Arredo Bagno Cucina Illuminazione Outdoor
Ufficio Shop

80 Minicucine

Piccole, a scomparsa ed ottime come soluzioni salvaspazio, le minicucine nascono come versioni ridotte di un elemento d'arredo di per sè complesso, ma al tempo stesso altamente flessibile e personalizzabile. Nelle moderne case, lo spazio da dedicare agli ambienti è sempre più limitato, bisogna esser bravi a razionalizzare gli spazi, oltre che centellinare gli arredi. Per questo motivo, le minicucine sono ideali quando si vuole tutto a portata di mano nel minor spazio possibile. Inserire una minicucina nell'ambiente permette di renderlo polifunzionale, perchè di fatto non lo occupa interamente per una sola funzione e ne permette una versatilità che altrimenti sarebbe possibile solo in grandi spazi.
Una volta allontanati da lavello e piano cottura, la stanza è pronta a diventare una piacevole area living, un salottino di lusso o la sala perfetta per una skype call o un veloce meeting con colleghi.

Problemi di spazio? Con le minicucine tutto è possibile!

Arredare la cucina di un monolocale, di un modesto B&B, di una casa per studenti o semplicemente di una casa dalle dimensioni contenute, può rivelarsi un'impresa ardua se non si ha a disposizione il materiale necessario, ed è per questo che le minicucine si sono rivelate negli anni essere la scelta migliore. Spesso assimilabili ad armadi compatti, le mini-cucine si differenziano dalle cucine tradizionali per via delle dimensioni ridotte e l'alta capacità di racchiudere in meno di 2 mt di spazio tutto l'occorrente per preparare un succulento piatto di pasta o il dolce della domenica.
Sdoganata l'idea che potessero essere idonee solo per ambienti contract ed hotel (in quanto spesso assimilabili a cucine monoblocco), le minicucine hanno fatto il loro ingresso ufficiale nel mondo dell'arredo, diventando una valida alternativa alla cucina tradizionale così come ce la immaginiamo. Si, perchè non è detto che la minicucina sia solo un'alternativa in mancanza di spazio: nel tempo è diventata una scelta consapevole, di stile e di forte impatto estetico, basti vedere i grandi marchi che negli anni ne hanno approfondito e avviato la produzione.

Non solo living: minicucine a scomparsa per l'home office

Lavorare da casa è diventata spesso una consuetudine, visti gli innumerevoli lavori che al giorno d'oggi, grazie all'utilizzo del web, lo consentono. Non sempre però si ha a disposizione una sala riservata a questo mondo, che possa contenere al contempo una libreria o parete attrezzata, un tavolo riunioni con tanto di sedie e postazioni pc ed un angolino per conferenze o riunioni fugaci. Avere una minicucina permette di risolvere gran parte dei problemi, perchè lo stesso ambiente può essere tutto contemporaneamente. Le minicucine a scomparsa, così come le tradizionali mini-cucine con ante a libro o serrandina sono perfette perchè una volta terminato il loro utilizzo spariscono, non lasciano traccia della loro presenza e diventano a tutti gli effetti elementi d'arredo in grado di mimetizzarsi col resto dell'ambiente. Avere una minicucina non solo è un vantaggio in termini di spazio, ma riduce all'essenziale un arredo non sempre centrale in una casa, soprattutto se moderna e giovanile. Ci sono poi prodotti in grado di contenere, in poco meno di 2 metri, anche un letto, un armadio ed una libreria: parliamo di arredi monoblocco, estremamente compatti come KITCHEN BOX firmato da CLEI, maestro nel combinare più ambienti in uno, nel minor spazio possibile.

Come scegliere una mini cucina? Guida alla scelta

Assodato che la scelta sia ricaduta su una mini-cucina, bisogna saper scegliere tra gli innumerevoli modelli oramai sul mercato. Questa guida vuole essere un modo per agevolarvi nella corretta decisione, senza rinunciare a stile e personalità.
Innanzitutto, in base ovviamente allo spazio, le minicucine sospese sono perfette per dare ariosità e meno staticità all'ambiente. Spesso richiudibili, ogni qual volta si smette di utilizzarle sarà necessario abbassare un ripiano per avere un comodissimo piano d'appoggio per riporre cornici e vassoi...un tocco ed ecco sparito un insospettabile angolo cottura.
Scegliere minicucine con sistemi di illuminazione integrata è un'altra scelta di sicuro vincente: lo spazio a volte è talmente limitato che si corre il rischio di non avere molta visibilità ai fornelli o sul piano di lavoro. Integrare delle strisce LED non può che rivelarsi un'ottima idea.
Altro aspetto da considerare è la sua finitura esterna, meglio se abbinata agli arredi posti nella stanza, così da mimetizzare il tutto in un modo discreto e uniforme. Essendo quasi tutte le minicucine realizzabili su misura, è una cosa tanto ovvia quanto necessaria.
Anche la scelta dei materiali non è banale. In commercio è più frequente trovare minicucine in metallo piuttosto che minicucine in legno e nella scelta della propria possono concorrere solo gusto estetico e forma, appurato che in entrambi i casi, la scelta del materiale sia garanzia di successo. ... Altro ... meno
Salva in:
Salva in: