Satoshi Kurosaki in Giuria ADA 2021

Per il fondatore di APOLLO Architects la chiave del design è la personalizzazione del prodotto

Di: , Letto 307 volte
Satoshi Kurosaki in Giuria ADA 2021
09/08/2021 - L'architetto giapponese Satoshi Kurosaki, fondatore di APOLLO Architects & Associates, è per il quinto anno nella giuria degli Archiproducts Design Awards.

Nonostante manchi un solo giorno alla chiusura delle candidature, abbiamo posto a Satoshi Kurosaki alcune domande per conoscere le sue aspettative sui prodotti che si accinge a valutare e la sua visione del design contemporaneo post-pandemico.
 

Intervista aSatoshi Kurosaki, in giuria Archiproducts Design Awards 2021

 
Cosa ti aspetti dalle candidature e quali caratteristiche dovranno avere i prodotti che premierai?
Spero di vedere candidature che, non solo risolvano i problemi di design in modo elegante, ma che affrontino anche temi come i nuovi stili di vita, la sostenibilità e l'ambiente globale. Premierò progetti con cui le persone di tutto il mondo possano entrare in contatto e ammirarli, indipendentemente dalla loro posizione, sesso o nazionalità, e che portano ad un’azione.
 
Come dovrebbe evolvere il design contemporaneo per rispondere alle esigenze della comunità?
Storicamente, mobili e prodotti si sono evoluti man mano che gli stili di vita sono cambiati e sono emersi i bisogni latenti. Oggi, la rivoluzione dell'informazione sta trasformando ancora una volta gli stili di vita. Le esigenze sono diventate estremamente diversificate, il che ha reso la personalizzazione una questione chiave. È necessario andare oltre lo sviluppo di prodotti standardizzati per creare nuove storie innovative che superino i confini di tecnologia, design, modelli di business e interfaccia utente-esperienza. Credo anche che i designer debbano impegnarsi direttamente e profondamente ponendosi la domanda su quanto tempo i loro prodotti saranno usati e amati.
 
Nell’era post-pandemica, in che modo il design può definire una 'nuova normalità'?
Non credo che la 'nuova normalità' creerà nuovi stili. Al contrario, ritengo che ciò che è veramente sostenibile e importante siano progetti e prodotti personalizzati che fondano delicatamente nuovo e vecchio, ordinario e straordinario, interno ed esterno, pubblico e privato in modi che possano creare diversità, che consentono alle persone di esprimersi e che si evolvano con i propri utenti.
 
Secondo te come ha influito la pandemia sul design?
Poiché sempre più persone lavorano da casa e trascorrono più tempo con le loro famiglie, gli uffici e le scuole si sono integrati perfettamente con le abitazioni e gli stili di vita incentrati sull'outdoor e il design biofilico sono diventati molto più comuni. Ad esempio, la mia sensazione è che i prodotti che possono essere utilizzati sia in ufficio che a casa, così come i mobili e le cucine che collegano gli spazi interni ed esterni avranno un ruolo centrale nella vita delle persone per un po' di tempo. Naturalmente, penso anche che per i designer ci sia una forte richiesta di creare e fornire valore attraverso l'esperienza, piuttosto che attraverso l'aspetto superficiale, che ha poco significato.
 

AboutSatoshi Kurosaki


Satoshi Kurosaki, nato nel 1970 a Kanazawa, ha fondato nel 2000 APOLLO Architects & Associates, studio di architettura la cui esperienza progettuale spazia dal prodotto al grande edificio residenziale.
Gli uffici di APOLLO sono a Tokyo e Okinawa, ma anche in Corea e Cina, e le opere principali sono residenziali, ville, resort, cliniche e strutture commerciali.
Mr Kurosaki, uno degli architetti più attivi in Giappone con all’attivo più di 150 edifici realizzati in 16 anni, è anche docente della Keio University.
 

Le iscrizioni all’edizione 2021 del premio sono ancora aperte!

Ogni brand potrà candidare da 1 a 5 prodotti, dall'Arredo all'Illuminazione, dal Contract all’Edilizia.
La scadenza per la partecipazione è stata posticipata al 16 Settembre 2021.
 

CANDIDATI ORA!

Cover 2

Cover

Grid 3

Grid

Noble 4

Noble

Ortho 5

Ortho

Wrap 6

Wrap

Notizie correlate


Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Salva in:
Seguici sui social