SUMMER SALES | Risparmia il 15% con il codice READYFORSALES15 fino a venerdì 3/07!

11 Amache

Le amache sono giacigli sospesi, che spesso si reggono ai lati di supporti verticali; l'immagine dell'amaca tra due alberi è la più caratteristica, simbolo di relax e del riposo per eccellenza.
Nel corso del tempo, la struttura dell'amaca ha subito diverse evoluzioni, trasformandosi da un oggetto artigianale e molto semplice a un complemento di arredo sempre più comodo, adatto ad ambienti outdoor o indoor e dotato, in alcuni modelli, di telaio autoportante, che permette un posizionamento dell'amaca ovunque si desideri.
Il lettino, in stoffa o altri materiali, può essere semplice o imbottito con cuscini, e deve essere grande abbastanza da ospitare persone di qualsiasi corporatura e peso, per godere di un piacevole relax senza correre il rischio di perdere equilibrio o cadere.

Le amache: modelli diversi per differente scelte di arredo outdoor e indoor

Sono tante le soluzioni elaborate dai designer per la realizzazione delle amache moderne.
Iniziando dalle origini, l'amaca messicana, realizzata con fibra di agave, è minimal ma molto comoda, perché il peso del corpo è distribuito uniformemente lungo la sua struttura. Fissata a due pali o alberi, è la più immediata da riprodurre; quando si parla di amaca che si regge su due supporti paralleli, è normale fare riferimento a quella messicana.
Le amache autoportanti sono sorrette invece da una struttura che, da un lato, è appoggiata al suolo, che può essere il pavimento della terrazza o il terreno del giardino e, dall'altro, sostiene ai lati i due capi principali del tessuto. Questo tipo di amaca è molto versatile e consente di posizionare il lettino sospeso ovunque si desideri, all'interno come all'esterno.

I materiali di realizzazione dell’amaca

Per quanto riguarda la composizione del giaciglio, vi sono differenti materiali e tecniche di lavorazione, più di quanti si possa immaginare.
Le amache classiche sono realizzate in cotone e altre fibre naturali, come canapa e lino; sono resistenti all'usura, altamente traspiranti ma, purtroppo, non idrorepellenti. Per una corretta manutenzione, quindi, sarà necessario riporle in un luogo riparato, per evitare che pioggia e altri fenomeni atmosferici provochino usura e danni irreparabili.
Le amache in fibra sintetica consentono una maggiore o minore traspirazione in base alla densità del tessuto, di solito poliestere o PES, resistente ad acqua e ai raggi ultravioletti, maggiormente indicato per l’uso outdoor.
In base a gusti e preferenze, è possibile optare per un'amaca raccolta o a barre: la prima prevede i due capi laterali raccolti in un unico punto, come un fazzoletto, con un effetto 100% avvolgente.
La seconda include due barre, in legno o metallo, collegate al lettino, che rimane disteso fino alle estremità.
Questi modelli di amaca permettono di stendere il corpo in posizione orizzontale e offrono libertà di movimento, per cambiare postura durante il riposo. In particolare, le amache con imbottitura sono adatte a chi soffre di dolori articolari o ha specifiche necessità di mantenimento della posizione ideale in tutte le situazioni, amaca compresa.
Alcuni produttori hanno ideato modelli con struttura autoportante e basculante, dotati di zanzariera che avvolge completamente l'ingombro totale dell'amaca. Tali tipologie sono ideali per essere posizionate in giardini o luoghi all'aperto ed essere utilizzati anche di sera.. Grazie alla protezione della zanzariera, che si apre in uno o due punti mediante una zip, e il dondolio dolce e regolare, il relax è assicurato.

Come scegliere l'amaca adatta alle proprie esigenze?

Quando si sceglie un'amaca la tentazione di lasciarsi trasportare dalla bellezza e aerodinamicità di alcuni modelli è forte. Stoffe colorate, forme originali e strutture che sembrano sfidare la forza di gravità sono uno spettacolo per gli occhi.
É necessario, tuttavia, considerare prima di tutto le proprie esigenze, per scegliere il complemento che accompagnerà il proprio riposo.
Il primo fattore da valutare riguarda il futuro posizionamento dell'amaca: interno o esterno? Questa è la prima domanda da porsi, perché in base alla futura collocazione del lettino sospeso sarà opportuno restringere il campo verso quei modelli realizzati in materiali idrorepellenti e che resistono all'usura del sole e di altri agenti atmosferici.
Il secondo attiene alla presenza o meno di supporti per fissare l'amaca. Se si dispone di due alberi o strutture parallele sufficientemente stabili e sicure, si ha praticamente carta bianca. Occorre considerare che, una volta fissata l'amaca ai supporti, non sarà possibile posizionarla altrove e il suo utilizzo sarà limitato ai mesi estivi o, comunque, quelli più caldi.
Le amache con struttura autoportante di qualità hanno un telaio in materiali leggeri e resistenti, sono conformi alle normative europee in tema di sicurezza e che impongono il divieto di utilizzo di sostanze nocive nella in fase di realizzazione.
I vantaggi di un'amaca autoportante ruotano intorno alla versatilità, che consente di posizionare il letto sospeso in diversi ambienti, senza limitazioni strutturali. Scegliendo questo tipo di amaca si può cambiare idea quando lo si desidera e decidere di posizionarla sia all'interno che all'esterno, senza problemi nella fase di assemblamento, smontaggio e spostamento.
Infine, budget e gusti personali costituiscono ulteriori elementi di scelta. Si può optare per un'amaca realizzata in corda, o un’amaca in Batyline, materiale altamente traspirante, leggerissimo e che offre comfort e libertà di movimento.
Il costo delle amache è estremamente variabile: in particolare, i modelli prettamente commerciali sono disponibili sul mercato a prezzi piuttosto bassi, mentre le amache di design prevedono budget più sostenuti, considerando che si tratta di oggetti dalle linee originali, create da professionisti esperti, in grado di abbinare qualità progettuale ad autentica bellezza estetica.
Le amache in acciaio, lavorato da artigiani esperti, rappresentano un vero e proprio capolavoro di architettura, e costituiscono un esempio di come si possa plasmare un materiale solido e resistente come l'acciaio inox in trama e ordito dalle forme sinuose e delicate. Questo modello può essere posizionato sia negli ambienti interni che esterni, grazie alle proprietà tipiche dell'acciaio inossidabile: resistenza a ossidazione e corrosione, agli eventi atmosferici, facilità di manutenzione e pulizia.
Oltre alle classiche amache ad un posto, le personali necessità potrebbero anche riguardare la possibilità di riposarsi in coppia: esistono amache a due piazze, in cui due persone di corporatura media trovano la loro collocazione ideale senza darsi fastidio a vicenda, per un riposo di qualità. Ideali anche per una persona sola, che desidera rilassarsi con più centimetri a disposizione, le amache doppie hanno una struttura più robusta e devono garantire la portata di almeno 200 chilogrammi.
Scegliere l'amaca giusta per le proprie esigenze significa quindi coniugare l'aspetto estetico a quello funzionale, tenendo presente che il fattore inerente la sicurezza riveste una rilevanza di primo piano. ... Altro ... meno
Salva in:
Seguici sui social
Salva in: