Matteo Ragni reinterpreta l'iconico tavolo francescano

Fra-thin, il progetto rivestito con la collezione Craft di Ceramiche Refin

Letto 777 volte
Matteo Ragni reinterpreta l'iconico tavolo francescano
05/06/2018 - Dress or dressed, progetto ideato da Luciano Marson e realizzato da Ceramiche Refin e LightsOn,  coniuga la capacità espressiva del legno alla versatilità e alle performance del gres porcellanato. Uno dei prodotti presentati in nuova veste è Fra-thin, il nuovo tavolo disegnato da Matteo Ragni per LightsOn.

Interpretazione in chiave contemporanea dell'iconico tavolo francescano, Fra-thin si rivela omaggio ai piccoli gesti quotidiani, con una canalina centrale, elemento caratterizzante, che permette di raccogliere facilmente le briciole dal piano e convogliarle in due vassoi laterali.

Fra-thin è stato presentato nella variante con rivestimento ceramico: la collezione Craft di Ceramiche Refin- caratterizzata da nuvolature, sfumature e spatolate - ne ha ridefinito canoni estetici e identità. Il tavolo sarà disponibile nella versione 325 o 255 centimetri, con panca che, parallelamente al supporto centrale del tavolo, sembra realizzata con un mezzo tronco d’albero del diametro di 30 centimetri.

Oltre a Fra-thin, il progetto Dress or dressed ha rivestito altri prodotti LightsOn: l’inedito progetto di porte architetturali L27, il tavolo L50, progettato da Roberto Barazzuol e Cristian Malisan e la libreria L18di Gianmaria Sforza.

Il progetto Dress or dressed è stato presentato in occasione della Milano Design Week 2018 negli spazi di Refin Studio, spazio di informazione e formazione sulla ceramica che promuove il confronto, la relazione, la cultura del progetto e l’evoluzione della ricerca tecnica ed estetica sul materiale.

Ceramiche Refin su ARCHIPRODUCTSMatteo Ragni reinterpreta l'iconico tavolo francescano

Matteo Ragni reinterpreta l'iconico tavolo francescano

Matteo Ragni reinterpreta l'iconico tavolo francescano

Matteo Ragni reinterpreta l'iconico tavolo francescano

Matteo Ragni reinterpreta l'iconico tavolo francescano

Matteo Ragni reinterpreta l'iconico tavolo francescano

Matteo Ragni reinterpreta l'iconico tavolo francescano

Matteo Ragni reinterpreta l'iconico tavolo francescano

Matteo Ragni reinterpreta l'iconico tavolo francescano

Matteo Ragni reinterpreta l'iconico tavolo francescano

Lascia un commento

Notizie correlate

Vai al prossimo articolo
Un'oasi di relax tra il Monte Athos e il golfo di Ouranoupolis
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest