997 Consolle

Le consolle sono i complementi d’arredo più indicati per ingressi e disimpegni, inserendosi in maniera efficace anche in un progetto di interior design per la zona living. La consolle non è solo un elemento dalla forte componente estetica ma, attrezzata con cassetti, vani e ripiani portaoggetti diventa anche estremamente funzionale. Le consolle, inoltre, hanno anche il pregio di definire e scandire lo spazio interno, con soluzioni dal design colorato, decorativo e pratico. Sono prodotti che permettono differenti potenzialità di combinazione e sono oggetto di una continua sperimentazione materica e stilistica. Per questo, la consolle è un complemento d'arredo che può essere determinante nella resa finale di un progetto di arredamento sia contemporaneo che classico.

Consolle moderne che trasformano il living

Una consolle moderna permette di cambiare completamente l'aspetto di una stanza. Tra i materiali innovativi impiegati nella fabbricazione delle consolle di design ci sono anche lamiera e lamiera zincata: gli elementi vengono saldati tra loro e supportati generalmente da un elemento centrale per garantire solidità alla struttura. La consolle in legno viene rivisitata in chiave moderna, con l’impiego di materiali derivati: MDF, laminato e legno impiallacciato, vengono rifiniti e verniciati per ottenere una molteplicità di effetti e colorazioni. Tra le consolle in legno, troviamo le consolle allungabili. Funzionale e di grande comfort, questo tipo ti consolle assume una duplice utilità: la classica consolle minimale e semplice per un ingresso o un angolo spoglio della casa, diventa un utilissimo tavolo allungabile, che in relazione agli ospiti, e all’occasione, viene, appunto allungato per trasformarsi in un vero e proprio tavolo, un elemento pratico sia per i piccoli che per i grandi spazi. La comodità assoluta consiste nell'avere a disposizione un grande tavolo che si palesa solo in caso di necessità e che non ingombra e intralcia quando invece non serve.

Aggiungi un posto a tavola con le consolle allungabili

Hai una casa piccola ma non vuoi rinunciare alle cene con parenti e amici? Con una consolle allungabile il gioco è fatto! Piccola e poco ingombrante quando è chiusa, si trasforma totalmente per ospitare fino a 8-10-12 persone a seconda del modello e della dimensione delle prolunghe. La particolarità di questi modelli sta proprio nella presenza delle doghe, utilizzate per renderli più ampi di quanto non siano quando sono chiusi. Generalmente le prolunghe sono tenute nascoste così da rendere la consolle un normale elemento d'arredo ma in grado di trasformarsi all'occorrenza in un comodo e pratico tavolo da pranzo. Viste le dimensioni spesso ridotte delle case moderne, i tavoli-consolle allungabili sono la risposta a tutte le richieste, dalle più esigenti e funzionali a quelle più estetiche.

Scegliere una consolle: i materiali

Prima di scegliere il design e la forma di una consolle è fondamentale valutarne il materiale. Combinazioni di materiali, abbinamenti cromatici e forme particolari, si inseriscono in un progetto di interior design e ne diventano protagonisti. È il caso delle consolle in metallo che giocano con la sottrazione estetica e la purezza formale, per offrire soluzioni ultra sottili. Grazie alla loro trasparenza, le consolle in vetro o in cristallo sono indicate per ambienti piccoli, perché capaci di non ingombrare troppo la vista e la loro trasparenza contribuisce a far sembrare un ambiente più ampio ed esteso. La consolle in legno è sempre stata una delle più diffuse, perché robusta, versatile e poliedrica. Risulta, infatti, adatta nella maggior parte dei casi e ambienti, prestandosi a molteplici soluzioni di abbinamento con tavoli e sedie. Una consolle in metallo, infine, diventa un complemento perfetto per un arredo living moderno. Di grande tendenza nel campo delle consolle è il contrasto spesso presente tra base e piano. Sempre più frequente è l’associazione di una base in metallo o in legno con un top dal materiale più pregiato e nobile come il marmo, il vetro, il cristallo o estroso e innovativo come il cemento.

Consolle dallo stile classico: l’importanza della base

Il contrario, o quasi, avviene per lo stile classico: l’importanza tra base e top si capovolge e la base assume un importantissimo valore dal forte impatto estetico. Il top resta comunque realizzato con materiali importanti, ma le basi vengono enfatizzate attraverso l’uso di forme, colori e preziosismi estetici. Alle linee nette ed essenziali si oppongono le curve, i decori scolpiti e linee bombate: la foglia oro, gli intarsi, e i grandi basamenti sono le caratteristiche tipiche e inderogabili di una consolle classica. Questo arredo che correda il living o un ingresso, assume un aspetto scultoreo e di forte carattere estetico e visivo. Nelle consolle in stile classico i legni pregiati e le cesellature artistiche ricche di intagli, si uniscono ad interessanti decori e tinte, e a decorazioni spesso realizzate interamente a mano, frutto di una ricerca estetica e cura dei dettagli tipici del gusto classico.

Pieni e vuoti: consolle versatili per spazi contemporanei

Dall’ultra slim alla foglia oro: a seconda dell'ambiente che si vuole arredare, esiste di sicuro la consolle idonea. Le consolle in stile moderno e di design sono sempre più minimali e slim. La struttura spesso è portata all’estremo della sottigliezza ed è strutturalmente ottenuta grazie a materiali come il metallo o il vetro che ben si prestano alla realizzazione di forme fuori dal comune.
Che siano consolle a mezzaluna o consolle rettangolari, spesso presentano basi essenziali e libere da fronzoli, portando al minimo la loro presenza estetica. Le basi, per lo stile moderno, lasciano maggiore importanza ai piani che, come detto prima, sono invece sempre più spesso realizzati con materiali pregiati e dal forte impatto estetico, giocando tra il pieno del top e il vuoto che invece crea la base, che in alcuni casi addirittura cessa di esistere, vedi le consolle sospese. ... Altro ... meno

Filtra/Ordina

Filtra per

Brand

Materiali

Prezzo

$
$
Salva in:
Salva in: