Thonet alla Biblioteca nazionale di Lipsia

Da 85 anni le sedie cantilever in tubolare d’acciaio arredano la sala lettura

Letto 676 volte
Thonet alla Biblioteca nazionale di Lipsia
Statue impressionanti, busti e decorazioni dorate, risalenti al periodo a cavallo fra il XIX° e il XX° secolo, adornano il complesso principale della storica e sontuosa biblioteca nel centro di Lipsia. L’edificio, costruito oltre 100 anni fa e sottoposto a tutela ambientale, è un tipico esempio dello stile monumentale tardo-guglielmino. Ad esso si contrappone la sala di lettura della sezione di scienze naturali, realizzata nel 1933 con lo stile funzionale caratteristico del Bauhaus.

Qui, oltre 100 postazioni di lavoro allestite con le iconiche sedie cantilever in tubolare d’acciaio S 43 F di Thonet (design e copyright artistico Mart Stam) accolgono, da allora, ricercatori e studiosi. Le scrivanie accuratamente disposte in fila e corredate da una classica illuminazione anni ‘20 evidenziano lo stile lineare e minimale della grande sala rettangolare di circa 300 m2. 

I primi 100 esemplari della sedia in tubolare d’acciaio S 43 F (con braccioli), disegnata solo pochi anni prima da Mart Stam, docente presso il Bauhaus, furono forniti alla Biblioteca nazionale di Lipsia da Thonet nel 1933. Grazie al leggero effetto oscillante queste sedie cantilever sono molto comode e offrono il massimo confort di seduta consentendo una postura rilassata anche durante le lunghe giornate di lavoro. La loro forma semplice e lineare conferisce un fascino senza tempo a questa sala di lettura ariosa e piena di luce. Il colore nero degli elementi in legno sagomato di seduta, schienale e braccioli è riproposto anche nelle scrivanie a due posti. Con la Seconda guerra mondiale e la nascita della Repubblica Democratica Tedesca per decenni non è più stato possibile sostituire o integrare le sedie di questa sala. Solo dopo la riunificazione della Germania al costruttore di mobili di Frankenberg viene richiesta una nuova fornitura per integrare l’arredo esistente nella sala di lettura della sezione di scienze naturali. Nel 2002, a distanza di oltre 70 anni dalla prima fornitura, Thonet consegna alla Biblioteca otto nuove sedie cantilever nere della serie S 43 F, oltre a riparare due esemplari esistenti. Gran parte delle sedute originarie sono tuttora presenti all’interno della Biblioteca nazionale di Lipsia. Nel 2006 l’usura dovuta all’impiego quotidiano ha reso necessario un intervento limitato alla sostituzione dei telai in tubolare d’acciaio delle storiche cantilever, mentre tutte le parti in legno delle sedie originali sono state recuperate: una prova dell’elevata qualità e durata di vita dei prodotti Thonet. 
 
Un gioiello nel centro cittadino di Lipsia. La Biblioteca nazionale di Lipsia, inaugurata nel 1916 come “Deutsche Bücherei”, raccoglie, documenta e archivia tutto il patrimonio letterario e musicale scritto e/o tradotto in lingua tedesca, pubblicato dal 1913 in poi, rendendolo accessibile al pubblico. L’edificio, che sorge sulla Deutscher Platz, è una delle sedi bibliotecarie storiche più belle e funzionali di tutta la Germania. Dalla posa della prima pietra il complesso bibliotecario è stato oggetto di quattro interventi di ampliamento: l’ultimo, inaugurato nel 2011, ha visto la realizzazione del complesso futuristico ad opera dell’architetta di Stoccarda Gabriele Glöckler, in collaborazione con lo studio di architettura ZSP. Nel 1990 la Deutsche Bücherei si unisce alla Biblioteca di Francoforte dando vita, nel 2006, alla Biblioteca nazionale tedesca.

THONET su ARCHIPRODUCTSphoto_® Achim Hatzius

photo_® Achim Hatzius

Lascia un commento

Hot Topics

thonet

Prodotti correlati

Notizie correlate

Vai al prossimo articolo
Thonet ad Archiproducts Milano
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest