Accessori per la tavola

Gli accessori per la tavola sono indispensabili per personalizzare la cucina: piatti, posate e bicchieri sono solo alcuni degli accessori da tavola da scegliere con cura e attenzione per liberare la propria creatività e completare l'arredamento dello spazio. Gli accessori per la tavola sono disponibili in tantissimi colori, materiali e forme, spaziano da uno stile classico a uno stile moderno e sono progettati per incontrare qualsiasi esigenza d’arredo.

Come scegliere gli accessori per la tavola

Il servizio di piatti è certamente il primo elemento fondamentale in cucina e in sala da pranzo: può essere essenziale e includere quindi solo piatti piani, piatti fondi e piatti da contorno oppure può essere più ricco completo e comprendere per esempio anche ciotole, piattini, piatti da portata e insalatiera coordinati. Per una mise en place quotidiana, certamente non potrà mancare un servizio in ceramica, terracotta o gres porcellanato, resistente all’uso ed eventualmente al lavaggio in lavastoviglie e alla cottura in microonde. Un secondo servizio per le occasioni speciali potrà essere invece in porcellana ed essere dotato di decorazioni preziose, che richiedono però una maggiore delicatezza in fase di pulizia e che spesso non possono essere messi in lavastoviglie. I set di posate oggi non sono più solo in acciaio inox con finitura classica (o in argento, per le grandi occasioni), ma sono disponibili sul mercato tante diverse finiture, lucide e opache; tra le tante spicca certamente il pvd, che si ottiene attraverso un processo chimico-fisico sull’acciaio, per dargli colorazioni desaturate o, al contrario, vivaci e del tutto inedite a tavola, garantendo sempre un’elevata resistenza, così come deve essere per accessori utilizzati con grande intensità. Non mancano poi posate in metalli pregiati, così come in legno o plastica. I bicchieri sono poi un ulteriore elemento da coordinare: per un uso quotidiano meglio optare per modelli bassi in vetro, trasparente o colorato, in base ai propri gusti; per le cene e gli eventi speciali è però necessario dotarsi anche di calici in cristallo per il vino, bicchieri per la birra e flute per lo spumante, così da avere tutto il necessario per ogni occasione.

Mix & match: imparare a mescolare stili, colori e materiali

Se molti amano coordinare tutti gli elementi affinché si accordino ad un singolo stile o colore, c’è anche chi crede che una bella tavola imbandita si ottenga esclusivamente attraverso un sapiente mix, che non comprenda esclusivamente oggetti coordinati: via libera dunque alla creatività e alla fantasia, creando accostamenti anche a contrasto, attraverso la collocazione sulla tavola di ciotole, cesti e vassoi, portatovaglioli, sottobicchieri, zuccheriere, set sale e pepe, insalatiere, portapane, caraffe, decanter, solo per fare qualche esempio, ma le possibilità sono infinite. Il mix & match permetterà di far coesistere sulla stessa tavola elementi che magari abbiamo ereditato dalla nostra famiglia di origine (molto spesso servizi a cui mancano molti pezzi ma a cui ci legano i ricordi) con altri accessori decisamente più contemporanei; oppure su una base neutra, come potrebbe essere un bel servizio di piatti o posate, si potrà giocare con il colore, inserendo tanti piattini e ciotole colorate, elementi magari uno diverso dall’altro e di provenienza differente. Questo tipo di mise en place non deve essere dedicata alle occasioni speciali, ma si può mettere in pratica ogni giorno: apparecchiare la tavola diventa così un’esperienza divertente e capace di stimolare la fantasia, di metterci di buon umore e di permetterci di gustare appieno i sapori dei piatti che abbiamo cucinato. ... Altro ... meno ... Altro ... meno ... Altro ... meno

Naviga per Brand

In vendita

Salva in:
Seguici sui social