Living Divani. Metalli preziosi, spessori sottili

Carola Bestetti racconta le nuove proposte presentate al Salone del Mobile

Letto 2361 volte
Living Divani. Metalli preziosi, spessori sottili
16/05/2017 - All'interno di uno spazio ampio ed etereo progettato da Piero Lissoni, Living Divani ha presentato al Salone del Mobile le novità 2017: più di 700 mq su 2 piani collegati al centro da una scenografica scala elicoidale che come un vortice cattura l’attenzione in un ambiente rarefatto, dove insolite punte di blu e rosso si fanno strada in un universo di tonalità basiche, dal bianco al nero.

Rivestimenti preziosi che spaziano dal rattan al pizzo, dettagli in metallo verniciato e ottone, forme affusolate e spessori sottili: Carola Bestetti, Communication Manager del brand, racconta le nuove proposte Living Divani.



Nuove possibilità funzionali ed espressive per la famiglia di imbottiti Rod disegnata da Piero Lissoni nel 2012 e caratterizzata da uno schienale sottile, una scocca leggera ed aerea su cui poggiano invitanti cuscini arricchiti dal dettaglio di trapuntatura e dai bottoni a vista. Lanciata lo scorso anno, la variante componibile Rod System è ora ampliata con una nuova versione curvilinea con cui costruire soluzioni spaziali e composizioni inedite. Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Il nuovo Rod Bean si compone di elementi centrali e terminali: forme fluide e dinamiche con cui realizzare sviluppi sinuosi dando vita a spazi più coinvolgenti. I raggi di curvatura e la doppia profondità dei terminali, diversa sul lato esterno e interno, consentono la perfetta integrazione dei nuovi elementi al sistema preesistente aprendo la strada a diversi giochi di combinazioni.   Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

A completamento dell’omonimo divano, l’azienda presenta la nuova poltrona Dumas di Piero Lissoni, in due misure: una dalle dimensioni più contenute, l’altra dalle forme imbottite generose e vivibili. D’ispirazione borghese, si caratterizza per una seduta confortevole sostenuta da piedini in legno scuro o metallo brunito: un invito a fermarsi e godere della sua morbidezza. Lo schienale basso, da cui emerge un morbido cuscino, si raccorda al bracciolo dolcemente curvato nel segno dell’assoluta semplicità, in sintonia con la cifra progettuale del designer e dell’azienda.  

La famiglia Lipp dalla pregiata lavorazione capitonné reinterpretata secondo lo stile geometrico contemporaneo tipico del marchio, si allarga accogliendo la nuova dormeuse Lipp: echi di memoria e costruzione asimmetrica conferiscono grande fascino a questo daybed bon ton, dove la figura leggera si abbina a schienale e braccioli finemente trapuntati per i momenti di relax più sofisticati.  Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Materiali naturali, sensazioni tattili, ritorno all’hand-made: Living Divani riveste con un raffinato guscio in rattan due classici del suo catalogo, la poltroncina Confident dalle linee arrotondate ed avvolgenti e la poltrona Lipp, che racchiude la persona in un rivestimento trapuntato a rombi.  

Un fitto intreccio che appare quasi come un ricamo couture, un inserto prezioso che istilla influssi da alto artigianato nei due prodotti, per arredare gli spazi della casa e del contract più ricercati.  
 
Rinnova il suo look in chiave casual chic puntando sulla nuova vestina corta un classico per la sala da pranzo: la sedia Maja D. Seduta e braccioli vengono coperti, lasciando però a vista le gambe leggere in finitura canna di fucile, in un gioco di accostamenti tra rivestimento in tessuto e finish metallico. 
 
Inoltre, dopo l’esperienza di Tombolo, entra in collezione anche mini Tombolo, che ripropone in proporzioni ridotte, tutte le caratteristiche del modello originale con il rivestimento di Bettina Colombo e Agnese Selva dello studio UNpizzo. Realizzato ispirandosi all’antica tecnica del pizzo di Cantù, questo merletto dai toni naturali riprende i punti della tradizione rinnovati in chiave contemporanea per Living Divani creando, tramite un tombolo extralarge ed un filo decisamente più spesso, pattern e disegni sempre nuovi.  
 
Infine, l’azienda prosegue le collaborazioni con talenti emergenti a completamento del proprio catalogo. 
 
Vera e propria protagonista nello spazio, la nuova famiglia Era di David Lopez Quincoces si compone di poltroncina, sedia e tavolini dalle linee così sottili da apparire audaci, mostrando l’esperienza ormai acquisita dal designer spagnolo nel lavorare le forme dosando alla perfezione pesi e misure.  

La poltroncina si caratterizza per le proporzioni impeccabili, bilanciando la curvatura di schienale, seduta e braccioli, con la linearità della struttura metallica, gambe stilizzate che combinano look scolpito e fluidità. Il profilo del bracciolo, modellato con una leggera voluta, rivela una scelta estetica e insieme di comodità.  Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

La sedia mantiene la silhouette tipica della famiglia ma cambia i materiali: la fascia poggiaschiena in lamiera calandrata e imbottita, la struttura in acciaio verniciato canna di fucile e la seduta mostrano diverse declinazioni della stessa idea, sempre all’insegna della leggerezza. Gli elementi di fissaggio in ottone impreziosiscono il suo disegno lineare, un particolare costruttivo che diventa ornamento in stile vintage. Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Completano il progetto i tavolini, disponibili in diverse altezze e dimensioni (rettangolare, quadrato o tondo), con struttura in lamiera tagliata al laser. Il piano in essenza, disponibile in StoneOak®, noce tinto canaletto e rovere Thermo, o in due versioni laccate lucide, rosso vino RAL- K7 3005, o blu oceano RAL-K7 5020, è caratterizzato dal dettaglio di eleganti borchie in ottone quali elementi di fissaggio, lo stesso luminoso materiale utilizzato anche per le gambe bicolori e bimateriche.

La selezione dei materiali, che contraddistingue ogni creazione, enfatizza l’anima sofisticata di questi oggetti misteriosi, come atterrati dal futuro e insieme omaggio al grande design del passato: note rarefatte da disseminare liberamente in casa e insieme passepartout per il contract.  Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Disegnato dal rigore di sottili fogli in lamiera d’alluminio, come l’omonimo tavolo presentato lo scorso anno, Grek Box dei fratelli Gabriele e Oscar Buratti è un sistema di contenitori a giorno, a terra o sospesi, nati dalla diversa aggregazione di un unico modulo base, che può essere affiancato, sovrapposto, disposto ad angolo o bifacciale. Il gioco di pieni e vuoti genera vani a diverse altezze per le molteplici misure di libri e oggetti. Un contenitore geometrico effetto layered, da personalizzare nell’utilizzo sperimentando sempre nuove possibilità di arredo.  Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Ceiba Screen, il nuovo paravento del designer guatemalteco Luis Arrivillaga, rappresenta l’evoluzione dell’appendiabiti lanciato lo scorso anno, dove candide tele di lino bianco risultano appese ad un sistema di cornici in legno, delineando una stanza inaccessibile allo sguardo, dove nascondersi. Un gioco di sovrapposizioni, di vedo-non vedo, di trompe-l’oeil che lascia spazio alle ombre e all’immaginazione, per un mood casto e sensuale al tempo stesso: nella variante con orli a giorno, rubati alla biancheria da notte e impreziositi da bottoni, oppure in quella ricamata, realizzata ispirandosi all’antica tecnica del pizzo di Cantù.  Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Dalla collaborazione con Shibuleru, lo studio di design statunitense fondato da Lukas Scherrer, nasce la sedia a dondolo Flow, perfetta sotto il sole delle spiagge californiane o in un piccolo terrazzo milanese. La struttura ultralight in metallo verniciato canna di fucile disegna un tratteggio nell’aria, mentre il rivestimento teso in tessuto, pelle o intreccio realizzato con tubolare anallergico, completamente riciclabile, eco-friendly, accoglie il corpo accompagnandolo nel relax, per eclissarsi al sole o in una nuvola di pensieri, osservando il mondo da nuovi punti di vista. 
 
Infine, dalla partecipazione al progetto “Collezione Salone Satellite 20 anni”, che celebra l’importante anniversario con una speciale edizione di pezzi fatti disegnare appositamente da progettisti internazionali la cui carriera ha visto proprio qui i suoi esordi, nasce Day-Dream, un daybed disegnato da mist-o, il duo italo-giapponese composto da Noa Ikeuchi and Tommaso Nani. Reinterpretazione contemporanea dalla celebre Hammock Chair di Hans J. Wegner, Day-Dream consiste di una parte strutturale intrecciata, realizzata con intreccio UN pizzo, varia intensità a seconda delle zone assicurando la portanza al prodotto, ospitando eleganti cuscini di seduta, per un daybed casual chic che non rinuncia ai dettagli di stile e ad una comodità superiore.  

Living Divani su ARCHIPRODUCTSLiving Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Living Divani @ Salone del Mobile 2017

Lascia un commento

Prodotti correlati

Notizie correlate

Living Divani. Segni grafici e mood casual chic
Living Divani. Atmosfere rilassate tra sogno e realtà
Relax secondo Living Divani
Living Divani per i.Lab Matematica
Sei talenti emergenti firmano le novità Living Divani
Lissoni+Living Divani. Trame, metalli, forme leggere
Era family. Linee sottili e audaci
Relaxing Limbo. Living Divani al Salone del Mobile
Living Divani si veste di blu
Living Divani e Porro al Salone del Mobile.Milano Shanghai
Living Divani per l'ADI Design Index 2016
Living Divani per Elle Decor Grand Hotel
Living Divani. Relax all’aria aperta
Vai al prossimo articolo
Relaxing Limbo. Living Divani al Salone del Mobile
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest