Le poltroncine dei teatri newyorkesi come fonte d'ispirazione

Brooklyn, il sistema di divani e pouf Amura firmato Stefano Bigi

Letto 766 volte
Le poltroncine dei teatri newyorkesi come fonte d'ispirazione
25/11/2019 - È una fucina di tendenze che nascono dall’incontro di stili diversi il quartiere newyorkese che dà il nome al nuovo sistema di divani e pouf componibile BROOKLYN firmato da Stefano Bigi per Amura

Una scelta che è quasi una dichiarazione di intenti: la forte personalità delle sedute BROOKLYN infatti nasce dall’incontro tra materiali insoliti nel mondo dell'imbottito e linee retrò che evocano le poltroncine dei vecchi cinema o dei teatri Off-Broadway. 

A sorreggere la struttura è un telaio interamente in alluminio laccato caratterizzato da sottili piedini che le conferiscono una sensazione di leggerezza; di grande impatto sono quindi le scocche in cuoio, sia laterali sia posteriori, dalle linee leggermente arrotondate che ospitano cuscini rivestiti in tessuto o pelle, morbidissimi, avvolgenti. Il risultato è un sistema di sedute votato al comfort dal design emozionante. 

Amura su ARCHIPRODUCTSLe poltroncine dei teatri newyorkesi come fonte d'ispirazione

Le poltroncine dei teatri newyorkesi come fonte d'ispirazione

Le poltroncine dei teatri newyorkesi come fonte d'ispirazione

Le poltroncine dei teatri newyorkesi come fonte d'ispirazione

Le poltroncine dei teatri newyorkesi come fonte d'ispirazione

Le poltroncine dei teatri newyorkesi come fonte d'ispirazione

Le poltroncine dei teatri newyorkesi come fonte d'ispirazione

Le poltroncine dei teatri newyorkesi come fonte d'ispirazione

Prodotti correlati

Notizie correlate


Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Seguici sui social
Salva in: