Usa il codice ARCHISPRING15 e risparmia il 15% fino a domenica!

1.513 Librerie

Le librerie costituiscono uno degli elementi d'arredo più importanti delle nostre case. Nate come oggetti indispensabili per conservare e mantenere in ordine le nostre collezioni di libri, le librerie sono diventate protagoniste assolute non soltanto della zona giorno ma anche della zona notte e dell’home office. La libreria moderna è un complemento di design polifunzionale: essa ci consente anche di esporre oggetti decorativi, vasi, souvenir di viaggio e raramente piccoli pezzi d’arte, diventando un vero e proprio elemento di arredo in grado di determinare lo stile e il carattere dell’ambiente in cui si trova.

Scegli la libreria più adatta alle tue esigenze

Nel progettare l'arredo per la zona living di un'abitazione abbiamo già detto che è molto importante capire dove collocare la libreria e quanto spazio abbiamo a disposizione.
Tra le soluzioni più vendute in quanto più economiche, troviamo le librerie standard realizzate in genere in legno o MDF e progettate con ripiani distribuiti a passo costante o regolabili e un telaio chiuso. Le librerie standard, disponibili in molteplici dimensioni, sono facilmente collocabili in qualsiasi ambiente della casa. Una libreria componibile invece garantisce massima flessibilità: i vari elementi modulari si assemblano tra loro, ottenendo così soluzioni su misura che rispondono perfettamente ad ogni esigenza. Una soluzione prevede di alternare mensole, vani a giorno ed elementi chiusi per giocare con i volumi dell'arredamento. Le librerie componibili, infine, sono molto diffuse proprio per la loro versatilità: una libreria modulare è, infatti, capace di adattarsi alle varie esigenze e può subire modifiche nel tempo grazie all’aggiunta o all’eliminazione di alcuni moduli. Se si vuole creare una vera e propria parete che separi due ambienti tra loro si può optare per una libreria bifacciale interamente a giorno in modo che la luce possa passare da una parte all’altra della stanza. Queste librerie possono correre da pavimento a soffitto con soluzione di continuità e sono adatte per ambienti molto grandi o open-space. Un risultato simile si può ottenere anche con librerie più piccole, disposte in serie una accanto all’altra, da parete a parete.
Esistono inoltre anche librerie built-in ovvero completamente integrate e incassate nella parete come le librerie a ponte che possono essere montate attorno ad una porta, costituendo dei veri e propri divisori tra zona giorno e home-office o tra zona giorno e zona notte. Se le librerie raggiungono altezze elevate è possibile dotarle di una scaletta in modo da poter raggiungere agevolmente anche i ripiani più alti.
Le librerie angolari infine sono consigliabili se non si ha a disposizione un’intera parete in quanto occupano uno spazio che in alternativa sarebbe rimasto vuoto.

Acquistare una libreria, guida all'acquisto

Scegliere una la libreria richiede un’attenta valutazione dello spazio a disposizione, dell’utilizzo che se ne intende fare, dei materiali in cui è realizzata e del budget a disposizione. Quest’ultimo è un fattore molto importante da considerare: poiché la libreria è un oggetto che viene utilizzato per molti anni, comprare un pezzo di alta qualità giustificherà una spesa più elevata. Se si desidera una libreria su misura, integrata a parete, ma il prezzo è notevolmente fuori budget, si può optare per una serie di librerie uguali e affiancate tra loro. Questa soluzione vi consente di avere una libreria economica con un effetto simile a quello desiderato ma con un investimento molto più piccolo. Misurare inoltre lo spazio in cui inserire la libreria può aiutarci a restringere le opzioni a disposizione e a guidarci nell’acquisto. Se non si ha molto spazio a disposizione, una libreria sospesa è particolarmente adatta proprio per la possibilità di sfruttare la superficie a muro, in verticale. Ultimo fattore da valutare in fase d’acquisto è come utilizzare la libreria: per i lettori più avidi sono necessarie librerie resistenti e robuste, in grado di sopportare il peso di tutti i libri. Una libreria con funzione di vetrina può essere più decorativa e meno resistente. Tra queste rientrano anche le librerie a giorno che si inseriscono perfettamente nella zona living, poiché capaci di dare risalto ai volumi della stanza con ampi scaffali aperti su cui è possibile esporre o libri o oggettistica varia.

Librerie: un’infinità di materiali tra cui scegliere

In commercio è possibile trovare infinite configurazioni e modelli di libreria, dal design classico alle interpretazioni più moderne, con blocchi che giocano con aggetti, rotazioni, pieni e vuoti ma anche e soprattutto con i materiali. La libreria in legno è un grande classico. Offre resistenza nel tempo ed è molto solida in quanto in grado di sopportare un peso notevole.
Una libreria in legno massello inoltre comporta dei costi abbastanza elevati.
Per ottenere un effetto simile ma notevolmente più economico, è consigliabile una libreria in MDF. Bisogna considerare però che questo tipo di libreria non è in grado di sopportare pesi eccessivi e quindi non è adatta per un numero di libri consistente. Emblema di eleganza, purezza e raffinatezza, la libreria in vetro è una vera e propria icona di stile del living contemporaneo, tanto bella quanto delicata. Una libreria interamente in vetro non è in grado di reggere il peso di decine di libri ma viene utilizzata più che altro come una vetrina su cui esporre qualche piccolo oggetto decorativo o delle cornici con fotografie. Se siamo affascinati dalla trasparenza del vetro, possiamo scegliere una libreria con struttura in legno o metallo e ripiani in vetro. La libreria in legno e vetro risulta essere infatti un buon compromesso tra solidità e stile. Negli ultimi anni invece la diffusione dello stile contemporaneo o industriale ha contribuito alla diffusione delle librerie in metallo caratterizzate da uno stile minimal e sobrio. A seconda del tipo di metallo utilizzato, la libreria potrebbe non essere particolarmente attraente, ma se combinata con altri materiali, il metallo apparirà più visivamente accattivante. Molte librerie moderne infatti utilizzano una struttura metallica con mensole in legno o vetro.

La libreria come oggetto polifunzionale

Le classiche librerie a parete sono diventate oggi dei veri e propri elementi polifunzionali dotate degli accessori più disparati.
A volte prevedono una progettazione così complessa e a larga scala da poter essere considerate delle vere e proprie pareti attrezzate dotate di apparecchi audio-video, piani d’appoggio, sedute e molto altro. Le librerie con porta tv sono le più diffuse e spesso trovano collocazione davanti a divani e poltrone per consentire comodamente la visione di un film. Spesso invece le librerie trovano posto nelle stanze della casa adibite a studio o nelle camerette dei ragazzi. In questi casi è possibile trovare delle [ https://www.archiproducts.com/it/prodotti/librerie/con-scrittoio librerie con scrittoio] incorporato o semplicemente con delle mensole allungate che fungono da vero e proprio piano di studio o di lavoro.

Gli scaffali come alternativa alle classiche librerie

Lo spazio per conservare oggetti è spesso un problema. Gli scaffali rappresentano la soluzione ideale per riporre e conservare numerosi oggetti della nostra casa. Trovano posto in cantina o in garage, ma anche in cucina o nei ripostigli. Le scaffalature possono avere molteplici funzioni, sono facili da installare e non richiedono costi eccessivi. Inoltre la loro modularità e la loro componibilità li rendono adattabili a qualsiasi spazio. A seconda della casa e dello spazio disponibile, possono essere alti fino al soffitto o occupare intere pareti.
Nella scelta dello scaffale, bisogna tenere a mente cosa si intende riporre su di esso – e quindi il carico che esso dovrà sopportare - e dove andrà posizionato. Tra i più diffusi citiamo gli scaffali in metallo a giorno, adatti sia per le cucine che per i ripostigli: essi possono infatti fungere da vere e proprie dispense o da spazio per la conservazione di oggetti non necessari per per un determinato periodo dell’anno. ... Altro ... meno

Filtra/Ordina

Filtra per

Brand

Materiali

Salva in:
Salva in: