è stata presentata durante la Milano Design Week negli spazi di via Santa Cecilia e via Solferino. Proprio qui, nel cuore di Brera, abbiamo incontrato Roberto Gavazzi, CEO del gruppo Boffi|DePadova, che in una video intervista spiega il concept della collezione 2021.
 
 
Dalle integrazioni ai nuovi progetti, la ricerca approfondita dei materiali ed il loro utilizzo ecosostenibile è parte integrante delle novità presentate a Milano.
Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

ADL presenta i sistemi di apertura Ipe, Levante e Mimetica. Tre modelli, tre concept differenti, ma con la stessa destinazione d’uso: dividere gli spazi creando una connessione fluida, senza tagli netti.
Dalla tipologia di apertura, a bilico o scorrevole, all’estetica che prevede le cerniere integrate nel profilo del telaio, fino all’utilizzo di materiali sostenibili, come vetro, acciaio e alluminio, ADL contribuisce a rinnovare l’impegno dei brand verso l’economia circolare.
Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Boffi prosegue il suo percorso di progettazione basato sull’uso efficiente delle risorse, mirando ad una scelta di materiali e finiture qualitativamente apprezzabili, alla durabilità e alla manutenzione oltre al riciclo degli stessi, ricercando i medesimi principi in aziende partner per permettere la realizzazione di un prodotto coerente nelle caratteristiche.
 
Un minimo comune denominatore che ha reso possibile, ad esempio, l’incontro tra Boffi ed Inalco, dando vita ad una partnership per l’utilizzo di MDi by Inalco: esteticamente definito da texture ideate per Boffi, Mineral Design Innovation è un materiale composito dalle elevate qualità tecniche, performanti, ecologiche e di resistenza. Un’alternativa a marmo e pietre completamente sostenibile, partendo proprio dalla selezione dei minerali più preziosi. Inalco mette a punto la tecnologia Full Digital a base acqua, accelerando il naturale processo litogenetico, arrivando così a creare il design perfetto, la venatura più bella, la resistenza migliore, senza distruggere l’ambiente.
Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Utilizzato sui frontali e sui ripiani dei prodotti delle collezioni bagni e cucina Boffi, MDi by Inalco è proposto in due colorazioni: il grigio chiaro Devon ed il grigio scuro Surrey. Quest'anno la serie si amplia introducendo i colori MDi bianco, cammello, visone, grigio e nero. Morbidezza al tatto, elevata definizione del decoro, resistenza a shock termici, graffi, macchie, sono solo alcune delle caratteristiche che definiscono questo materiale igienico e altamente ecologico, non solo per l’utilizzo di inchiostri a base d’acqua. MDi by Inalco è infatti realizzato per il 50% da materiali riciclati, ed il suo processo produttivo riduce il consumo d’acqua del 70% e le emissioni in atmosfera del 90% rispetto agli standard.
Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Noce canaletto per le maniglie Grip Wood e Shades, componente in acciaio inox del canale attrezzato per cucine Inside System Track. O, ancora, la penisola Salinas in granito o marmo, pietra nobile utilizzata anche nella nuova proposta bagni Boffi con la famiglia Round Sabbia, comprendente lavabi e vasca. La ricerca sulle finiture esplora inedite combinazioni di materiali.
Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Novità 2021, la collaborazione con De Castelli: il brand ha creato nuove soluzioni decorative, riportando ferro, ottone e rame al centro di una scena completamente rinnovata, dando forma a linee e sfumature inedite. Freehand 2.0 è la revisione tecnica ed estetica dei metalli Freehand ottone e rame, dove le incisioni a passo irregolare sono più fitte e ravvicinate rispetto alla proposta precedente. Il processo produttivo si chiama DeErosion, interpretato da Piero Lissoni e descrive un’erosione controllata che crea texture dall’aspetto naturale, ispirate all’azione del tempo. Una successiva lavorazione manuale amplifica l’effetto tridimensionale esaltando l’espressività e la versatilità del materiale.
Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Partendo dai profili di elementi già iconici, le collezioni De Padova si ampliano con moduli e forme nuove, abbinamenti pelle/tessuto e vetro/marmo, soluzione strutturate e versatili per living ed outdoor, focalizzandosi sulle estensioni di gamma di collezioni iconiche e pezzi storici.
Alberese Wood, evoluzione del sofa 2020 firmato Piero Lissoni, esprime la congiunzione tra design ed architettura, fra linearità ed estensioni morbide e spaziose: la cornice in rovere tinto dark definisce la struttura mantenendone la flessibilità compositiva.
Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

La collezione Time & Style edition, novità 2020 nata dalla collaborazione tra Boffi|DePadova e Time & Style, presenta oggi un’altra operazione di qualità a completamento di un progetto già avviato a partire dal 2015.
Non operiamo per aggregazioni di brand, ma creiamo una stratificazione di marchi complementari che si integrano al meglio per offrire un’esperienza completa dell’abitare”, spiega Gavazzi. “Abbiamo scoperto questa straordinaria realtà manifatturiera giapponese in occasione della fiera di Stoccolma nel 2019 e abbiamo subito capito che avrebbe portato un meraviglioso sviluppo alla collezione De Padova”.
Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Sedie, poltroncine, tavoli e tavolini dal design minimal e lampade in carta di riso che rivelano una millenaria tradizione manifatturiera, quella degli artigiani che lavorano il legno della foresta di Hokkaido ed entrano nella collezione De Padova. L’introduzione di Time & Style edition sembra ricalcare la visione di Maddalena De Padova che era riuscita già negli anni Cinquanta a mescolare lo stile scandinavo al design italiano. “Ciò che mi ha affascinato la prima volta che ho incontrato Ryutaro”, continua Gavazzi, “è stata la passione per la qualità artigianale tipica del Sol Levante. Abbiamo subito condiviso lo stesso pensiero di unire le forze per mixare la cultura nipponica con la creatività italiana”.
Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Boffi su ARCHIPRODUCTS

Boffi su ARCHIPRODUCTSLe novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Le novità Boffi|DePadova, tra sostenibilità e ricerca

Notizie correlate


Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Salva in:
Seguici sui social