Natede, il purificatore d’aria intelligente per spazi indoor

Il progetto realizzato dalla startup italiana Clairy

Letto 1521 volte
Natede, il purificatore d’aria intelligente per spazi indoor
11/05/2018 - La startup italiana Clairy, nata da una tesi del Politecnico di Milano e cresciuta in Silicon Valley, continua a raccogliere fondi con la sua seconda e già popolare campagna Kickstarter per il purificatore d’aria intelligente NATEDE. NATEDE ha già raccolto mezzo milione di euro di pre-ordini a sole due settimane dall'inizio della sua campagna, che si concluderà il 1 Giugno.
 
Fino a quel giorno, chiunque potrà sostenere la campagna e preordinare questo purificatore d’aria naturale ad un prezzo molto vantaggioso rispetto a quello di vendita al dettaglio. A prima vista NATEDE sembra un vaso per piante, ma osservandolo meglio è un elegante purificatore d’aria, disegnato e realizzato a mano in Italia con materiali sostenibili. È inoltre dotato di un elegante supporto in legno pregiato naturale.
 
Il nome NATEDE deriva dalla combinazione delle parole NAtura, TEcnologia e DEsign: i tre elementi chiave di questo purificatore d’aria intelligente e sostenibile che ruota attorno all’abilità purificatrice di alcune piante comuni. L’idea deriva da una ricerca della NASA degli anni 80. 
 
La startup ha poi sviluppato il concetto e ha creato una nuova tipologia di vaso. Le piante attraverso NATEDE metabolizzano una quantità significativamente più alta di inquinanti rispetto ai vasi comuni. La tecnologia incorporata nel NATEDE permette un sistema di flusso d’aria veloce e silenzioso che purifica l’aria attraverso la terra. Il design è elegante e moderno ed è Made In Italy. 
 
NATEDE elimina fino al 93% dei COV (composti organici volatili) e fino al 99% di virus e batteri in sole 9 ore in una stanza di circa 36 metri quadrati. È dotato di sensori avanzati che monitorano i livelli di inquinanti, incluso il monossido di carbonio, la temperatura e l’umidità, ed ha anche un innovativo filtro fotocatalitico, che non ha bisogno di essere sostituito, riducendo così gli sprechi e le spese aggiuntive.
 
“Siamo molto fieri di aver ricevuto 2 milioni di euro di investimenti dall’Unione Europea per portare avanti la nostra ricerca e creare questo prodotto innovativo: NATEDE. Vogliamo portare aria pulita in tutte le case e vogliamo farlo in un modo sostenibile e ad un prezzo più accessibilerispetto agli altri purificatori” dice Paolo Ganis, CEO di Clairy. “Crediamo chel’aria pulita sia un diritto di tutti, e poiché passiamo il 90% delle nostre vite al chiuso tra casa, ufficio, trasporti, bar e via dicendo, l’effetto che l’inquinamento può causare alla nostra salute e al nostro benessere è davvero critico, si pensi anche solo ad allergie, asma, insonnia, per non parlare dei danni a lungo termine.”
 
NATEDE è anche un oggetto di tecnologia avanzata: è dotato di una serie di sensori all’interno del vaso, che possono accuratamente leggere la temperatura e l’umidità della stanza, e che trasmettono i dati all’app dedicata, consentendo all’utente di tenere sempre sotto controllo la qualità dell’aria a casa ed in ufficio. NATEDE può anche connettersi ad altri dispositivi “IoT” come Amazon Alexa e Google Home ed è anche dotato di un sistema di auto-annaffiamento, che aiuta a ridurre il consumo d’acqua.
 
NATEDE è al momento disponible su Kickstarter, a partire da $170 / €139. Per altre informazioni riguardo alla campagna, visita http://bit.ly/NATEDE_ITNatede, il purificatore d’aria intelligente per spazi indoor

Natede, il purificatore d’aria intelligente per spazi indoor

Natede, il purificatore d’aria intelligente per spazi indoor

Natede, il purificatore d’aria intelligente per spazi indoor

Natede, il purificatore d’aria intelligente per spazi indoor

Natede, il purificatore d’aria intelligente per spazi indoor

Natede, il purificatore d’aria intelligente per spazi indoor

Natede, il purificatore d’aria intelligente per spazi indoor

Natede, il purificatore d’aria intelligente per spazi indoor

Natede, il purificatore d’aria intelligente per spazi indoor

Lascia un commento
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Salva in: