Synth, armonizzare l’acqua

La nuova collezione di rubinetteria Mina

Letto 638 volte
Synth, armonizzare l’acqua
19/07/2018 - La temperatura e la portata sono come il volume e il tono di una melodia, occorre regolarli con cura per raggiungere il comfort ideale. Per questo Mina ha creato la nuova collezione di rubinetteria Synth.

Si parte da un concetto basilare: il controllo dell’acqua attraverso il comando del rubinetto, un cilindro in acciaio inossidabile arricchito da incisioni ed incavi, che permettono di dosare perfettamente l’energia del movimento. 

Fulcro del progetto le lavorazioni sull’acciaio, di cui Mina è esperta: il ribasso sul fronte del comando crea un’ombra sottile ma decisa che esalta il legame tra la luce e la superficie.

La dimensione è minima, limitata, ridotta negli spessori per rimanere al confine tra l’indispensabile e il proporzionalmente leggero. 

Molte le composizioni possibili della serie Synth, tra cui la soluzione a tre fori, con comandi separati per acqua fredda e calda, che sono per questa serie un plus importante: i comandi possono essere posizionati sia tradizionalmente con canna centrale, sia affiancati con la canna laterale, a sottolineare ancor di più il gesto di miscelare e regolare l’acqua con la rispettiva rotazione degli elementi. 

La collezione Synth, interamente realizzata in acciaio inox, si articola in diverse proposte per le zone lavabo, doccia e vasca, miscelando mood del passato, con progetti compositivi contemporanei.

MINA su ARCHIPRODUCTSSynth, armonizzare l’acqua

Synth, armonizzare l’acqua

Synth, armonizzare l’acqua

Synth, armonizzare l’acqua

Synth, armonizzare l’acqua

Synth, armonizzare l’acqua

Synth, armonizzare l’acqua

Synth, armonizzare l’acqua

Synth, armonizzare l’acqua

Synth, armonizzare l’acqua

Synth, armonizzare l’acqua

Synth, armonizzare l’acqua

Lascia un commento

Hot Topics

mina

Prodotti correlati

Notizie correlate

Vai al prossimo articolo
La rubinetteria in acciaio inox di MINA per Himalayan Birch House
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest