Lema - The art of dialogue

I progetti 2020 come capitoli di una nuova narrazione creativa

Letto 1901 volte
Lema - The art of dialogue
24/09/2020 - Lema presenta le novità 2020, progetti lontani tra loro per ritmo e firma stilistica concepiti però come note armoniche di una sola partitura. Prodotti di serie, altamente personalizzabili concepiti per dialogare tra di loro ma allo stesso tempo vivono anche come pezzi singoli adattandosi a case e stili di vita personali.  

Una caratteristica che concretizza nel nuovo claim “The art of dialogue”. Un concetto articolato dove il dialogo rappresenta sia un’idea di casa come spazio delle relazioni e della condivisione sia l’incontro di forme e materiali, estetica e funzione.

A firmare la collezione 2020 sono sia designer già vicini al mondo Lema sia nuove collaborazioni creative. 

Piero Lissoni, art director di Lema dal 1994, disegna il tavolo SESTO, caratterizzato dalla leggerezza del piano rettangolare sostenuto dalla doppia base a cavalletto; Roberto Lazzeroni presenta la collezione di sedute LUCYLLE definita da proporzioni classiche e accoglienti; Dainelli Studio firma la poltrona MADDIX, un progetto che racconta la bellezza di materiali vivi e naturali come il legno e il cuoio; la poltrona TARSIA di Matteo Nunziati, lounge chair rigorosa ma allo stesso tempo delicata, è caratterizzata dalle forme sagomate della struttura in legno massello. SESTO

SESTO

LUCYLLE

LUCYLLE

Frutto della collaborazione con Gabriele e Oscar Buratti sono invece il sistema divano VENISE dalla versatilità estetica e formale, il divano letto YAKI, un passe-partout dal giorno alla notte, il sistema di tavoli dal carattere scultoreo GULLWING, la madia FLORENS, mimimale e grafica, i tavolini ORTIS e il pouf ALEY. Porta la firma di Federica Biasi la panca UMA, discreta e leggera. ORTIS

ORTIS

Lema presenta anche l’upgrade della libreria modulare PLAIN di Francesco Rota, disponibile ora con nuovi contenitori in legno laccato opaco in 35 colori, proposti in tre versioni, due a giorno e una con anta battente. Tre nuove finiture per il tavolo BULE di Chiara Andreatti: la prima in marmo ricostruito nella nuova finitura bianco Candoglia; la seconda sceglie per la base e il vassoio girevole la nuova finitura in bronzo ricostruito Tideo abbinati al piano in rovere termotrattato; l’ultima proposta ha piano in rovere termotrattato mentre base e il vassoio girevole sono in marmo ricostruito nero Belgianblue.  BULE’

BULE’

Per quanto riguarda il programma su misura Armadio al Centimetro Lema introduce inedite finiture melaminiche effetto tessuto per le ante di tutti gli armadi del sistema e la nuova cerniera per l’anta ad angolo dell’armadio Dandy che permette l’apertura a 180°. 

Altra novità, anteprima assoluta 2021, è l’armadio a tutto vetro Tian. Da usare a centro stanza come un’isola o appoggiato al muro, Tian è un sistema nel sistema: l’architettura definita dai nuovi telai in alluminio si integra senza vincoli agli altri armadi del programma Armadio al Centimetro, assicurando massima libertà compositiva. 

Novità è anche la modalità di presentazione che in assenza del Salone del Mobile e della possibilità di un dialogo fisico diretto con i propri pubblici diventa virtuale, spingendo sul processo di digitalizzazione del marchio che ha messo a punto nel corso dell’anno anche servizi di consulenza personalizzati e corsi formativi online.

Il racconto delle novità è scandito da nuove keyword ed inediti strumenti di comunicazione: video teaser con il racconto dei designer e contenuti tutorial dal taglio più descrittivo anche a supporto della rete commerciale saranno la voce e il volto di Lema oltre alla vetrina rappresentata dal nuovo sito: grande novità 2020 con cui Lema ha inaugurato la propria piattaforma e-commerce. Un progetto basato sulla precisa volontà di alimentare sempre di più il rapporto con gli utenti finali, professionali e privati offrendo un’esperienza omnicanale.

Gli spazi Lema di Alzate Brianza e di Largo Augusto ospiteranno la nuova collezione in occasione della Milano Design City, in programma dal 28 settembre al 10 ottobbre.

Lema su ARCHIPRODUCTS 
 SESTO

SESTO

LUCYLLE

LUCYLLE

ORTIS

ORTIS

GULLWING

GULLWING

GULLWING

GULLWING

GULLWING

GULLWING

LUCYLLE

LUCYLLE

ORTIS

ORTIS

Hot Topics

lema

Prodotti correlati

Notizie correlate


Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Seguici sui social
Salva in: