Librerie come puzzle

Link System by Zalf, il sistema modulare che permette piena libertà compositiva

Letto 499 volte
Librerie come puzzle
05/08/2019 - Zalf presenta Link System, il progetto di libreria modulare che permette piena libertà compositiva. 

Il disegno viene costruito modulo dopo modulo a partire dalla spalla a L da 28 mm, sulla quale si annettono i vani prescelti, che possono essere aperti oppure chiusi da ante piene o a vetro. Nonostante sia presente da anni sul mercato, Zalf aggiorna costantemente il sistema per ampliarne le possibilità progettuali.

Oltre a personalizzare e razionalizzare le “non-zone” come le aree di passaggio e di raccordo fra una stanza e l’altra, è possibile mixare la funzione contenitiva tipica della libreria con un piano scrivania. Il gioco di volumetrie è valorizzato anche dalla scelta dei cromatismi ton sur ton di differenti larghezze, spessori e altezze.   ZALF, Link System1

ZALF, Link System1

La libreria può inoltre trasformarsi in una vetrina che divide due ambienti, pur lasciandoli a vista attraverso le trasparenze anche solo parziali. ZALF, Link System3

ZALF, Link System3

Libreria con porzione monofacciale e bifacciale 
Infine il sistema può accentuare i passaggi creativi tra una zona e l’altra, sfruttando le pareti e modulando gli spazi limitrofi. La porzione di libreria appoggiata al muro può essere chiusa nella parte posteriore, ma non in quella che prosegue, creando un gioco di passaggi estetici tra pieni e vuoti. 

Zalf su Archiproducts
Lascia un commento

Prodotti correlati

Notizie correlate

Zalf: ricerca, ecosostenibilità, design italiano
Vai al prossimo articolo
Piani colorati e sagomati per lo studio
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Salva in: