Tutto sulla giornata Porte Aperte del cementificio Holcim

Letto 829 volte
Tutto sulla giornata Porte Aperte del cementificio Holcim
15/10/2019 - Si è conclusa la giornata Porte Aperte del cementificio Holcim di Ternate, che aderisce così all’omonima iniziativa nazionale promossa da Federbeton, la federazione rappresentativa della filiera italiana del cemento e del calcestruzzo.

Completamente superato il limite di iscrizioni sono state accolte circa 400 persone che hanno visitato l’impianto di Ternate, il più performante in Italia in termini di risparmio di CO2, per scoprire come nasce un materiale unico come il cemento.
 
LE DICHIARAZIONI
“La manifestazione Porte Aperte organizzata da Federbeton è un'ulteriore opportunità per aprire le porte del nostro stabilimento alle comunità locali. In questa giornata abbiamo voluto quindi spiegare come lavoriamo e come si svolge il processo produttivo del cemento , materiale presente  in tutte le strutture  in cui si svolge la nostra vita : scuole, uffici , abitazioni  strutture sanitarie, strade e metropolitane .Siamo orgogliosi di aver partecipato  con  il nostro prodotto  alla realizzazione  di gran parte dei nuovi grattacieli della città di Milano contribuendo allo sviluppo verticale che è il presente ed il futuro dell' urbanizzazione sostenibile  delle città”, commenta Lucio Greco, Country Manager di Holcim (Italia), a margine della giornata Porte Aperte dell’impianto Holcim di Ternate. L’evento si inserisce nell’iniziativa Porte Aperte promossa da Federbeton nelle giornate del 5 e del 6 ottobre: per la prima volta 5 tra i più innovativi cementifici in Italia aprono ai territori, in un’ottica di confronto, trasparenza e dialogo. 
 
"Siamo orgogliosi del fatto che ciò che viene costruito con i nostri prodotti contribuisce alla mobilità sostenibile e alla sostenibilità delle città moderne e soprattutto di poterci considerare l'impianto più performante d' Italia in termini di riduzione di emissioni di CO2. Abbiamo investito sui nostri impianti in modo da poter recuperare materia ed energia da materiali che tradizionalmente erano considerati scarti e vogliamo continuare in questa direzione. Siamo orgogliosi del nostro lavoro e di mostrarlo agli abitanti delle Comunità in cui operiamo. Promuoviamo comportamenti orientati a rispettare gli equilibri ambientali esistenti e operiamo all'insegna della tutela, miglioramento e potenziamento della biodiversità dei siti estrattivi. Il Piano di Biodiversità che abbiamo implementato per l'area di Santa Marta e Faraona ne è un valido esempio", aggiunge Luca Danuvola, Direttore di Stabilimento di Holcim (Italia). 

Vedi il video

Holcim (Italia) su Edilportale.com
 

Hot Topics

holcim

Notizie correlate

Holcim: 2.000 mc in sole 14 ore per la fondazione di Torre Milano
Holcim: come l’innovazione di processo produce sviluppo sostenibile a sostegno dell’economia circolare

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Seguici sui social
Salva in: