Un caleidoscopio di colori

La collezione Super Fake firmata Bethan Laura Wood per cc-tapis si tinge di nuance calde e vivaci

Letto 2935 volte
Un caleidoscopio di colori
11/07/2019 - Un turbinio psichedelico di colori, pattern astratti e intarsi materici che richiamano le dinamiche frenetiche del mondo contemporaneo: è la collezione Super Fake firmata Bethan Laura Wood per cc-tapis, ora in un’inedita veste ‘hot’ che rievoca una palette cromatica prese in prestito dal paesaggio urbano che va da Città del Messico a Beirut.

Super Fake è la collezione di tappeti ispirati alla collisione tra uomo e natura, presentata in una nuova colorazione calda e vivace, lanciata a Giugno a Pechino a Cabana HomeUn'interpretazione “fake” della natura che diventa realtà attraverso l’atto fisico di abili artigiani tibetani ed il linguaggio dell’intreccio. Bethan Laura Wood - Courtesy of Cabana Mingus

Bethan Laura Wood - Courtesy of Cabana Mingus

Ognuno dei tappeti si basa su una diversa forma di roccia, le cui costruzioni superficiali sono fondate sui sedimenti organici accumulati nel tempo e una combinazione di materiali sotto pressione. Ogni strato o sfaccettatura è rappresentato da una varietà di pregiate tecniche di fabbricazione, che si tramandano da secoli tra gli artigiani tibetani. Un incontro-scontro tra uomo e natura che permette di esplorare il mondo del post social media e della chat istantanea, in cui l’immagine fugace e bidimensionale si trova in contrasto con una realtà fisica e tattile. Hyper- e Super-, che entrano nelle nostre vite quotidiane.

“Rocce e cristalli hanno da sempre simboleggiato la natura nella sua realtà fisica e concreta: quando qualcosa è "incastonato nella roccia" è segno di stabilità. Con questa collezione di tappeti, ho voluto creare una connessione che possa persistere al mondo odierno, frenetico e fugace, immaginando così un paesaggio visivo dove perdersi e sognare”, racconta la designer.  cc-tapis, Super Fake Collection by Bethan Laura Wood

cc-tapis, Super Fake Collection by Bethan Laura Wood

La prima collezione dei tappeti realizzati per cc-tapis richiama una palette cromatica sviluppata rielaborando il tessuto urbano, la gente, i quartieri e i colori di Londra: strati su strati che rappresentano la storia e il cambiamento della città, evidenziando la contraddizione tra “fake” e “naturale”.

La nuova palette cromatica è un viaggio che combina nuance, sapori e odori delle città che Bethan ha vissuto dal 2009, a partire dalla sua città, Londra, a Città del Messico fino a Beirut.  cc-tapis, Supper Round Hot by Bethan Laura Wood

cc-tapis, Supper Round Hot by Bethan Laura Wood

Amo il colore! L’approccio alle tinte forti e ai pattern è iniziato durante gli studi alla Royal College of Art. – continua la designer –  Ero incoraggiata a pensare al colore come elemento di connessione e unione tra esseri umani, oltre che strumento di lavoro. La visione si è rafforzata con il mio primo viaggi in Messico, un vero punto di svolta per me e per la mia ossessiva ricerca di ispirazioni visive e sensoriali. Qui ho preso spunto dall’architettura locale, dal folclore e dalla palette calda e variopinta. Così ho cominciato a costruire un vero archivio di colori e texture prese in prestito per il mondo!” Bethan Laura Wood  - © Anthony Lycett - 2017

Bethan Laura Wood - © Anthony Lycett - 2017

Eccentrico, audace e di rottura: è così che definiremmo l’estro di Bethan Laura Wood, ma lei definisce il suo lavoro come “un incalzante ossimoro, un cortocircuito creativo ed emotivo che indaga lo spazio di convergenza tra overview e dettaglio, tra ornamento e funzione, tra artigianato e produzione industriale.”

cc-tapis on Archiproducts.comcc-tapis, Supper Rock Hot by Bethan Laura Wood

cc-tapis, Supper Rock Hot by Bethan Laura Wood

Bethan Laura Wood - Courtesy of Cabana Mingus

Bethan Laura Wood - Courtesy of Cabana Mingus

Prodotti correlati

Notizie correlate


Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Salva in: