Siru al SIA Guest Rimini

Sottobosco, concept di stanza d’albergo in bilico tra interno e open-air

Letto 108 volte
Siru al SIA Guest Rimini
05/10/2018 - In occasione della fiera di hotellery di lusso SIA Guest Rimini, Gian Paolo Venier ha ripensato la classica stanza d’albergo in chiave multisensoriale e unplugged, attingendo dalle atmosfere spensierate della sua infanzia caratteri freschi e anticonformisti in cui la tecnologia non è di casa.

Sottoboscoè un concept di stanza d’albergo fuori dal comune, in bilico costante tra interno e open-air. Lo spazio aperto e fluido favorisce le contaminazioni tra i vari ambienti e suggerisce uno stile di vita cosmopolita e disinvolto. Pensata come un’oasi fresca e rigenerante, dove sentirsi a proprio agio lontano dalla fretta e dallo stress, la suite è definita da superfici materiche in tonalità di bianco, nero e verde e da arredi customizzati, in una coreografia suggestiva di pieni e vuoti, di elementi matt e glossy e componenti in vetro, come le lampade Lagoon che arricchiscono la zona notte, realizzate in collaborazione tra l'azienda veneziana Siru e Airnova.
 
Lagoon è una sintesi del know-how artigianale dei due marchi, in cui il vetro di Murano e le raffinate pelli italiane si mescolano per deliziare gli occhi degli spettatori. Il savoir-faire degli artigiani veneziani di Siru è sottolineato dalla forma non standard e fluida dell’oggetto e dal foro iconico - realizzato deformando il vetro mentre è ancora allo stato caldo - avvolto da esili stringhe di cuoio. Completamente soffiato e lucidato a mano, ogni pezzo è unico e porta con sé la storia dell’artigiano che lo ha lavorato. 

SIA GUEST RIMINI, 10 - 12 OTTOBRE 2018, VIA EMILIA 155, RIMINI 
 

SIRU su ARCHIPRODUCTS
Lascia un commento

Prodotti correlati

Notizie correlate

Vai al prossimo articolo
Siru a HÁBITAT Valencia
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest