The Apartment, la casa milanese di Airbnb e Elle Decor Italia

Un progetto inedito tailor made dedicato all’accoglienza e al design

Letto 498 volte
The Apartment, la casa milanese di Airbnb e Elle Decor Italia
03/12/2018 - Un appartamento milanese, al numero 22 di via Vivaio, cambia volto e si prepara ad accogliere gli ospiti. È The Apartment, un progetto inedito nato dalla collaborazione tra Airbnb e Elle Decor Italia per lanciare nel nostro paese Airbnb Plus: la nuova categoria di Airbnb che raccoglie case originali, verificate per qualità e comfort. 
 
Per il gruppo si tratta del primo progetto espositivo co-branded nato per valorizzare uno dei principali punti di forza della categoria Airbnb Plus, il design. Ed è significativo che per il progetto sia stato scelta proprio la rivista che dal 1990 ne sostiene il valore. 
 
In questo panorama si inserisce il restyling ideato per l’occasione insieme agli architetti Alberto Artesani e Frederik De Wachter di DWA Studio, un progetto tailor made capace di interpretare il valore e l’unicità degli appartamenti Plus che restituisce un’idea di comfort non solo sensoriale ma anche mentale. 
 
Entrare nella casa e muoversi tra le diverse stanze (living, studio, cucina, bagno, camera da letto, terrazzo) è, per gli ospiti, come andare alla scoperta di indizi attraverso cui ricostruire le tracce di una casa contemporanea milanese che molto racconta di chi la vive e, con cura, ha scelto mobili, colori, oggetti, dettagli che la rendono speciale. 
 
La sensazione è quella che in ogni ambiente ci sia la mano e la sensibilità del “padrone di casa”. Come nelle storie raccontate dal magazine, dove le case sono anche il riflesso della personalità e del gusto di chi le abita, così in The Apartment l’intuizione è stata quella di completare gli interni con oggetti provenienti dalle abitazioni e sfere private dei progettisti.
The Apartment, la casa milanese di Airbnb e Elle Decor Italia

The Apartment, la casa milanese di Airbnb e Elle Decor Italia

Lascia un commento
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Salva in: