Pouf, poltrona o divano componibile?

Oasi, il nuovo sistema di sedute Paola Lenti

Letto 791 volte
Pouf, poltrona o divano componibile?
27/08/2018 - Oasi è un nuovo sistema di sedute per esterno disegnato per la collezione Aqua di Paola Lenti da Francesco Rota. L'elemento base di Oasi assume caratteristiche e funzioni differenti, diventando pouf, poltrona e divano componibile attraverso l'uso di schienali e braccioli dalle diverse inclinazioni. I materiali usati permettono al sistema di essere utilizzato anche in situazioni ambientali particolari, come a bordo piscina o su di un prato, e ne consentono una facile manutenzione.

La struttura portante, gli schienali e i braccioli sono realizzati in acciaio e sono rivestiti in Diade. Ogni elemento è completato da cuscini sfoderabili. Diade è un nuovo materiale esclusivo, brevettato e riciclabile, studiato e prodotto da Paola Lenti. È disponibile in diverse varianti di colore, nate dalla sovrapposizione delle tonalità della base con quelle di Twiggy, un filato tecnico che ne disegna la superficie diventandone parte integrante. I colori di Diade si abbinano a quelli dei tessuti di collezione e con essi dialogano in armonia.

I tessuti Paola Lenti sono da sempre prodotti con filati longevi e riciclabili e possono soddisfare qualsiasi tipo di necessità dettata dal gusto personale o dalle tante esigenze progettuali. Tra le novità di quest'anno, Paola Lenti ha presentato Thea, un tessuto che si combina con facilità ai già classici Brio e Rope T. Con Thea l'azienda aggiorna la tradizionale lavorazione gobelin, impiegandola per la prima volta nella realizzazione di un tessuto per esterno.

Paola Lenti su Archiproducts.comPouf, poltrona o divano componibile?

Pouf, poltrona o divano componibile?

Pouf, poltrona o divano componibile?

Pouf, poltrona o divano componibile?

Lascia un commento

Prodotti correlati

Notizie correlate

Vai al prossimo articolo
Paola Lenti al Monaco Yacht Show
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest